Cancella Tutti i Debiti in 12 Mesi - Estratto
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

Cancella Tutti i Debiti in 12 Mesi - Anteprima del libro di Antonino Fabio Ciaccio e Elena Grillo

Come in breve tempo i nostri debiti “ingestibili” sono diventati gestibili

Come in breve tempo i nostri debiti “ingestibili” sono diventati gestibili

«Non sai quanto sei forte finché essere forte è l’unica scelta che hai».
Chuk Palahniuk

Quella che potrebbe diventare presto la tua storia...

La prima informazione da conoscere riguardo la nostra avventura è il finale. Vogliamo raccontarti, infatti, come si è conclusa l’esperienza con la crisi finanziaria personale che in passato ci ha messo duramente alla prova, oltre a offrirci una delle lezioni più emozionanti e istruttive della nostra vita, trasformandosi da una potenziale disgrazia in quella che a conti fatti si può definire una “benedizione”. Siamo riusciti a ritrovare la stabilità, sia economica sia emozionale, perduta a causa dei problemi con i debiti dopo aver gestito insoluti e arretrati per un ammontare a sei cifre (400.000 euro), e per questo possiamo dire di aver già raggiunto l’obiettivo a cui molti vorrebbero arrivare.

Abbiamo constatato che la maggior parte della gente è convinta di dover fare i conti con una situazione più grave di quella di chiunque altro al mondo e pertanto pensa che non esista una soluzione adatta al proprio caso specifico.

Noi pensavamo esattamente il contrario: cercavamo fiduciosi di recuperare testimonianze di qualcuno che avesse già risolto problematiche simili o più complicate per trovare ispirazione e soprattutto per dimostrare a noi stessi l’esistenza di una concreta possibilità di uscirne con successo.

Questa ricerca ci ha condotto a persone che hanno affrontato e vinto maggiori difficoltà rispetto alle nostre, con scoperti non a sei ma a sette cifre, e ciò dimostra che l’entità dei debiti non influisce sulle probabilità di riuscire a risolvere i problemi: ciò che fa la differenza davvero sono l’atteggiamento e la volontà.

Infatti allo stesso tempo c’è anche chi si seppellisce con le proprie mani per un ammontare nettamente inferiore.

Questo vale anche per te, hai le stesse probabilità di farcela.

Inizia a prendere esempio dalla nostra storia

Inizia a prendere esempio dalla nostra storia: sai già com’è finita, ti manca di scoprire da dove siamo partiti e nel corso del libro ti sveleremo anche i metodi che abbiamo applicato sul campo. Semplicemente la nostra vita qualche anno fa era un disastro. Spuntavano come funghi i pagamenti arretrati.

Forse ti aspetti di sentirti dire che possiamo capire le tue preoccupazioni per i debiti, eppure noi ci chiediamo se invece tu possa immedesimarti nei nostri panni.

All’età di venticinque anni ci siamo trovati di fronte a ostacoli più grandi di noi, per i quali eravamo impreparati: un’attività in proprio con una quindicina di collaboratori, ai quali non potevamo confidare le nostre difficoltà, che non hanno mai percepito, come d’altra parte i nostri amici e le nostre famiglie. In buona sostanza eravamo soli e con l’acqua alla gola.

Eravamo indietro con le rate del mutuo, con l’affitto dell'ufficio, le spese condominiali, luce, gas e telefono di casa e ufficio, le tasse, le rate della macchina, prestiti personali con diverse finanziarie, carte revolving, il fido revocato dalla banca e un ulteriore mutuo per l’attività, contratti garantiti da fideiussioni, royalties del franchising dell’azienda e, come se non bastasse, fatture insolute di diversi fornitori.

A conti fatti, come detto, lo scoperto era complessivamente di 400.000 euro, per i quali eravamo già in ritardo nei pagamenti per circa 200.000 euro.

Prima di allora eravamo abituati a non avere conti in sospeso e a essere accolti in banca “con il tappeto rosso”, di conseguenza le nuove circostanze ci creavano un forte disagio. Nonostante ciò, non ci siamo mai persi d’animo, continuando a nutrire un’incrollabile fiducia nella possibilità di mettere da parte questa antipatica parentesi e riprendere finalmente il controllo delle nostre vite. Potremmo raccontarti mille aneddoti, come quello della carta trattenuta dallo sportello bancomat, utilizzare il plafond di una carta di credito revolving per pagare l’affitto, essere in fila alla cassa del supermercato e non sapere se saremmo riusciti a pagare tutta la spesa, fare i salti mortali per mettere insieme un pranzo e una cena, doversi fare la doccia con l’acqua fredda perché ti hanno staccato il contatore del gas, essere fermati dai carabinieri e avere l’assicurazione dell’auto scaduta. Pensiamo di aver reso l’idea...

Ci siamo sempre dati da fare

Ci siamo sempre dati da fare per rimediare restando concentrati sul risultato finale desiderato, tuttavia da un certo momento in poi è iniziata la vera svolta definitiva e la realtà non è stata più come la vedevamo prima, i risultati sono cambiati, così come il nostro modo di pensare riguardo alle circostanze.

È accaduto quando abbiamo detto “Basta!”.

La semplice decisione di chiudere con quel passato ha preso forma, è diventata concreta e, a quel punto, le intenzioni, le scelte e gli sforzi si sono allineati completamente in modo coerente con l’obiettivo che ci eravamo prefìssati trasformandosi in azione. Intraprendere questa strada significava in pratica camminare avanti dimenticando tutto quello che restava dietro.

Quel presente di cui non eravamo soddisfatti si è trasformato istantaneamente nel nostro passato dal momento stesso in cui abbiamo deciso di riprogrammare le sorti del futuro.

In breve tempo i problemi sono passati dall’essere “gravissimi” a gestibili; in qualche mese l’allarme è rientrato e in poco più di un anno la situazione si è risolta. Certo, per te 12 mesi potrebbero sembrare un tempo lunghissimo perché vorresti liberarti al più presto di queste scocciature... oppure stai saltando di gioia al solo pensiero di aver trovato una soluzione concreta. Dipende da che lato vuoi guardare la medaglia.

Abbiamo voluto raccontarti i passaggi chiave della nostra vicenda per spronarti, ma la parte più bella della storia sta ancora avvenendo: parliamo dei lettori del nostro sito che stanno rivoluzionando la loro vita, tornando a “respirare aria pulita” e a ritrovare la serenità che da tempo mancava loro, qualcuno ha persino rinunciato all’idea del suicidio. Trovi solo alcune delle loro testimonianze nelle ultime pagine di questa prima sezione, persone che ringraziamo per aver condiviso con noi le loro storie a vantaggio di chi ha bisogno di trovare coraggio e forza.

Adesso decidi tu se la tua storia sarà simile alla nostra e alla loro.

Hai almeno il 90% di possibilità in più rispetto alla media delle persone di uscirne vincitore, semplicemente perché stai dimostrando il desiderio di ampliare le conoscenze attraverso la lettura delle soluzioni incluse nel libro che hai tra le mani.

Proseguiamo con una riflessione a cui siamo giunti quando eravamo indebitati fino al collo e avremmo voluto liberarci degli insoluti e delle scadenze: con il tempo ci siamo resi conto che la vera libertà non l’avremmo trovata in assenza di problemi.

I problemi ci saranno sempre, magari cambieranno, ma comunque esisteranno e se ne presenteranno sempre di nuovi.

Brutti pensieri

Quando ti capita di avere brutti pensieri, tieni presente che quotidianamente si affrontano prove, alcune banali altre impegnative. Non credere che, una volta uscito da questo turbinio di eventi negativi, il “gioco” sia finito. Siamo in questo mondo proprio per imparare, crescere ed evolverci e non c’è modo migliore per farlo se non quello di diventare più forti e consapevoli. Attendere passivamente giorni migliori crea un’illusione cui può seguire solamente una delusione; infatti, il punto non è liberarsi delle difficoltà, bensì imparare a cavalcare la cresta dell’onda in ogni momento, anche quando il mare è in burrasca.

Comprendere questo concetto è tra i primi passi necessari per poter affermare di essere sulla strada giusta.

Ciò di cui veramente abbiamo fatto piazza pulita innanzitutto sono state le emozioni e le sensazioni sgradevoli, che ci hanno fatto star male, imparando invece a convivere con le difficoltà e a superarle con una grinta sconosciuta fino ad allora.

La forza di reagire è probabilmente una delle capacità che stai cercando in questo libro, in modo più o meno conscio, e che possiamo garantirti essere da sola in grado di fare una grande differenza in termini di risultati sia immediati sia a medio e lungo termine.

Ci rendiamo conto che in questi casi la paura concorra a mettere in discussione le tue sicurezze, è del tutto normale che tu abbia tante incertezze e ti servirebbero delle rassicurazioni. Più avanti risponderemo alle domande più comuni e ti daremo le informazioni per superare le paure che bai oggi, per sciogliere i dubbi legittimi sulla possibilità di chiudere davvero una volta per tutte con i debiti. Confusione e instabilità sono temi ricorrenti, in queste circostanze, per le quali entri in uno stato mentale da cui puoi allontanarti solo con un sistema definito di passaggi e che preveda la soluzione definitiva del problema. Non avrebbe senso tamponare le urgenze continuando a divincolarsi tra gli insoluti e fare il giocoliere con le entrate per tentare di tappare i buchi.

Riflettendo sul passato più e più volte, analizzando il percorso affrontato e ciò che ci era successo ci siamo domandati: “Come abbiamo fatto a uscirne? E come concretamente abbiamo agito per cancellare uno per uno i debiti?”.

Abbiamo trovato le risposte, le abbiamo classificate e messe in ordine di importanza, fino a individuare esattamente quali sono stati gli elementi fondamentali per passare da una condizione di “indebitati cronici” a individui liberi dai debiti, ideando un vero e proprio metodo efficace, sicuro e testato sulla nostra pelle.

Trattandosi di un libro di pratica utilità, cioè di una guida per imparare a cancellare ogni debito in un tempo ragionevole, abbiamo semplificato il concetto del nostro sistema servendoci di una metafora molto chiara e comprensibile per tutti, che trovi descritta tra pochissime pagine. Ti guideremo, quindi, a rifarti una vita basandoci sui due pilastri portanti cui noi stessi abbiamo fatto e tuttora facciamo riferimento.

Questo testo è estratto dal libro "Cancella Tutti i Debiti in 12 Mesi".

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

 

Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

Cancella Tutti i Debiti in 12 Mesi

Le 11 armi legali, sicure e testate per liberarti dei creditori anche se non puoi pagare

-15%
Cancella Tutti i Debiti in 12 Mesi Antonino Ciaccio

Antonino Fabio Ciaccio, Elena Grillo

Gli autori hanno creato un metodo da prendere a modello, completo, concreto e replicabile, per liberarsi dei debiti legalmente e definitivamente.... continua