Spegni il Fuoco della Rabbia - Thich Nhat Hanh
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
Acquista Spegni il Fuoco della Rabbia

Guadagna 22 punti Gratitudine!


Spegni il Fuoco della Rabbia

Governare le emozioni, vivere il nirvana - Nuova edizione

 
Spegni il Fuoco della Rabbia

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Duemilacinquecento anni fa, sotto l'albero dell'illuminazione, il Buddha comprese che all'origine dell'infelicità vi sono tre cause: l'errata conoscenza, il desiderio ossessivo e la rabbia. Di queste condizioni la più pericolosa è la rabbia, capace in un solo istante di minare sino alle fondamenta sia il corpo sia l'anima, di distruggere la nostra spiritualità.

Gli insegnamenti buddhisti che si ritrovano in questo libro rivelano però che la profonda comprensione di questa emozione rende possibile riconoscere, circoscrivere e alleviare la sofferenza causata dalla collera, che diventa così un mezzo fondamentale per trasformare noi stessi e far emergere la nostra bontà primordiale.

Grazie alla "pratica della felicità" e della compassione è possibile non solo vincere la rabbia, ma anche mutarla in potente alleato.

AUTORE

Thich Nhat Hanh

Thich Nhat Hanh, maestro zen vietnamita, poeta e pacifista, è stato proposto nel 1967, da Martin Luther King, per il Premio Nobel per la pace, ed è stato a capo della delegazione buddhista vietnamita durante gli accordi di pace di Parigi. Viaggia regolarmente in America e in Europa per insegnare e guidare ritiri sull'arte di "vivere consapevolmente". Ha pubblicato molti libri in inglese, francese e vietnamita.

 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 27 gennaio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bellissimo comprensibile è applicabile per chi vuole riconoscere e gestire le proprie emozioni

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 dicembre 2016

Quello che davvero amo di Thich Nhat Hanh e della sua concezione della vita e dell'essere umano è l'amorevolezza che risuona nei suoi scritti verso tutte le nostre emozioni. Non le giudica ma le comprende. Così anche in questo libro dedicato in primis alla rabbia e a ciò che di distruttivo può causare in noi se non se ne è consapevoli, Thich Nhat ci indica la strada della consapevolezza amorevole per conoscere noi stessi e vivere a pieno le nostre emozioni trasformandole in forze creative.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 novembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Leggendo il titolo di questo libro avevo molte aspettative. Nel leggerlo sono rimasta non delusa ...ma quasi. Sicuramente non dipende dall'autore ma dal mio desiderio di comprendere meglio gli aspetti devastanti che procura la rabbia

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 ottobre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro eccezionale e illuminante. Una ottima guida per fare dei passi nella conoscenza della rabbia, la propria e quella altrui. Ci sono dei passi che sono molto difficili, non da leggere e comprendere, ma da attuare, se veramente si vuole seguire le indicazioni dell'Autore. Una sfida ai propri sistemi difensivi e alle proprie strutture. C'è molto da imparare, secondo me, leggendo questo libro.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 26 maggio 2016

Ho trovato in questo testo, alcuni suggerimenti per alleviare e accogliere il sentimento della rabbia, guardandolo sotto un'ottica diversa. Nonostante non pratico la filosofia buddista, può essere comunque utile per trarne buoni spunti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 13 maggio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ritengo che non apporti nulla di nuovo a quanto già rappresentato da altri, e a quanto già scritto in numerosi testi. L'invito ad essere consapevole sempre non è nulla di nuovo. Non l'ho trovato molto utile.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 25 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Ti insegna a vedere la rabbia sotto una diversa luce. Non facile da mettere in pratica gli insegnamenti, ma come avviene in ogni cammino intrapreso. Nessun cambiamento è così semplice

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 settembre 2015

Devo dire che all'inizio questo libro mi sembrava alquanto banale e ripetitivo, trovavo le storielle un po stupide per il messaggio che contenevano ma man mano che andavo avanti con la lettura risaltava sempre più la filosofia dell'autore. L'immagine che da al manifestarsi o non dei nostri sentimenti la trovo davvero affascinante e uso proprio quella figura per rappresentare quello che capita nei nostri corpi a seconda di chi o di cosa ci troviamo davanti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 gennaio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un bellissimo libro. Scritto con tutta la sensibilità e l'umiltà di chi ha molto lavorato su sè stesso. Lettura ispirante e ricca di spunti da usare nella vita quotidiana.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Consiglio vivamente la lettura di questo libro a chi ha voglia di lavorare su se stesso e prendere coscienza del proprio vissuto emozionale, per stare meglio con se stessi e di conseguenza anche con gli altri. In questo libro Thich Nhat Hanh insegna come riconoscere e prendersi cura della propria rabbia, che come tutte le emozioni va accolta e saputa comprendere. La cosa che ho trovato più interessante personalmente, è quella riguardante la necessità di annaffiare i semi positivi dentro noi stessi e nelle altre persone. E' una grande lezione di rispetto e condivisione della vita, in tutte le sue forme e sfaccettature. Leggetelo!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 22 marzo 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Specificato dal traduttore essere "un preciso artificio di insegnamento" la ripetitività degli argomenti nella prima parte del libro lo appesantisce nella lettura che probabilmente dovrebbe essere più meditazione che lettura! Alcune indicazioni interessanti su cui riflettere nella seconda parte. Tratta la rabbia però in relazione solo ad alcune specifiche situazioni.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 ottobre 2012

E' un bel libro.. Ma alla fine mi sono accorta che non avevo sottolineato nulla.

Commenta questa recensione

AUTORI ED EDITORI