Bésame Mucho - Carlos González - Libro
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
Acquista Bésame Mucho

Guadagna 32 punti Gratitudine!


Bésame Mucho

Come crescere i vostri figli con amore

 
-15%
Bésame Mucho Carlos González

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 15,73 invece di 18,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine 255
  • Formato: 13,5x21
  • Anno: 2005 - 2012

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Bésame mucho è un libro scritto in difesa del bambino. Contro la teoria che propone l'uso della forza, del castigo o dell'eccessiva disciplina, Carlos Golnzalez - pediatra di riconosciuto prestigio e autore del libro Il mio bambino non mi mangia (Bonomi) - difende un'educazione fondata sull'amore, sul rispetto e sulla libertà.

È finalmente arrivata l'ora di abbandonare certi tabù e pregiudizi del passato e dare una risposta razionale a tante domande che assillano i genitori:

  • Perchè il bambino non vuole dormire da solo?
  •  Perchè i bambini piangono?
  • Perchè richiamano la nostra attenzione?
  • Perchè sono gelosi?
  • Quando diventano indipendenti?
  • Perchè vogliono stare sempre in braccio?
  • Cos'è l'insonnia infantile?

Indice:

Presentazione

Parte I: Il bambino buono e il bambino cattivo

  • La puericultura elastica
  • L'ultimo tabù
  • Verso una puericultura etica

Parte II: Perché i bambini sono così

  • Selezione naturale e selezione culturale
  • Come gli animali crescono i propri figli
  • Nel grembo dell'umanità
  • Perché non vogliono restare soli
  • Perché piangono non appena lasci la stanza
  • La risposta alla separazione
  • Perché vogliono stare sempre in braccio
  • Perché non vogliono dormire da soli
  • Perché richiamano la nostra attenzione
  • E adesso perché non cammina?
  • Perché sono gelosi
  • Il complesso del padre di Edipo
  • Quando diventerà indipendente?
  • Tuo figlio è una brava persona

Parte III: Teorie che non condivido

  • La puericultura fascista
  • L'ordine
  • L'educazione "comportamentista"
  • Alcuni miti sul sonno
  • Il pianto terapeutico
  • Famiglia, società limitata
  • Proteggerlo e mai correggerlo
  • Un schiaffo al momento giusto
  • Il castigo
  • In cerca di problemi
  • Usa l'insulto, qualcosa otterrai
  • Il controllo degli sfinteri
  • Si guarda ma non si tocca
  • Time out!
  • La stimolazione precoce
  • Il tempo di qualità

Epilogo: Il giorno più felice

Bibliografìa  

PROMOZIONI IN CORSO

Bésame Mucho + Il Mio Bambino non mi Mangia

Bésame Mucho Carlos González+Il Mio Bambino Non Mi Mangia=Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 27,55 invece di € 32,40
Risparmio € 4,85
Compra Bésame Mucho + Il Mio Bambino non mi Mangia
Disponibilità per la spedizione: immediata!

Bésame Mucho + Un Dono per Tutta la Vita

Bésame Mucho Carlos González+Un Dono per Tutta la Vita=Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 34,43 invece di € 40,50
Risparmio € 6,07
Compra Bésame Mucho + Un Dono per Tutta la Vita
Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Bésame Mucho + Il Mio Bambino non mi Mangia + Un Dono per Tutta la Vita

Bésame Mucho Carlos González+Un Dono per Tutta la Vita+Il Mio Bambino Non Mi Mangia=Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 46,25 invece di € 54,40
Risparmio € 8,15
Compra Bésame Mucho + Il Mio Bambino non mi Mangia + Un Dono per Tutta la Vita
Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Genitori e Figli Insieme + Bésame Mucho

Bésame Mucho Carlos González+Genitori e Figli Insieme Carlos González=Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 31,03 invece di € 36,50
Risparmio € 5,47
Compra Genitori e Figli Insieme + Bésame Mucho
Disponibilità per la spedizione: immediata!

AUTORE

Carlos González

Carlos González (Zaragoza, 1960)  laureato in medicina presso l'Università di Barcellona, si è formato come pediatra presso l'Ospedale Sant Joan de Déu di questa città. Fondatore e presidente dell'Associazione Catalana per L'Allattamento Materno, attualmente tiene corsi sull'allattamento per personale sanitario. Scrive e traduce libri sul tema; da due anni è responsabile della rubrica sull'allattamento materno della rivista Ser Padres. Sposato con tre figli, vive a Hospitalet de Lobregat (Barcellona).

 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 25 luglio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ottimo e straordinario libro, che valorizza pienamente e "scientificamente" l'atteggiamento/istinto naturale della mamma e del papà che spontaneamente ed amorevolmente vanno incontro al loro bimbo cercando di rispondere ai suoi bisogni e desideri, senza "pregiudizi"/pensieri negativi; la parola di fondo è AFFETTO! Supporto molto utile anche per l'allattamento esclusivo al seno materno.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 luglio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

L 'autore ci spiega come allontanare certi tabù che io definirEi antichi. Lettura facile e scorrevole.il protagonista rimane comunque l'amore che doniamo ai nostri figli.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 giugno 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' il libro che mi ha rassicurato circa la bontà delle mie sensazioni sull'essere mamma, mi ha aiutato a non farmi influenzare dai tanti pregiudizi...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 giugno 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro che fa capire un certo comportamento del bambino, l'autore ci fa mettere nella pelle dei bambini per poter capire come si sentono quando li puniamo, quando siamo troppo severi.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 febbraio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

È un libro meraviglioso lo consiglio a tutti e complimenti x la spedizione arrivati dopo due giorni dall' ordine fantastico sito!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 gennaio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Gran bel libro! Lo sto consigliando a parenti ed amici per l'alto contenuto etico e pratico. Adatto a tutti coloro che hanno avuto un figlio e si stanno confrontando con alcune difficoltà pratiche e di principio....Grazie Carlos....

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 dicembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ironico, incisivo, commovente. Tutti genitori dovrebbero leggerlo! Coraggioso, controccorrente, limpido con uno stile inconfondibile Gonzales scrive della centralità del bambino e dei suoi autentici bisogni: affetto, contatto, rispetto, latte materno. L'amore di un bambino è puro, assoluto , disinteressato e l'unico cosa che chiede è essere "al centro di uno sguardo" ... Se ciascuna madre scegliesse di esserlo fino in fondo, secondo l'istinto ancestrale, anche il sistema iniquo e violento nel quale siamo immersi, crollerebbe!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 novembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ho letto questo libro 2 anni fa. ..e l'unica cosa che mi è rimasta e amare e trattare bene il figlio incondizionatamente da cosa combina ..e combina tante. ...ma superarle con pozitivita e dolcezza

Commenta questa recensione

Scritto da: - 29 ottobre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Grazie alla semplicità del suo scrivere, Gonzalez riesce a mettere davanti agli occhi una verità che troppo spesso molti genitori dimenticano: il bambino va ascoltato nei suoi bisogni, che sono tali, e non vizi o capricci come molte teorie moderne vogliono far credere. L'autore parla di molte situazioni in cui un genitore a volte si trova in difficoltà a causa di ingerenze e pressioni nel naturale rapporto genitori-figli: il pianto "inspiegabile", l'allattamento, il voler dormire nel lettone...aiutando a capire che il bambino non fa altro che seguire il suo primordiale istinto, proprio come dovrebbero fare i genitori nel crescerlo, educarlo, proteggerlo. Da regalare a genitori "severi": capiranno che forse anche loro da bambini non sono stati ascoltati abbastanza.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

In un mondo ormai individualista e egoista molto spesso si perde l'altruismo e cio puo avvenire anche nella propria famiglia, questo libro aiuta a vedere i propri figli con amore e aiutarli nella lor crescita

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

regalo gradito

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 agosto 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un'opera meravigliosa commovente che consiglio a chiunque e soprattutto alle neo mamme. Mi è piaciuto tantissimo e ho trovato risposte a molte domande. Ti permette di leggere in una nuova chiave l'esperienza di quando ero bambino. Ho già acquistato le altre opere di questo autore e non vedo l'ora di leggerle.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 agosto 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo, ironico, reale, scorrevole. Fa sentire una brava mamma. Da leggere, rileggere, regalare, consigliare.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 agosto 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro interessante e educativo. Per chi segue questa teoria di pensiero che suggerisco e condivido pienamente può essere un insegnamento prezioso di vita, per fare del bene a noi e a nostri figli.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 giugno 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Se volrte crescere i vostri figli con amore incondizionato, leggete questo libro toglierà ogni paura o remora e sentirete, e saprete che abbracciare i figli è qualcosa di magico!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 febbraio 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Il libro è superlativo: emozionante e pieno di spiegazioni per ogni tipo di problema che una madre possa incontrare sul suo percorso come genitore. Il libro non offre solluzioni ma spigazioni in parole semplici e facilmente comprensibili. Un libro che sta dalla parte del bambino: lo capisce, lo sostiene, lo incoraggia e, per quanto mi riguarda discolpa e sostiene la madre in quei gesti d'amore che vengono sempre criticati (prendere in bracio il bimbo, dormirci assieme, allattarlo a richiesta, ecc.)

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 dicembre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Il più bel libro di puericultura che abbia letto. Se dovete leggerne solo uno leggete questo. L'ho letto, comprato e ricomprato per regalarlo a più persone. Assolutamente e dichiaratamente dalla parte dei bambini .. ma spiega alla testa ed al cuore che non si può essere che dalla loro parte; che i capricci sono bisogni non capiti, evidenzia le ingiustizie commesse in nome delle questioni di principio, di cosa c'è dietro alla pedagogia che dice di lasciarli piangere... Irrinunciabile

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 novembre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro mi è stato utile per imparare a dare il giusto peso alle esigenze dei bambini e dei genitori, e a discernere tra capricci e bisogni, entrambi sia da parte di bambini che da parte degli adulti (tra questi ultimi non solo i genitori). A me ha dato anche molto conforto e sostegno morale; dopo averlo letto ho affrontato molto meglio le difficoltà che inevitabilmente sorgono nella vita quotidiana dei neo-genitori.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro meraviglioso da tenere sempre a portata di mano.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 agosto 2014

Libro molto interessante e soprattutto molto utile. Carlos Gonzales pone delle basi su come crescere un bambino nel miglior modo possible: con l'amore. Molte volte non li comprendiamo e non capiamo mai di cosa hanno bisogno. Besame Mucho aiuta proprio in questo. I risultati sono sbalorditivi.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 giugno 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

finalmente un libro che ti fa riflettere e vivere in modo naturale il ruolo di genitore senza teorie contorte e analisi sui comportamenti dei nostri figli...grazie Gonzàlez

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 maggio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro veramente splendido, lo consiglio ad ogni mamma e soprattutto alle donne in gravidanza che sono sempre molto impaurite all'idea di mettere al mondo una nuova vita (lo ricordo bene). Questo libro rassicura sul fatto che se c'è amore e comprensione non si può mai sbagliare con un figlio... e non solo

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 maggio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Finalmente un libro dalla parte dei genitori ma sopratutto del bambino. Da leggere assolutamente per quei genitori stufi di sentirsi in colpa per una coccola in più o per una nottata nel lettone. L'autore ci insegna a fidarci del nostro istinto di genitori senza la paura di tirar su dei futuri serial killer!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 aprile 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro bellissimo! se avete un bambino e siete stufi che vi dicono che si viziano i bimbi tenendoli in braccio e allattandoli è il libro perfetto!!!son solo un po delusa che ritenga che i bimbi non possano far pipi da presto nel vasino...in quanto io con la mia bimba ci son riuscita...con tanto amore e costanza!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 febbraio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

L'idea di base dell'autore è che tutti i bambini nascono con un istinto, scritto nei loro geni, che gli permette di sapere da subito cosa è bene per loro. E' naturale per loro cercare il seno appena nati come cercare il contatto con la mamma poi. E' naturale addormentarsi in braccio o a contatto con i genitori ed è la società e la necessità (o comodità) dei genitori che li spinge a fare diversamente. Consiglio questo libro a tutti, mamme e papà, per i parare a rispettare i propri figli ed a viverli in maniera più serena.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 febbraio 2014

Un libro che mi ha aiutato molto. Mi ha dato permesso di avere risultati con minor sforzo di energie. Sono più tranquillo e grazie a questo libro i risultati si notano.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 dicembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Dopo aver letto questo libro non si crede più a chi parla di bambini viziati e capricciosi. I nostri bimbi ci insegnano ad amare ed è meraviglioso abbandonarsi a questo sentimento senza le resistenze della mente e della cultura.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 novembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Spero tanto un giorno di incontrare un pediatra come Golnzalez per mio figlio. Un libro davvero interessante penso che dovrebbero leggere un po' tutti uomini, donne, genitori, ma anche nonni, etc... Insomma farebbe bene un po' a tutti. Ma soprattutto ci farebbe riflettere un po' di più sulle nostre azioni e non soltanto verso i nostri figli.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 ottobre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

l'ho regalato a mia figlia appena diventata mamma...in sintonia con lei...perchè non si faccia intimidire da tutti quelli che le consigliano di...lasciarla piangere...io vorrei che la mia nipotina crescesse rassicurata dall'amore...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 settembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo libro, lo consiglio a tutti i genitori e futuri genitori, nonni e zii, maestri e maestre, perchè mette in discussione molti luoghi comuni sull'educazione dei bambini e apre la mente verso un nuovo modo di accogliere e amare i nostri figli.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro mi è piaciuto moltissimo e l'ho regalato a due mie care amiche quando anche loro sono diventate mamme. E' un libro dalla parte dei bambini. E' un libro che dà voce a quell'istinto ancestrale che nell'era moderna spesso viene messo a tacere. E' un libro per chi vuole crescere i figli ascoltando il cuore. Consiglio ad ogni genitore di leggerlo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

se tutte le future e neo mamme leggessero questo libro, loro stesse ne ricaverebbero un'incredibile quantità di informazioni e di consigli utili, e molti più bambini crescerebbero sereni. come dice il titolo, è un libro sull'amore, sull'amore che si dà ai propri figli incondizionatamente. e non è una cosa ovvia né scontata. lo consiglio a tutte, assolutamente.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 luglio 2013

L'autore, scrivendo questo libro, ha una posizione prevalente che si evince chiaramente dal percorso che presenta: va a smontare gli esperti che dicono cose generiche sull'infanzia, sia quelli che prediligono il giusto compromesso; lui sta proprio da una parte sola, quella del bambino. Quseto è ciò che viene fuori leggendo, questo è di per se qualcosa di rivoluzionario nel pensiero moderno. il bambino abbia bisogno di affetto, di contatto fisico, di attenzione, e queste attenzioni non sono mai troppe. Nella puericoltura contemporanea si sono sviluppate teorie che servono agli adulti piuttosto che ai bambini, creando dei tabù: non bisogna tenerli in braccio, farli dormire nel loro letto, non correre appena iniziano a piangere, farli mangiare secondo orari precisi etc. Gonzales ha una capacità disarmante nello smascherare atteggiamenti sbagliati nei confronti dei bambini che vengon giustificati sul piano educativo: gli esempi a cui fa spesso riferimento riguardano il rispetto e le attenzioni usate tra adulti e che spesso non sono le stesse verso i bambini. L'idea è quella di trattare i bambini come degli adulti con delle proprie preferenze in fase di sviluppo e che riescono a comunicare solo nei modi da loro conosciuti. Un'aspetto che non sembra in sintonia con la proposta educativa, a mio avviso, riguarda il considerare i comportamenti dei bambini dovuti alla “genetica” ed alla storia dei nostri antenati molto più che alla realtà ed al vissuto attuale. Un'altro aspetto è la mancanza di veri e propri consigli pratici, quelli vengono sostituiti dall'ascolto dei bambini e dal trattarli come se fossero persone che sanno esattamente ciò che vogliono. Quelle che troverete nel libro sono indicazioni generali che ognuno deve fare proprie e saper applicare alla propria vita. Concludendo, il libro pone un metodo e una visione molto diersa rispetto a ciò a cui siamo normalmente abituati. Oltre al fatto che in vari punti entra nel vivo della questione, quindi spiega il motivo per il quale i bambini piangono operchè sono gelosi o, ancora, perchè ricercano l'attenzione dei genitori. Un libro guida completo ma non pratico se non negli atteggiamenti da tenere. Consigliato.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 luglio 2013

ottimo libro che ci fa prendere consapevolezza delle maniere che bisogna adottare con i bambini,molti sono spinti dalla cattiveria e dall egosimo ed educano e crescono i bambini con un amore insano o riflettono il loro dolore su di loro facendogli del male immotivato..questo libro serve per modificare proprio quei comportamenti sbagliati dei genitori verso i figli

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 luglio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Vista la pioggia di commenti positivi mi aspettavo qualcosa di più. Per certi versi l'ho trovato scontato e a proposito di alcuni argomenti (dormire assieme, uso del pannolino e frequenza degli asili) non sono del tutto in accordo con l'autore. Tuttavia mi sento di consigliarne la lettura, perché porta a riflettere sul punto di vista dei bambini e sul fatto che loro prendono le cose seriamente, almeno quanto facciamo noi adulti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 luglio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro che dovrebbero leggere tutte le mamme. Aiuta nei momenti di sconforto, soprattutto dei primi tempi, facendo capire che il comporamento del bambino è così per natura, non perchè non si è in grado di accudire un figlio. Grazie a questo libro mio figlio crescerà in un ambiente pieno di amore e non in uno dove si ha paura di "viziarlo"

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 luglio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ottimo e pienamente corrispondente alle mie aspettative! Ho trovato in questo libro la filosofia giusta (che corrisponde anche a quella che sono come persona) per affrontare l'arrivo del mio bambino e dargli lo spazio che merita, dentro e fuori di me. Permette di sentirsi competenti senza essere "esperte" in materia proprio per l'accento che pone sull'ascolto profondo dei bisogni del bambino e sull'importanza del contatto sia fisico che emotivo con lui, ridando fiducia alle nostre innate capacità relazionali e di accudimento che abbiamo tutti in quanto esseri umani. Mi è proprio piaciuto!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 marzo 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sebbene io sia per la maggior parte d'accordo con Gonzales (ho letto tutti i suoi libri), devo ammettere mio malgrado che da QUESTO (tanto decantato) mi aspettavo di più. I punti a favore sono stati esposti egregiamente negli altri commenti dei vari lettori/ttrici, quindi eviterò di ripeterli (sono d'accordo con tutti, è un libro che ti mette nell'animo il desiderio GIUSTO di coccolare tuo Figlio! un libro DALLA PARTE DEI BAMBINI) Però....una critica dev'essere onesta e, appunto, anche obiettivamente critica (secondo il proprio punto di vista): non ho apprezzato il richiamo troppo marcato e troppo continuo di Gonzales alla politica, ci sono state pagine che mi son sembrate quasi un "manifesto" di una certa ideologia, piuttosto che il "libro delle giuste coccole" di cui parlavamo prima.... Decisamente troppo "infiltrato" di politica "secondo me". Poi.....una "colpa imperdonabile" (termine scherzoso ovviamente, ma.....davvero qui per me Gonzales ha "toppato"!) è il paragrafo in cui l'autore DIFENDE il "diritto al pannolino" (vedesi "controllo sfinteri"), arrivando a definire "un fastidio" il portare ricorrentemente i bimbi molto piccoli sul vasino (o sul lavandino o ovunque.....) e schierandosi così dalla parte degli "impannolinati". Altre mie letture mi hanno INSEGNATO che SENZA PANNOLINO SI PUO' e anzi si DOVREBBE!! Gonzales è "molto per le cose naturali" e non capisco come mai su questo argomento la pensi così....sarebbe interessante chiederglielo! Terza cosa che non mi è piaciuta (ma questo lui ce l'ha un pò come "stile") i troppi rimandi alle percentuali, citandone così tante (certo, per avvalorare le sue tesi, che per altro mi trovano per lo più d'accordo con lui) che alle volte ho saltato qualche riga pur di non leggerle! Consiglio il libro? Nonostante tutto si. Ci sono pagine che val la pena di leggere.... Rimane un autore che apprezzo molto,

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 marzo 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sicuramente un libro dal contenuto interessante. Come mamma di due bimbi, mi sono identificata in molte situazioni descritte. Alcune le ho pienamente condivise, altre un po' meno. Ciò che non ho apprezzato nella lettura di questo libro è il senso di colpa che mi ha suscitato in alcuni punti... Ma in fondo è così strano desiderare che i bambini dormano nel loro lettino? Se il bambino di notte piange deve essere necessariamente portato nel lettone perchè in passato genitori e figli dormivano sempre insieme? Non ne sono proprio convinta... Spesso l'ho fatto anch'io, ma credo che non farlo non significhi essere genitori egoisti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 9 marzo 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

un libro tenerissimo e saggio che fa venire voglia di coccole!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 13 febbraio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro fantastico!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 gennaio 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro é una vera coccola per tutti i genitori, un libro da leggere per essere genitori che sanno comprendere... E' una carezza per l'anima, un cioccolatino dopo il caffè, un tuffo tra le braccia dei miei bimbi dopo una giornata di lavoro!!! Una boccata di aria fresca e il bello è che non dice nulla di nuovo!!! Da regalare alle future mamme sempre!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 dicembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Carlos Gonzales è dalla parte dei bambini, totalmente e assolutamente. Spiega in modo semplice e... magicamente illuminante i perché dei comportamenti dei bebé e dei bimbi. E' concreto e vero: i bambini sono proprio così! Mi ha aiutato a capire di più il mio bimbo. Lo consiglio a tutti, ai genitori, ai parenti, agli educatori

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 dicembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro 'bomba' che mi ha aperto gli occhi. L'ho iniziato per caso e l'ho divorato. E pensare che mi ritenevo ' a posto' !! Ogni genitore/educatore dovrebbe confrontarsi con Gonzales, che davvero sta dalla parte dei bambini, incondizionatamente, e non per giustificarli, ma per farci aprire gli occhi a noi adulti distratti da mille cose. Mi ha fatto riflettere molto, su diversi argomenti. Le esigenze dei bambini vengono da molto lontano, e invece noi pretendiamo di 'addomesticarli' come ci fa comodo, assecondando suggerimenti che non sempre vanno in direzione del 'cosa è bene per il bambino', anzi! Il suo stile è molto ironico, il linguaggio scorrevole, par quasi di averlo di fronte, mentre ci parla. Un ottimo regalo per una neomamma !

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 dicembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro assolutamente da leggere per tutti i genitori, i nonni e gli educatori. Finalmente dalla parte del bambino. Per vedere e capire con i suoi occhi tutto quello che succede intorno a lui. Per sfatare i falsi miti e far sentire meno inadeguate tutte le mamme che soffrono nel sentire piangere le proprie creature ma che si sentono accusare di viziarli inutilmente. Felicissima di averlo letto, lo consiglio a tutti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 dicembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro molto bello che ti apre un mondo di consapevolezza. Lo consiglio a tutte le mamme e i papà che aspettano un bimbo, ma anche a tutti gli insegnanti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 novembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro eccezionale, un autore coraggioso che esce dai soliti schemi pre-impostati e ricerca la verità su tutto ciò che riguarda i bambini. Mette a nudo le tante "ideologie culturali" che non rispecchiano il vero volere e sentire dei nostri figli ma quello che fa comodo agli adulti e da finalmente voce ai sentimenti dei più piccoli. Lo consiglio a tutte quelle mamme stufe, come me, di sentirsi dire come allevare i propri figli; attraverso questo libro capisci quanto la cosa più giusta sia seguire il proprio istinto, la propria natura di madre.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 novembre 2012

E' semplicemente indispensabile. Io l'ho letto perché me l'ha prestato una cara amica, ma è un libro da tenere in casa e rileggere di tanto in tanto, dà sempre nuovi spunti di riflessione.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 novembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro splendido che mi ha salvato la vita in tutti i momenti di difficoltà! Lo tengo sempre sul comodino e l'ho ricomprato per regalarlo a una cara amica! Inoltre lo stile ironico dell'autore lo rende una lettura divertente anche per chi non è coinvolto nell'educazione dei bambini.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 ottobre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ho letto questo libro e lo straconsiglio a tutti ..genitori ma anche nonni....ti fa capire molte cose e devo dire che grazie a questo libro riesco a comprendere la mia piccola quasi sempre...leggetelo

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 settembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

BELLISSIMO, è un libro che tutti i genitori dovrebbero leggere per iniziare un nuovo percorso di consapevolezza e comprensione dei loro figli. Finalmente una chiave di lettura "umana" per capire i motivi che spingono i bimbi a piangere, cercarci, volerci sempre con loro. Non tutto è un capriccio, e anche se lo fosse nasce da un disagio che come genitori, educatori, abbiamo il dovere di capire e arginare!!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 settembre 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Meraviglioso libro, insegna l'ascolto dell'istinto ormai perso. E' fantastico rendersi conto che così diventa tutto più facile. Giornalmente ci si ritrova in contrasto con tecniche e regole moderne guidate più dalla comodità che dall'amore e sopratutto definite da parenti, suoceri e amici. Mi sento più carica nel perseguire e proseguire la strada del rispetto delle mie emozioni e di quelle di mio figlio!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 maggio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

un libro grandioso!! Pieno di spunti interessanti, e pieno d'amore per le creature migliori che esistano sulla terra

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 maggio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro grandioso!! Pieno di spunti interessanti e pieno d'amore per le creature più meravigliose del creato!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 maggio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

...è che se qualcuno cerca un libro in cui viene spiegato un metodo infallibile per addomesticare e o plasmare a proprio piacimento i figli questo non è sicuramente il libro da leggere. Un libro, un autore, che mette il rispetto delle esigenze e della personalità del bambino assolutamente al primo posto. Non un "semplice" manualetto di istruzioni ed utilizzo del "cucciolo" di casa ma un testo dove viene sottolineata l'importanza del rapporto "naturale" genitore/figlio, l'importanza del punto di vista del "figlio" e la "de" mistificazione di molte credenze moderne. Sicuramente un libro in cui l'autore ha riversato il suo pensiero in modo netto ed inequivocabile senza giri di parole e o metafore. Chi legge Gonzales sa che al primo posto c'è il bimbo, non la comodità del genitore e o gli interessi delle multinazionali del settore (alimentare e non). Vuoi spersonalizzare e rendere innaturale la cosa più naturale del mondo ? Non leggerlo. Vuoi porti delle domande, metterti in discussione come genitore e metterti nei panni di tuo figlio ? Questo è il tuo libro, fanne buon uso e cerca di afferrarne il senso ...non il suo presunto (almeno per i detrattori) estremismo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 maggio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Stupendo, semplice, ironico. Rivaluta i bambini, fin da neonati, come PERSONE in grado di autoregolarsi, fondamentalmente positivi e istintivi. Un'amica che fa l'insegnante (?) mi ha detto che i piccoli sono come cagnolini disobbedienti da ammaestrare prima che sia troppo tardi. IO credo invece che gli adulti abbiano paura della libertà dei bimbi e non sappiano gestirla, poichè qualcuno degli adulti è appunto, non per colpa sua forse, un cane ammaestrato, e vuole che tutto sia simile a lui. Dai figli invece si impara che le cose importanti sono molto poche, semplici e immediate. Per loro, appunto, la tetta, la mamma, il contatto, il gioco. I consigli pratici, come dice qualcuno nelle recensioni, vanno cercati in altri libri. Quelli per addestrare i cani appunto. Qui si parla di amore, e basta, se cercate sistemi per far dormire, o mangiare o "far rispettare gli orari" ai vostri figli, leggete altro. Se volete cambiare le cose, prendetelo subito!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 maggio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro è meraviglioso....avrei dovuto acquistarlo prima della nascita di mio figlio, ma va bene lo stesso anke ora. molto interessante e l'ho già consigliato ad altre mamme.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 aprile 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro che ogni genitore dovrebbe leggere: per sfatare falsi miti, per sradicare errati schematismi e convinzioni, per trovare un nuovo punto di vista nella crescita dei propri figli.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 aprile 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Assolutamente da leggere! Con un approccio spontaneo e moderato il Dr Gonzales ci fa capire quale sia l'importanza da attribuire alla dignità e alla personalità dei nostri figli, ricordandoci che i sentimenti sono alla base di ogni rapporto interpersonale, soprattutto con loro. Senza imporre il proprio punto di vista, ci pone alcune domande: il lettore è coinvolto e interessato, non si sente mai costretto ad un unico metro di giudizio.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 aprile 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

leggere questo libro dovrebbe essere obbligatorio per tutti i futuri genitori.. è un piccolo gioiello da leggere assolutamente se si vuole davvero crescere i figli con consapevolezza nel rispetto e nell'amore

Commenta questa recensione

Scritto da: - 13 ottobre 2011

non un libro, ma IL LIBRO. finalmente una persona che condivide l'amore e il rispetto verso i bambini e non imposizioni e castighi per anni teorizzati da adulti frustrati...i bambini di oggi hanno gli impegni di noi adulti: oltre alla scuola, il doposcuola, il corso di nuoto, il corso d'inglese, il corso di danza o calcio (e guai a non diventare bravissima/o...il bimbo non può semplicemente giocare e divertirsi: deve primeggiare sugli altri)...ogni scusa è buona pur di non trascorrere un'ora abbracciati alla propria creatura, in silenzio o leggendo un bel libro! Per essere un vero uomo devi essere stato un vero bambino!! alessandra - treviso

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 giugno 2011 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro illuminante, dolcissimo, divertente, rassicurante....è in sintonia con quello che le mamme sentono nel profondo e vorrebbero sentirsi dire. Non dovremmo avere bisogno di un libro ma, l'autore ci dice semplicemente di amare i nostri figli. Mi spiace per i figli delle mamme che lo hanno letto e non lo hanno apprezzato.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 aprile 2011 Acquistato sul Giardino dei Libri

Dopo una lunga attesa sono riuscita ad acquistare questo libro quasi introvabile e devo dire a me ha aperto un mondo. Ho letto Besame Mucho in un momento di grande stanchezza, allatto ancora mio figlio di 19 mesi che si sveglia 3-4 volte a notte. Neanche la persona più amorevole mi avrebbe aiutata più di questo libro a vedere quello che mi sta accadendo come un fatto semplicemente e straordinariamente naturale. Maglicamente le mie occhiaie sono sparite! Lo consiglio a tutti coloro che hanno o avranno a che fare con un bambino. Donatella

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 giugno 2011 Acquistato sul Giardino dei Libri

Illogico.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 aprile 2011

Salve, vi confesso che non ho ancora letto il libro e quindi non posso "giudicarlo"; Tuttavia vi posso dire che sono una mamma e ho sempre adottato il mio ISTINTO da quando è nato, in quanto: chi meglio di me può conosere mio figlio? Anch'io ho letto libri per documentarmi e ho preso anche degli spunti ma senza prendere per oro colato quello che leggevo; anche le esperienze altrui mi hanno aiutato, ma ritengo che ogni esperienza è a se e quindi VIVIAMOLA ... E definire un libro in termini "politici" ... mah! mi sembra un pò esagerato ... saluti Monica

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 settembre 2010

Bel libro! Un grande aiuto per crescere un figlio al di fuori dei luoghi comuni imperanti! Il mio bimbo di 4 anni ne ha tratto giovamento!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 febbraio 2010 Acquistato sul Giardino dei Libri

Pur non avendo figli ho letto il libro con interesse e sono contenta di averlo fatto perchè mi sarà di aiuto quando sarà il momento..... Probabilmente non seguirò alla lettera tutti i suoi consigli ma di sicuro mi ha fatto riflettere su molte cose. Saluti a tutti, Natascia.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 dicembre 2009

Chi non ha apprezzato questo libro sicuramente non ne ha capito il senso. L'autore ci insegna come molto di ciò che oggi riteniamo giusto nell'educazione di un bambino viene da condizionamenti legati alla nostra cultura e alla nostra società e ci suggerisce di seguire invece la voce del cuore senza sensi di colpa, mettendo sempre al centro i bisogni di nostro figlio. Le teorie sull'evoluzione della specie e l'osservazione di come le tribù primitive allevano i propri figli forniscono lo spunto per riconsiderare il modo in cui intepretiamo il comportamento dei bimbi piccoli. L'intento è quello di risvegliare la nostra sensibilità più profonda e di insegnarci a liberarci dei retaggi delle rigide teorie educative degli ultimi 40-50 anni. Per chi comprende il messaggio, leggere questo libro è come il liberarsi di un peso. Perchè spesso noi genitori non facciamo ciò che ci sentiamo di fare ma inconsapevolmente facciamo ciò che crediamo di dover fare sulla base di ciò che ci è stato detto o delle aspettative altrui. Non tutti i bambini avranno bisogno di dormire nel lettone fino a 5 anni ma se per tuo figlio è importante perchè negarglielo? L'autore ci ricorda che ciò che per noi può apparire un capriccio, per un bimbo di pochi mesi può essere un bisogno profondo e ci invita a riconsiderare ogni situazione con gli occhi dei piccoli.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 dicembre 2009 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ho letto questo libro 2 volte e penso che ci vorrebbero più pediatri di questo genere, non solo di quelli che ti consigliano di portare il tuo bambino al nido il prima possibile così diventa più sicuro. Sicuramente incoraggia i genitori a comportarsi come pensano sia meglio con i propri figli senza sentirsi in colpa.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 agosto 2009 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo libro, da consigliare alle coppie che vogliono aver figli. Talvolta le varie esperienze raccontate da persone a noi vicine possono rendere insicura ed inadeguata la coppia. Si parla sempre del vizio che si dà ai figli, non dell'affetto che in questo libro è al primo posto. L'affetto è nella quotidianità di genitori e figli che si sentono giorno dopo giorno protetti e sicuri.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 luglio 2009

E' un libro stupendo, lo consiglio a tutti i genitori e a chiunque abbia a che fare con i bambini. Gonzales pone in primo piano il rispetto e l'amore verso i nostri cuccioli e indica tutti i motivi che ci servono per ascoltare il nostro cuore e il nostro intuito nel rapporto con loro.
Offre anche innumerevoli spunti di riflessione e motivazioni per non seguire le "mode educative" che ci vengono proposte. Un libro schierato apertamente dalla parte di genitori e figli che possono costruire una rapporto basato sulla fiducia e sul rispetto reciproco dalla nascita.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 luglio 2009

Soldi buttati via!!! il libro parla solo di come i boschimani trattano i bimbi... che i bambini preistorici che piangevano più forte venivano salvati prima dai predatori... che non bisogna mai dire di no ai propri figli... che i neonati devono dormire solo nel lettone con mamma e papà. Nessuna idea davvero pratica con i soldi del libro ci prendevo almeno 3 confezioni di pannolini...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 maggio 2009

Bellissimo, fa pensare molto a come si dovrebbero comportare i genitori con i propri figli per costruire un mondo migliore.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 gennaio 2009 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro eccezionale ha cambiato la mia vita di mamma!!!!!! Dopo aver letto guide inutili e crudeli e sentito consigli di pseudo esperti (nonne, zie, vicine di casa...) che mi hanno reso insicura ho trovato finalmente le risposte alle mie domande. Il rapporto con il mio bambino di 10 mesi è diventato più forte ed io sono felice perchè non mi sento più inadeguata ... ora so che con il mio istinto e con il mio affetto faccio sempre la cosa giusta per Fefè!! Alla faccia di quelli che pensano solo a fare i maestrini... così si fa così non si fa... Lo consiglio a tutti!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 gennaio 2009

Non ho mai letto tante sciocchezze tutte insieme come in questo libro. Una cozzaglia di nozioni, dati e citazioni senza alcun senso condito con una buona dose di senso di colpa. In sostanza il Nostro ci consiglia semplicemente di dare la tetta ai nostri figli fino a quando se ne ha voglia (francamente non è molto chiaro se si tratti di voglia della madre o del piccolo) e di farlo dormire con mamma, papà e perchè no, fratelli e sorelle fino a che.... se ne andrà da solo! Per rafforzare le proprie teorie cita "manuali" risalenti dal 1700... al 1940. Per non parlare dei continui riferimenti politici (si POLITICI) all' educazione dei bambini, in sostanza se date delle regole ai vostri figli... siete dei fascisti! Cito, Pag. 114: "Alberto e Sergio, due compagnetti di conque anni, giocano al parco mentre i loro genitori chiacchierano... Ad un certo punto arriva Luigi, un altro bambino... Luigi è molto soddisfatto con il triciclo nuovo regalatogli per il compleanno! Tre bambini, un solo triciclo. Chi può stupirsi se sorge un conflitto, quando abbiamo già visto morire migliaia di persone per cose molto più brutte, come un pozzo di petrolio o una miniera di diamanti? Alberto e Sergio, come tutti gli spodestati, sono di sinistra, e ritengono che la ricchezza debba ripartirsi fra i compagni. Luigi, come tutti i nuovi ricchi, è diventato di destra....." E via via tutto così, da accuse di fascismo a citazioni di come venivano allevati i bambini 100.000 anni fa... Le teorie del Nostro in pratica sono: Non permetti a tuo figlio di dormire con voi? Sei una pessima madre! Vuoi dare delle regole a tuo figlio? Sei fascista! Non dai la tetta a tuo figlio tutte le volte che te lo chiede 24 ore su 24? Sei una madre egoista! Cosa ci sia di amorevole in questo libro francamente mi sfugge... Laura

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 dicembre 2008 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro che lascia a bocca aperta, chi conosce l'autore non trova difficile credere che ci sia un mondo dove noi adulti non siamo in grado di avvicinare i nostri bambini in modo naturale a causa delle informazioni, suggerimenti e ignoranza che da generazioni ci vengono propinate da amici parenti esperti e pseudo tali. Ma leggere questo libro va oltre la modifica del nostro comportamento, costruisce una strada nuova per vivere la maternita e la paternità in modo bellissimo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 ottobre 2008

Bellissimo e rarissimo libro dalla parte dei bambini... per la prima volta ho letto qualcosa che cerca di spiegarci come mai, da genitori, siamo così portati a non far piangere, a coccolare, ad amare incodizionatamente i nostri "piccoli", senza farci sentire in colpa!! Lettura consigliatissima ai genitori ma anche ai nonni, ai suoceri, ai vicini di casa e, quando saranno più grandicelli, anche ai miei bimbi!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 aprile 2008

Da medico veterinario ho sempre pensato che i genitori dovrebbero guardare un po' quello che gli altri mammiferi fanno con i loro cuccioli: li tengono sempre accanto, soprattutto la notte quando sono più indifesi, finchè diventati adulti sono liberi di andare per la loro strada...
Nessun primate si priva di portare addosso suo figlio... senza chiedersi se questo può "viziare" il piccolo.
I neonati vivono d'istinto e siamo noi a dover capire loro... perchè sommersi da inutili condizionamenti ci siampo troppo allontanati dall'"essere naturali". ,br> Questo libro è veramente bello. Mi ha emozionato in particolare la descrizione delle mamma allo zoo che vede una femmina di scimpanzè (o di un altro primate, non ricordo bene, perchè ho letto il libro un anno fa) che attraverso le sbarre si avvicina e offre il seno al suo bimbo che piange. E' il primo istinto che celatamente ho io quando sono accanto ad un'amica, che non ha optato per l'allattamento al seno, quando il suo bimbo inizia a piangere!
Lasciare piangere i neonati è una cattiveria perchè il pianto ha sempre una motivazione e non è un capriccio... il contatto per i cuccioli è essenziale più del cibo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 aprile 2008

Non credo che in vita mia leggerò un libro più bello di questo. Credo che sono rare, ma molto preziose le persone che condividono il pensiero di Gonzalez. Sono convinta che se tutti fossimo dei genitori così splendidi vivremmo in un paradiso... Grazie a lui, che mi ha aiutato a capire diverse cose, il mio bambino sarà molto più felice e sereno. Mi auguro che sempre più persone lo possano leggere e mettere in pratica i suoi consigli...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 marzo 2008

C'è il "Matrix" della farmacologia, della politica, dell'alimentazione...: tante informazioni che crediamo vere perchè sono in tanti a ripeterci la stessa cosa...ma la verità è un'altra. In questo libro Gonzales ci mostra un altro modo, quello più umanizzante, per vivere positivamente coi ns cuccioli d'uomo, fidandoci di noi stessi e dei nostri istinti... e di loro.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 gennaio 2008

Bellissimo!! Lo sto rileggendo per la seconda volta e mi sta piacendo ancora di più. Un libro davvero dalla parte dei bambini.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 gennaio 2008

Semplicemente meraviglioso.... tutti dovrebbero leggerlo prima di avere un figlio........

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 giugno 2007

Buona sera,
sono valeria, cosi per caso stavo curiosando tre i 100 libri + venduti, ed il suo libro mi ha colpito!
Sono una liceale all'ultimo anno e la pedriatria è una scienza che mi ha sempre attratto (anche perchè amo i bambini). Spero di leggere al più pesto il suo libro, e nel frattempo colgo l'occasione di augurargli Buon lavoro per i suoi prossimi successi........

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 febbraio 2007 Acquistato sul Giardino dei Libri

Finalmente è stato tradotto questo libro! Da mamma e da psicologa perinatale invito tutti i genitori a leggerlo, ma soprattutto li invito a dare fiducia a sè ed ai propri figli, agli istinti e atutto ciò che la natura e lo stare insieme ai loro bambini porta con sè...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 12 gennaio 2007 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro meraviglioso! Consiglio a tutti di leggerlo, soprattutto alle mamme criticate perchè "viziano troppo" i loro bambini....

Commenta questa recensione

Scritto da: - 13 settembre 2006

E' un libro che dovrebbero leggere tutti i genitori.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 marzo 2006 Acquistato sul Giardino dei Libri

Pare che sia un ottimo riferimento alternativo ai metodi basati sul "lascialo piangere".
Luca
www.unamamma.it

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
AUTORI ED EDITORI