Arcangeli e Maestri - Doreen Virtue - Estratto
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

Arcangeli e Maestri - Anteprima del libro di Doreen Virtue

Abundanlia - Aengus

Abundanlia

(Romana; teutonica)

Chiamata anche Abundia, Habone, Fulla.

Splendida dea del successo, della prosperità, dell'abbondanza e della buona sorte, Abundantia è anche considerata protettrice dei risparmi, degli investimenti e dei patrimoni. In età antica la sua immagine adornava le monete romane.

Nella mitologia romana Abundantia portava grano e denaro alle persone mentre dormivano, lasciando cadere i suoi doni dalla cornucopia che aveva sempre con sé.

Nella mitologia scandinava era chiamata Fulla ed era l'ancella favorita di Frigg (la dea scandinava dell'atmosfera e delle nuvole). Fulla portava gli oggetti preziosi di Frigg e agiva anche da sua intermediaria, operando in favore dei mortali che ne invocavano l'aiuto.

Ogni volta che vedo Abundantia, dalla sua figura sgorgano magicamente delle monete d'oro, che non provengono da un contenitore particolare. Le monete sembrano fuoriuscire da lei e paiono persino seguirla come un corteo, accompagnato da un tintinnio musicale simile al suono che producono le danzatrici del ventre quando muovono le loro vesti ornate da monete.

È una visione di grande bellezza e di purezza angelica, che trasmette pazienza e profondo amore. Mostro la strada che conduce alla Fonte di ogni cosa, dichiara. È un immenso piacere per me ricompensarti per il tuo impegno e vado in estasi se percepisco gratitudine e gioia in chi è salvato grazie a un mio intervento. Sono qui per sostenerti e per aiutarti a progettare una serenità economica senza interruzioni e a scoprire tesori nascosti che ancora non conosci.

Abundantia è come una cortese padrona di casa, che ti chiede in continuazione se hai bisogno di qualcosa e poi soddisfa con amore ogni tuo desiderio. Spiega: Entro facilmente nei sogni per rispondere a qualunque tua domanda su finanze, investimenti e questioni simili. Non dimenticare che le risorse economiche possono finanziare progetti di guarigione e garantirti libertà in termini di tempo. Il denaro, però, può diventare anche una trappola, se lasci che le preoccupazioni e le angosce prendano il sopravvento. Ma è proprio qui che entro in gioco io: ti aiuto a sollevare questi pensieri di vibrazione inferiore e ti conduco sulla strada più elevata della prosperità.

Ambiti d'aiuto:

  • Attrazione di ogni genere di abbondanza
  • Fortuna
  • Guida e protezione degli investimenti finanziari
  • Protezione degli oggetti preziosi

Invocazione:

Come segno della tua fede nella sollecitudine del Cielo a prestarti aiuto, tieni una o più monete nella mano con cui non scrivi (è la tua mano ricettiva) e pronuncia queste parole:

“Splendida Abundantia, desidero essere come te:

spensierato e pieno di fede nel fatto che tutto ciò che mi serve mi viene già fornito in ogni modo. Aiutami ad aprire le braccia in modo che il Cielo possa aiutarmi facilmente. Grazie per la tua guida, per tutti i tuoi doni e per la tua protezione. Sono sinceramente grato e pieno di gioia e soddisfazione. Lascio andare e mi rilasso, nella certezza che tutte le mie necessità sono soddisfatte, nell'immediato presente e nel futuro.”

Aengus

(Irlanda)

Chiamato anche Angus, Oenghus, Angus McOg (Angus figlio giovane), Angus della valle fatata.

Aengus è il dio celtico dell'amore tra anime gemelle. d/ÌL Il suo nome significa "figlio giovane". Suona una magica arpa dorata, che incanta tutti coloro che ascoltano le sue dolci melodie. Come Cupido, favorisce gli incontri tra le anime gemelle. Tutte le volte che l'amore romantico è minacciato dai litigi o da interferenze esterne, Aengus, con la musica della sua arpa dorata, tesse una rete che avvolge gli amanti e li tiene uniti. Si dice che il bacio schioccato da Aengus si trasformi in un bellissimo uccello che porta messaggi romantici agli amanti che chiedono il suo aiuto. Aengus vive tra le fate in un brugh (valle fatata). È il fratellastro della dea Brigit.

L'aiuto di Aengus nelle relazioni amorose è leggendario, a cominciare proprio dall'incontro con la sua anima gemella, Caer. Aengus la vide per la prima volta in sogno e subito sentì il proprio cuore riempirsi di un amore profondissimo. Al risveglio andò in cerca dell'amata, anche se non sapeva chi fosse né dove trovarla. Ma con la sua determinazione, Aengus alla fine la scovò: Caer era legata a dei bellissimi cigni con catene d'argento. Allora Aengus si trasformò in un cigno per accorrere in suo aiuto; riuscì a salvarla e i due furono uniti dall'amore in eterno.

Le due anime gemelle suonano e cantano musica romantica per gli amanti di ogni luogo. Aengus portò, inoltre, in salvo due giovani amanti, Diarmuid e Grainne. Dopo averli messi al sicuro, Aengus affrontò il loro persecutore e lo obbligò a giurare che avrebbe smesso di tormentarli.

Il mio primo incontro con Aengus, molto calzante rispetto alla sua storia, è avvenuto quando l'ho invocato mentre ero seduta su una panchina che guardava il mare d'Irlanda, a sud di Dublino. A quel punto mi è apparso un uomo molto bello, dall'aria nobile e regale, tra i trenta e i trentacinque anni circa. Lascia che il tuo servitore sia il tuo maestro, mi ha detto con il suo forte accento. Che cosa significava? Lo aveva riferito al contesto dell'amore romantico, come fosse la chiave per creare e mantenere una buona relazione. Sembrava intendesse dire che si trattava di un segreto specifico per approcciarsi agli uomini nei rapporti amorosi. Ma continuavo a non comprenderne il significato. Così mi sono appoggiata allo schienale e ho meditato sulla frase.

Poi Aengus ha aggiunto qualcosa in più: Non diventare mai schiava o prigioniera di una persona, di una sostanza o di una situazione. Fai in modo che quella di servire sia una tua scelta. Dona liberamente dal tuo cuore quando desideri farlo. In questo modo, ti assicuri di essere libera dalla trappola del risentimento, che forma una placca intorno al cuore innamorato, indurendolo e spegnendo l'estasi. Dona liberamente alla persona che ami, senza aspettarti ricompense e senza pensare a quello che otterrai, lasciandoti motivare dal puro piacere del dare... che è ricompensa in sé.

Ambiti d'aiuto:

  • Riaccendere e mantenere vivi la passione e il romanticismo
  • Trovare l'anima gemella, creare e proteggere la relazione con lei
  • Uso romantico della musica

Invocazione:

Indossa o tieni in mano qualcosa di rosso o di rosa che simboleggi l'amore romantico, metti in sottofondo della musica dolce (preferibilmente suonata con l'arpa) e invoca Aengus:

“Nobile Aengus, chiedo il tuo aiuto per la mia vita amorosa [descrivi i tuoi desideri specifici]. Chiedo il tuo intervento perché desidero che porti armonia, passione e romanticismo nel mio cuore e nella mia vita. Ho molto amore da condividere e ho bisogno del tuo aiuto. Se in qualche modo sto bloccando l’arrivo del grande amore, ti prego di aiutarmi a rilasciare questo blocco fin d’ora. Grazie Aengus."

Questo testo è estratto dal libro "Arcangeli e Maestri".

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

 

Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

Arcangeli e Maestri

Una guida per Guarire e collaborare con le divinità

-15%
Arcangeli e Maestrii Doreen Virtue Libro

Doreen Virtue

Questo è un libro affascinante e di facile utilizzo, da consultare continuamente. Desideri invocare l’aiuto degli angeli ma non sai a quale... continua