Affermazioni Quotidiane con la Tecnica dello Specchio - L. Hay
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

Affermazioni Quotidiane con la Tecnica dello Specchio - Anteprima del libro di Louise Hay

Giorno 1 - A me steso

Giorno 1 - A me steso

È fondamentale amare se stessi. Il lavoro allo specchio ti aiuta a costruire il rapporto più importante della tua vita: quello con te stesso.

Quando cominci ad applicare la tecnica dello specchio, potresti avere l'impressione che sia troppo facile o persino sciocco. Inizialmente, molte delle cose che ti suggerirò di fare nei prossimi 21 giorni ti potranno sembrare troppo semplici per segnare una differenza nella tua vita. Ma ho imparato che le azioni più semplici spesso sono le più importanti. Un piccolo cambiamento nel tuo modo di pensare può apportare grandi cambiamenti.

Ogni giorno affronteremo un argomento diverso. Inizierò con qualche riflessione sul tema e poi ti assegnerò un esercizio allo specchio che dovrai praticare durante tutta la giornata. Potresti cominciare la mattina facendo l'esercizio davanti allo specchio del bagno; poi lo potrai ripetere quando passerai davanti a uno specchio o vedrai la tua immagine riflessa in una finestra. Puoi anche portare con te uno specchietto tascabile e usarlo per applicare questa tecnica ogni volta che hai qualche minuto a disposizione.

Ti invito a tenere un diario in cui annotare i tuoi pensieri e sentimenti per vedere come progredisci con le affermazioni e con la tecnica dello specchio. Ogni giorno ti darò un esercizio scritto, suggerendoti qualche domanda che ti aiuti a iniziare. Credo che ognuno di noi abbia dentro di sé un potere, un Sé Superiore collegato con il Potere Universale che ci ama, ci sostiene e ci dona abbondanza. Tenere un diario ti aiuterà a connetterti con questa forza. Vedrai che hai dentro di te tutto ciò che ti serve per crescere e cambiare.

Quotidianamente ti fornirò anche un pensiero del cuore per sostenere il tuo lavoro allo specchio e un'affermazione per aiutarti a mettere in pratica l'argomento del giorno. Infine, ti offro una meditazione guidata. Ti suggerisco di sederti tranquillamente prima di andare a letto e di riflettere su come queste idee possono rendere la tua vita un po' più facile e molto più bella.

Il tuo esercizio allo specchio per il giorno 1

  • Stai in piedi o seduto davanti allo specchio del bagno.
  • Guardati negli occhi.
  • Fai un respiro profondo e pronuncia questa affermazione: "Voglio che tu mi piaccia. Voglio davvero imparare ad amarti. Proviamo a farlo divertendoci davvero."
  • Fai un altro respiro profondo e di': "Sto imparando ad apprezzarti sul serio. Sto imparando ad amarti veramente."

Questo è il primo esercizio e so che può essere un po' impegnativo, ma ti prego di non mollare. Continua a fare respiri profondi. Guardati negli occhi. Pronuncia il tuo nome quando dici: "Sono disposto a imparare ad amarti, [Nome]. Sono disposto a imparare ad amarti."

Durante tutta la giornata, ogni volta che passi davanti a uno specchio o che vedi la tua immagine riflessa, per favore ripeti queste affermazioni, anche se dovrai farlo sottovoce.

All'inizio, quando applichi la tecnica dello specchio, forse ti sentirai ridicolo o stupido a ripetere le affermazioni. Potresti persino provare rabbia o aver voglia di piangere. Va tutto bene, anzi, è del tutto normale. E non sei da solo. Ricordati che io sono qui con te. Anch'io ho provato le stesse sensazioni. E domani è un nuovo giorno.

Il potere è dentro di te: il tuo esercizio sul diario per il giorno 1

  • Dopo l'esercizio mattutino allo specchio, scrivi le tue sensazioni e osservazioni. Ti sei sentito arrabbiato, turbato o ridicolo?
  • Sei ore dopo aver fatto l'esercizio, scrivi ancora le tue sensazioni e osservazioni. Continuando a praticare la tecnica dello specchio, hai cominciato a credere a quello che dicevi a te stesso?
  • Prendi nota di ogni cambiamento nel tuo comportamento o nelle tue convinzioni nel corso della giornata. L'esercizio è diventato più facile o hai continuato a trovarlo difficile dopo averlo fatto per un po'?
  • Alla fine della giornata, prima di andare a letto, scrivi cosa hai imparato dall'esercizio allo specchio.

Il tuo pensiero del cuore per il giorno 1: Sono aperto e ricettivo

Se applichiamo la tecnica dello specchio per creare positività nella nostra vita, ma c'è una parte di noi che non è convinta di esserne degna, non crederemo alle parole che diciamo guardandoci allo specchio e quindi cominceremo a pensare: "La tecnica dello specchio non funziona."

La verità è che la percezione che la tecnica dello specchio non funzioni non ha niente a che fare con la tecnica in sé e per sé, né con le affermazioni che pronunciamo. Il problema è che non crediamo di meritare il bene che la vita ha da offrire.

Se è questa la tua convinzione, allora afferma: "Sono aperto e ricettivo".

La tua meditazione per il giorno 1: Amo me stesso

Chiudi gli occhi. Respira. Ognuno di noi ha la capacità di amare se stesso un po' di più. Ognuno di noi merita di essere amato. Meritiamo di vivere bene, di godere di buona salute, di essere amorevoli e di prosperare. E quel bambino che è dentro ognuno di noi merita di diventare uno splendido adulto.

Perciò immagina di essere circondato d'amore. Vedi te stesso felice, sano e integro. E visualizza la tua vita così come vorresti che fosse, con tutti i dettagli. Sappi che la meriti.

Poi prendi l'amore dal tuo cuore e lascia che inondi il tuo corpo, per poi espandersi da te. Visualizza le persone che ami sedute alla tua destra e alla tua sinistra. Lascia che l'amore fluisca verso chi si trova alla tua sinistra e manda loro pensieri confortanti. Avvolgili d'amore e sostegno, e augura loro ogni bene. Poi lascia che l'amore proveniente dal tuo cuore fluisca verso le persone alla tua destra. Circondale di energie benefiche, amore, pace e luce. Lascia che il tuo amore si diffonda nella stanza fino a trovarti in un grande cerchio d'amore. Senti l'amore che parte da te e che ritorna a te moltiplicato.

L'amore è la forza guaritrice più potente che ci sia e noi la lasciamo circolare liberamente. Lasciala fluire attraverso il tuo corpo. Siamo in un meraviglioso cerchio d'amore. Puoi portare quest'amore nel mondo e condividerlo silenziosamente con tutti coloro che incontri. Ama te stesso. Amatevi gli uni con gli altri. Ama il Pianeta e sappi che siamo tutti interconnessi. E così è.

Fai amicizia con lo specchio

Oggi inizierai a praticare degli esercizi di base allo specchio, imparando a guardarti da vicino e al di là delle tue vecchie convinzioni.

È solo il secondo giorno del programma e hai appena cominciato a imparare ad amare e apprezzare te stesso. Non demordere. Ogni giorno in cui praticherai questo nuovo modo di pensare a te stesso e alla vita contribuirà a cancellare i vecchi messaggi negativi che hai portato con te per così tanto tempo. Ben presto sorriderai di più e ti risulterà più facile guardarti allo specchio. Fra breve le affermazioni cominceranno a suonarti vere.

Adesso vorrei che tu tirassi fuori uno specchietto tascabile o che andassi allo specchio del bagno. Rilassati e respira. Guardati allo specchio. Poi, usando il tuo nome, afferma: "[Nome], ti voglio bene. Ti voglio tanto, tanto bene."

Dillo di nuovo, altre due volte: "Ti voglio bene. Ti voglio tanto, tanto bene. Ti VOGLIO BENE. Ti VOGLIO tanto, tanto BENE."

Come ti fa sentire? Puoi essere onesto e dire che ti sembra strano o stupido. Perché effettivamente ci si sente strani e stupidi all'inizio. O forse a te risulta difficile farlo. Non preoccuparti se è così. Amare te stesso incondizionatamente è qualcosa che non hai mai fatto prima. Lascia che questi sentimenti affiorino. Qualunque cosa senti, è un inizio, un ottimo punto di partenza.

So che dire a se stessi Ti voglio bene è difficile per molti. So anche che puoi farcela e sono molto orgogliosa di chi persevera. La tecnica dello specchio diventerà più facile, te lo assicuro.

Tuttavia, se dire Ti voglio bene è troppo difficile, puoi cominciare con qualcosa di più facile. Prova con: "Sono disposto a imparare ad apprezzarti. Sto imparando a volerti bene. "

Quando ti guardi allo specchio, vorrei che tu immaginassi di parlare a un bambino della scuola materna. Immagina di essere quel bimbo. Adesso, usando il tuo nome, di' a questo bambino interiore: "[Nome], ti voglio bene. Ti voglio tanto, tanto bene. " Più la praticherai, più la tecnica dello specchio diventerà facile. Ma ricorda che ci vorrà del tempo. Ecco perché vorrei che ti abituassi a fare gli esercizi allo specchio con una certa costanza. Comincia la mattina appena ti svegli. Porta sempre con te uno specchietto tascabile, così di tanto in tanto potrai tirarlo fuori e pronunciare un'affermazione amorevole verso di te.

Afferma: "Sono una bella persona. Sono meraviglioso. È facile amarmi."

Il tuo esercizio allo specchio per il giorno 2

  • Mettiti davanti allo specchio del bagno.
  • Guardati negli occhi.
  • Usando il tuo nome, pronuncia questa affermazione: "[Nome], ti voglio bene. Ti voglio tanto, tanto bene."
  • Adesso concediti qualche momento per dirlo altre due o tre volte: "Ti voglio tanto, tanto bene, [Nome]."
  • Continua a ripetere questa affermazione. Voglio che tu sia in grado di dirlo almeno 100 volte al giorno. Sì, hai capito bene: 100 volte al giorno. So che sembrano tante, ma onestamente 100 volte al giorno non sono un granché quando ci prendi l'abitudine.
  • Perciò, ogni volta che passi davanti a uno specchio o vedi la tua immagine riflessa, ripeti questa affermazione: "[Nome], ti voglio bene. Ti voglio tanto, tanto bene."

Se trovi difficile dire a te stesso Ti voglio bene, molto probabilmente è perché ti giudichi, perpetuando mentalmente vecchi messaggi negativi.

Non peggiorare la situazione giudicandoti perché ti giudichi. Rilassati e impegnati a ripetere l'affermazione. Ricorda: quello che affermi è vero, perché noi amiamo noi stessi, quando non ci giudichiamo.

È una buona idea tenere un fazzoletto a portata di mano quando usi la tecnica dello specchio, perché può essere molto intensa, e spesso fa riaffiorare emozioni profonde. Il fatto è che potremmo essere stati molto spiacevoli con noi stessi. Perciò, quando ricominciamo ad amarci, diventiamo consapevoli degli atteggiamenti ingiusti perpetrati per tanto tempo a nostro danno, e questo causa una certa dose di dolore. Ma stai elaborando il dolore, quindi accogli e accetta i sentimenti che emergono. Non li giudicare. La tecnica dello specchio serve ad amare e accettare se stessi.

Ti ho incoraggiato a praticare la tecnica dello specchio la mattina appena ti svegli. Qualche volta questo è il momento più difficile per farlo, perché pensiamo di non apparire al meglio. Ma questo è solo un giudizio, e in questo esercizio ci guardiamo allo specchio senza giudizio per vedere chi siamo davvero.

Il potere è dentro di te: il tuo esercizio sul diario per il giorno 2

La vita è molto semplice. Quello che diamo, ci ritorna indietro. Scrivi nel diario le tue risposte alle seguenti domande:

  • Che cosa desideri che non hai già?
  • Mentre crescevi, secondo quali criteri venivi giudicato meritevole? Dovevi sempre guadagnarti qualcosa per meritarlo? Venivi privato di qualcosa quando sbagliavi?
  • Senti di meritare di vivere, di essere felice?

Se no, perché?

Nel rispondere a queste domande, presta attenzione a ciò che provi e descrivilo nel tuo diario.

Il tuo pensiero del cuore per il giorno 2: Merito il bene

Talvolta rifiutiamo di cercare di creare una vita piacevole per noi stessi perché crediamo di non meritarla. Tale convinzione può derivare da esperienze risalenti alla prima infanzia. Inconsapevolmente potremmo aver adottato idee e opinioni altrui, che non hanno niente a che fare con la nostra realtà.

Non diventiamo meritevoli quando siamo bravi. È la nostra riluttanza a ricevere le cose belle della vita a ostacolarci. Concediti di accettare il bene, anche se pensi di non meritarlo.

La tua meditazione per il giorno 2: Un cerchio d'amore

Visualizza te stesso in uno spazio molto sicuro. Lascia andare i pesi, i dolori e le paure che ti opprimono. Libera la mente da abitudini e dipendenze negative. Guardale mentre si allontanano da te. Poi visualizzati nel tuo luogo sicuro, mentre con le braccia spalancate dici: "Sono aperto e ricettivo." Sei disposto a dichiarare a te stesso ciò che desideri, non ciò che non desideri. Vedi te stesso integro, sano e in pace. Visualizza te stesso pieno d'amore. Tutto quello di cui abbiamo bisogno è un'idea per cambiare la nostra vita. Possiamo scegliere di vivere in un cerchio di odio o in un cerchio d'amore e guarigione. Io scelgo di essere in un cerchio d'amore. Mi rendo conto che vogliamo tutti le stesse cose: vivere in pace e al sicuro, esprimerci in modi creativi e gratificanti.

E in questo spazio, senti la tua connessione con le altre persone del mondo. Lascia che il tuo amore vada da cuore a cuore e mentre si diffonde, sappi che tornerà a te moltiplicato. Invio pensieri confortanti a tutti e so che mi verranno restituiti.

Visualizza il mondo che diventa un incredibile cerchio d'amore. E così è.

Questo testo è estratto dal libro "Affermazioni Quotidiane con la Tecnica dello Specchio".

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

 

Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

Affermazioni Quotidiane con la Tecnica dello Specchio

21 giorni per guarire la tua vita

-15%
Affermazioni Quotidiane con la Tecnica dello Specchio Louise Hay

Louise Hay

21 giorni per cambiare una vita intera. Nuovo programma di 21 giorni strutturato sulle potenti affermazioni di Louise Hay. Best seller atteso in... continua