La Cabala - Henri Serouya
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:

La Cabala

Le sue origini, la sua psicologia mistica, la sua metafisica

 
La Cabala

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Da sempre la Cabala richiama l'attenzione e l'interesse di numerosi spiriti, ma è in fondo poco conosciuta. L'Autore espone qui uno studio approfondito che sì propone di penetrare il vero significato della Cabala, analizzando i diversi elementi che ne costituiscono la struttura. Egli esamina i suoi termini, il suo linguaggio e Ì suoi simboli, nonché quanto in essa è volutamente nascosto. Il fine più importante dell'opera è quello di mettere in rilievo i tratti fondamentali della metafisica, quelli che si ricollegano all'essenza divina o alla totalità, senza tuttavia trascurare i problemi relativi alle origini della Cabala, ai suoi fondatori, ai suoi adepti illustri, al carattere mìstico della preghiera, della fede e dell'etica.

Il lettore interessato non tanto alla magia, quanto alla filosofia, troverà pertanto nel volume uno studio il più chiaro possibile dei testi fondamentali relativi alla Cabala.

Tale dottrina, che si è sviluppata nella presente forma a partire dal secolo XIII, comporta l'insieme dei commentari mistici ed esoterici ebraici dei testi biblici e della loro tradizione orale. Allo scopo dì risolvere taluni enigmi della natura profonda dell'essere, Henri Sérouya ba evidenziato gli elementi più importanti della metafisica della Cabala, cercando anche di chiarire il carattere mistico, dell'arte e della filosofia.

Chi non abbia per natura un temperamento mistico dovrà attingere a tutte le proprie risorse di natura spirituale per riuscire, a poco a poco, ad afferrare le sfumature più fluide e sottili di quest'opera.

 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 25 giugno 2016

E' un libro che tocca più da vicino la parte filosofica: l'albero delle Sephirot, i relativi cammini, l'emanazionismo. Se cercate un manuale di tipo operativo - per esempio: la magia di Abramelin il Mago - non è certo quello che fa per voi. Credo però, in tutta sincerità, che una prassi non sorretta da una solida teoria simbolica, metafisica e iniziatica rischi di cadere nella più ovvia e volgare demonolatria.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
AUTORI ED EDITORI