Sonia Piscicelli
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

Sonia Piscicelli

Sonia Piscicelli - Fin da piccolissima è una bambina turbolenta, poco gestibile. A cinque anni comincia a frequentare la primina e poco dopo legge già avidamente tutto quello che le capita a tiro. Dai sedici anni in poi viaggia tutte le volte che può, compatibilmente con le scarse possibilità economiche. Nel 1987 consegue la maturità classica e comincia a studiare legge alla facoltà di giurisprudenza. Dopo dieci mesi lascia l'università e decide di riflettere sul suo futuro prendendosi un anno sabbatico, durante il quale lavora in uno studio di produzione televisiva napoletano, e contemporaneamente entra a far parte della compagnia teatrale "Libera scuola d'arte", con la quale porterà in scena "Siddharta" di Hermann Hesse, e un recital di poesie di Pablo Neruda. Nel 1989 si trasferisce a Roma e si iscrive all’Istituto Europeo di Design. Durante le vacanze estive e invernali e tutte le volte che lo studio lo permette lavora in Alto Adige nella Val Gardena come barista, cameriera di sala, cameriera ai piani, aiuto in cucina. Nel 1992 si diploma come art director e grafico progettista allo IED con una tesi sperimentale dal titolo “Interzona - analisi di un nuovo modo di organizzazione del sapere e degli scambi intellettuali”. Nella tesi si parla di cyberpunk, cd-rom, hackeraggio, realtà virtuale. Dal 1993 lavora a Roma prima come art junior e poi come art director in varie agenzie. Nel 1996 partecipa a uno stage di formazione in linguaggio HTML e tecnologie multimediali presso lo studio Uhuru Design Factory di Roma, responsabile tra l’altro del primo progetto web italiano in assoluto, per il sito ufficiale Ferrari. Dal 1997 lavora come consulente esterno per studi grafici e istituzioni pubbliche (tra i principali clienti la Camera di Commercio di Roma, la Borsa Immobiliare di Roma, la Salernitana calcio). Dal 2000 comincia a lavorare principalmente in ambito artistico nei settori del web design, della fotografia e della pittura, realizzando anche scenografie e alcuni progetti sperimentali e seguendo in particolare l'immagine grafica di una compagnia di danzatori. Nello stesso anno inizia a studiare danza hip-hop a Roma. Nell'ottobre 2003 partecipa alla collettiva "Intruders" a Roma, ideata da Riccardo Znidarcic, presso gli spazi privati di un noto collezionista di autori storici, insieme a Lidia Bachis, Barbara Barbantini, Matteo Bosi e Marina Brasili. Poco dopo nello stesso mese partecipa alla collettiva "States of body and mind", alla galleria Perform Arte contemporanea, a via del Torretto a La Spezia, curata da Enrico Formica, insieme a Luca D'Altri e a Monika Grycko. La collettiva "Intruders" verrà riproposta anche a La Spezia nel novembre dello stesso anno. Dal 2005 segue un corso di modellazione ceramica e cottura Raku al laboratorio Paolelli Ceramiche di Roma. Nel luglio 2006 partecipa alla collettiva "PopArty", a Villa Palazzetti a Roma, in via de' Cessati Spiriti. Nel gennaio 2008 inizia a collaborare al blog Francescav.com all'interno di una rubrica dal nome "cucina consapevole".

Risultati per Sonia Piscicelli

Risultati: 1 - 1
su un totale di 1
Cucina Consapevole Sonia Piscicelli

Il Pasto Nudo - Cucina Consapevole

Sonia Piscicelli

Un libro di cucina e non solo: "Il pasto nudo. Cucina consapevole" è la prima raccolta di ricette... continua

Il Pasto Nudo - Libro - Pagine 160

Acquista Il Pasto Nudo - Cucina Consapevole

Prezzo € 28,00

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Risultati: 1 - 1
su un totale di 1
TI POTREBBE INTERESSARE:
AUTORI ED EDITORI