I Tarocchi - Oswald Wirth
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
Acquista I Tarocchi

Guadagna 49 punti Gratitudine!


Questo libro è disponibile anche in versione ebook

versione ebook

La versione digitale è subito disponibile per il download e puoi leggerla su: PC, Mac Os, Linux, iPhone, iPad, Android, HTC, Blackberry, eReaders

I Tarocchi

Contiene le carte degli Arcani Maggiori

 
-15%
I Tarocchi

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 24,23 invece di 28,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Allegati: 22 carte - Pagine 394
  • Formato: 16,5x20,5
  • Anno: 2002

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Wirth esamina e spiega tutti gli aspetti occulti ed esoterici dei Tarocchi, risalendo alle origini della loro complessa simbologia e presentandone il lato alchemico, quello astrologico, quello magico-religioso e quello esoterico moderno.

Certamente, i Tarocchi possono venire usati anche come strumento divinatorio, e l’autore infatti illustra anche questo loro aspetto, chiarendo i molteplici significati di ciascun Arcano e il modo in cui farne uso, tuttavia questa non è che una faccia, forse la più popolare, di un poliedro.  

L’opera di Oswald Wirth dedicata ai Tarocchi è la più famosa mai pubblicata su questo argomento; ed è anche la più importante, la più seria e la più completa. Questo spiega come essa abbia mantenuto inalterata nel tempo la sua validità, nonostante che numerosi autori abbiano cercato di emularla.

La si può, in realtà, definire un’opera ispirata. È noto infatti come Oswald Wirth, vissuto tra la seconda metà dell’Ottocento e i primi del Novecento, fosse un iniziato.

Affiliato alle principali società segrete, Wirth ebbe il merito di saper recepire e sintetizzare il pensiero e i principi delle più importanti correnti iniziatiche, servendosene per l’interpretazione dei segreti della Grande Opera, e dedicandosi allo studio dell’Alchimia, della Cabala e dei Tarocchi.

Conscio del valore universale del simbolo, Oswald Wirth riteneva di poter ricondurre l’insegnamento delle varie scuole esoteriche ad una matrice comune, mediante l’impiego di una simbologia generalizzata, derivata direttamente dai concetti archetipici del pensiero magico.

Egli, pertanto, esamina i Tarocchi come un libro muto, potenzialmente in grado di rispondere a tutte le domande. Non per nulla gli occultisti affermano che – a saper cercare – nei Tarocchi si possono trovare i segreti dell’universo, il ritmo nascosco che guida la danza della vita.

Approfondendo lo studio dei Tarocchi si troveranno significati sempre nuovi e sempre, comunque, adeguati al livello iniziatico ed evolutivo di colui il quale vi si dedica.

AUTORE

Oswald Wirth, vissuto tra la seconda metà dell'Ottocento e i primi del Novecento, affiliato alle principali società segrete, seppe recepire e sintetizzare il pensiero e i principi delle più importanti correnti iniziatiche, servendosene per l'interpretazione dei segreti della Grande Opera, e dedicandosi allo studio dell'Alchimia, della Cabala e dei Tarocchi. Le Edizioni Mediterranee hanno pubblicato il suo celeberrimo I Tarocchi (1924), uno dei migliori testi sull'argomento, e il testo medico-filosofico L'imposizione delle mani

 

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 2 settembre 2016

Libro molto completo che tratta la pratica dei tarocchi, come si utilizzano, le diverse combinazioni per chiedere alle carte cui c'è si vuole sapere e tanto altro ancora. All'interno ci sono anche gli arcani maggiori, quindi la teoria si può trasformare in pratica potendo utilizzare questi ultimi nella divinazione.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 agosto 2016

Libro molto interessante che introduce i tarocchi in modo molto particolare. Oltre ai tarocchi spiega molto bene il simbolismo che ruota attorno.... un'opera da avere!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 agosto 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro storico, ideale per chi vuole studiare i tarocchi seriamente. Io lo affianco al libro di Jodorowsky per confrontare i due approcci.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 luglio 2016

I tarocchi di Wirth sono molto belli. Certamente il libro non è adatto per il neofita che si troverebbe troppo a disagio con i colti riferimenti dell'autore e con le frequenti digressioni ed approfondimenti sulla materia. Tuttavia, per chi ha una certa dimestichezza con l'argomento, costituisce un testo importante con il quale confrontarsi e formarsi. Il mazzo di tarocchi correlato al libro offre una visione classica, seppur peculiare, degli archetipi che i singoli arcani declinano. Il mazzo è composto dai soli arcani maggiori e rappresenta un valido ausilio ed aiuto a chi vuole progredire nell'arte della divinazione. Uno dei testi fondamentali che ogni appassionato di tarocchi dovrebbe possedere.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 gennaio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro molto profondo ma complicato allo stesso tempo

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 agosto 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro davvero molto dettagliato e curato, il che è una rarità considerato il materiale riguardante questi argomenti che di solito circola. A dirla tutta potrei paragonarlo ad un vero e proprio testo universitario sui tarocchi, dunque il libro è per soli esperti o comunque veri appassionati della materia. Inoltre il mazzo di carte dato insieme al libro è la ciliegina sulla torta! Davvero un ottimo prodotto P.S: voto 4/5 soltanto perché bisogna ammettere che non è esattamente alla portata di tutti.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 maggio 2015

La trattazione dell'autore è esplosivamente onnicomprensiva delle numerose sfaccettature attinenti ai 22 arcani maggiori, visto che quelli minori qui non vengono trattati. Si passa variabilmente dal simbolismo all'alchimia, dalla Grande Opera al misticismo, dall'astrologia alla Cabala: un tourbillon esegetico spiegato con cortese maestria che rimane su livelli alti dalla prima all'ultima pagina. Le carte, che si trovano in fondo al libro, sono però fatte di un cartoncino un po' troppo fine, nonostante la qualità grafica sia di livello eccelso. Il percorso iniziatico mediante l'uso dei tarocchi può dare quelle soddisfazioni che, a volte, altri tipi di percorsi, più contemplativi e riflessivi, non danno nell'immediato. Buona lettura a tutti voi!!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 gennaio 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

ho acquistato queste carte per regalarle ad una mia amica appassionata di tarocchi e le ha trovate molto belle e interessantissimo il libro!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 agosto 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro è fantastico, è scritto in modo sublime ed apre davvero le porte all'affascinante mondo dei simboli e della vita. Vivamente consigliato, vale la pena leggerlo anche per chi non è interessato alla divinazione con i tarocchi. Le carte degli arcani comprese nel libro sono ben fatte anche se forse un po' troppo delicate.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 14 agosto 2013

Questo libro spiega l'origine dei tarocchi, la loro evoluzione e da un serio contributo nella spiegazione degli arcani maggiori e dei segreti che vi sono celati al loro interno. Scritto per chi comunque conosce determinati termini cabalistici e di magia cerimoniale, porta l'iniziato a percorrere un cammino sulla via dei tarocchi e che gli farà capire il senso e il meccanismo con cui essi funzionano e cosa si cela dietro ad essi!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 31 marzo 2013

Ottimo niente da aggiungere

Commenta questa recensione

Scritto da: - 22 giugno 2012

Questo libro, nel quale Wirth elabora e descrive la visione del divenire, è la quintessenza delle scienze ermetiche. Insuperabile, è il migliore libro possibile ben oltre che sui tarocchi, sulla Tradizione in se. In definitiva trovo Wirth superiore sia ad Evola che a Guenon, è semplicemente definitivo: compimento e realizzazione. Non scrive per descrivere o raccontare, parla come se fosse lì, presente. Lucio

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 ottobre 2010 Acquistato sul Giardino dei Libri

Considerato come una delle opere più ispirate sui Tarocchi, il libro di Wirth ha quasi 100 anni e per forza di cose il tipo di indagine che ha condotto è da inquadrare nella cultura dell’epoca, cioè negli ambienti collegati all’occultismo, all’ermetismo, alla massoneria, all’alchimia e alla magia. Ho trovato non certo leggera la lettura delle quasi 400 pagine, in cui vengono presi in considerazione argomenti anche apparentemente distanti dai tarocchi come i pentacoli, l’astrologia, la pietra filosofale, etc., comunque sempre interessanti. Dei Tarocchi vengono presi in considerazione solo i 22 Arcani maggiori, dove per ognuno di essi viene esposta la sua personale e raffinata indagine filologica. Si può anche non essere d’accordo con tutte le sue argomentazioni, ma per chi vuole imparare a conoscere il mondo dei Tarocchi anche dal punto di vista storico questo volume non può mancare. E’ molto, molto teorico e assai parco di informazioni sui sistemi per praticare l’arte divinatoria. Come al solito nei libri si trova la teoria, per la pratica ci si deve arrangiare o frequentando dei corsi o comperando delle guide più pragmatiche (e magari anche più fuorvianti e superficiali). Sono dell’idea che essendo i Tarocchi legati alla storia e all’evoluzione dell’uomo, prendere come unico riferimento un libro di un secolo fa non sia la scelta più giusta, anche se l'Autore da molti preziosi consigli. Tutto è in movimento, anche i significati e l'uso dei Tarocchi cambiano con noi e per iniziare a conoscerli io mi orienterei più su delle opere contemporanee. Per chi vuole una bibliografia che comprenda più libri sui Tarocchi, allora questo libro è da possedere. Concludo con due dettagli: 1) occorre tagliare varie pagine del libro con un cutter perché parte dei bordi sono attaccati ! 2) gli Arcani maggiori allegati al libro benché siano di dimensioni ottimali e altamente vibrazionali, sono stampati su un cartoncino sottile e poco plastificato che si piega con facilità, così rischiano di rovinarsi dopo un uso minimo. Sono allegati alla copertina interna del libro con delle fascette di plastica che si rompono a forza di prendere e rimettere a posto le carte. In altre parole trattatele come cimeli antichi, di un secolo fa. :-) Roberto.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
AUTORI ED EDITORI