Anteprima del libro "Dimentica gli Occhiali" di Leo Angart
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

Anteprima del libro "Dimentica gli Occhiali" di Leo Angart

Esercizi mirati ed efficaci per riacquistare la naturale capacità visiva

Vista, il Senso Più Prezioso

Dei cinque sensi, la vista è forse il più prezioso. Ci permette di ammirare splendidi tramonti, il sorriso di chi amiamo e l'innocenza negli occhi di un bambino.

Madre Natura ha fatto in modo che la capacità visiva si perfezioni mentre diventiamo grandi. Forse vi sorprenderà scoprire che si tratta di una facoltà appresa: alla nascita, infatti, i nostri occhi non sono ancora del tutto sviluppati. Il bambino inizia a riconoscere i colori solo intorno al quarto mese di vita. Dopodiché impara a coordinare le mani con gli occhi, poi gli occhi con il resto del corpo. A circa un anno i bambini cominciano a camminare e la loro facoltà visiva si sviluppa ulteriormente, seguendo i piani della natura.

L'esperienza dell'autore

Ho scritto questo libro per raccontare la mia esperienza personale. Ho portato gli occhiali per più di venticinque anni e, come molti altri, all'inizio ero convinto che la diminuzione della capacità visiva fosse inevitabile: mi sembrava una normale conseguenza degli anni che passano e in realtà mi chiedevo soltanto se avrei perso prima la vista oppure i capelli. Ero miope e avevo lenti da cinque diottrie e mezza. In pratica dovevo mettere gli occhiali per fare quasi tutto, compreso leggere. Anzi, me ne servivano due paia: uno per leggere e uno per guardare lontano.

All'epoca un mio amico stava seguendo un programma di esercizi per migliorare la vista, ma i suoi tentativi duravano da ben tre anni e non era ancora riuscito a liberarsi degli occhiali. No, tempi così lunghi non fanno per me! Io devo cominciare a vedere i primi risultati già dopo una ventina di minuti, altrimenti non mi ci metto nemmeno. Sia chiaro, non mi aspetto di recuperare una vista normale con un unico esercizio, ma ho bisogno di sentire che sta succedendo qualcosa di concreto, di sapere che non me lo sto solo immaginando.

E infatti il mio metodo produce cambiamenti in tempi molto rapidi.

Un programma efficace

Per poter sviluppare un programma efficace, però, prima di tutto ho dovuto studiare e approfondire la conoscenza della materia. Allora non avevo idea, per esempio, di cosa fosse fastigmatismo, men che meno di come si potesse contrastarlo. Basandomi sui princìpi della ginnastica oculare ho elaborato un metodo che, con l'aiuto di test ed esercizi specifici, vi permetterà prima di conoscere meglio i problemi di vista che vi affliggono e le loro cause, poi di affrontarli concretamente e risolverli. La particolarità di questo sistema è che coinvolge sia il livello fìsico sia quello psichico.

Già durante il mio primo workshop ottenni successi enormi. Fu una bella iniezione di fiducia e compresi che il programma del seminario aveva aiutato tantissime persone. E poiché i “casi” e i “piccoli miracoli” continuavano a ripetersi, i workshop cominciarono a essere sempre più richiesti.

Dal 1996 ne tengo circa venticinque all'anno in tutto il mondo. A Londra sono già stato quindici volte! Spesso i partecipanti ai workshop mi raccontano di aver dovuto aspettare anni prima di potermi incontrare.

Trovo che i seminari siano preferibili alle sedute singole, perché sono molto più intensivi. In quattordici ore si può scoprire e imparare ben di più sulla vista che in una seduta di sessanta minuti, e poi le dinamiche di gruppo stimolano i partecipanti a impegnarsi e a mettere in pratica veramente quanto hanno appreso.

La ginnastica oculare

La ginnastica oculare, però, non è pensata solo come trasmissione di una serie di informazioni. La cosa più importante è farvi comprendere che avete il potere di controllare la vista e insegnarvi in concreto come agire. Il mio obiettivo è che, alla fine, gli iscritti ai workshop e i lettori di questo libro sappiano perfettamente quali esercizi devono svolgere e quali risultati possono ragionevolmente aspettarsi. Non voglio nascondere che bisogna lavorare parecchio, e in certi casi questo significa allenarsi con regolarità per anni. Ma noterete dei progressi, ve lo garantisco! I vostri occhi vi dimostreranno cosa sono capaci di fare. Molti partecipanti ai miei workshop hanno registrato un miglioramento netto, e soprattutto misurabile, della capacità visiva (tra il dieci e il venti per cento) dopo soli due giorni. A Berlino una volta abbiamo chiesto a un ottico di misurare la capacità visiva dei partecipanti prima e dopo il seminario. Una donna aveva riguadagnato due diottrie, e faccio notare che aveva novantadue anni! I bambini reagiscono alla ginnastica oculare con una velocità ancora più impressionante: spesso recuperano la loro “magica” capacità visiva dopo neanche un'ora di esercizi. Mi viene in mente per esempio Max, un ragazzino di otto anni che soffriva di una forte miopia. Dopo venti minuti era migliorato a tal punto da avere una vista superiore a quella considerata normale per un bambino sotto i dieci anni di età. A distanza di dodici mesi lo incontrai di nuovo e gli feci un controllo, senza rilevare cambiamenti. Quindi o il piccolo Max aveva una memoria straordinaria, oppure con la ginnastica oculare la vista era effettivamente migliorata.

Recuperare la vista è possibile

Ho scritto questo libro perché vorrei far sapere a tutti che recuperare la vista è possibile. Desidero condividere con gli altri ciò che ho imparato, nella speranza che sia utile a tanti. Soprattutto ai bambini: perché devono essere condannati a portare gli occhiali per tutta la vita, quando nella maggior parte dei casi grazie alla ginnastica oculare possono recuperare la naturale visione chiara? Se si comincia presto, l'efficacia è massima ed è possibile ottenere successi duraturi in modo naturale. Nel volume sono citate molte ricerche scientifiche che confermano l'utilità del metodo."

Leo Angart

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

 

Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

Dimentica gli Occhiali

Esercizi mirati ed efficaci per riacquistare la naturale capacità visiva

-15%
Dimentica gli Occhiali

Leo Angart

Dimentica gli occhiali illustra un metodo incentrato su esercizi mirati per ripristinare la vista naturale, senza costosi strumenti o interventi... continua