I 64 Enigmi - Introduzione del libro
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

I 64 Enigmi - Introduzione del libro

I 64 Enigmi - Introduzione del libro

introduzione

Un uomo ha bisogno di nuove esperienze, che gli restino dentro arricchendolo e gli consentano di crescere.
Senza cambiamenti qualcosa si addormenta dentro di noi e raramente si sveglia. Il dormiente deve svegliarsi.
Duca Leto Atreides I (dal film Dune di David Lynch)

"Il Libro dei Mutamenti (I Ching o Yijing o I King) è il più antico classico cinese che svolse un ruolo determinante nella storia del pensiero di questo popolo. Per millenni è stato considerato un oracolo, una guida al successo, un testo di saggezza, un manuale di governo, un libro per prendere decisioni.

Non è solo uno dei testi più antichi, misteriosi e venerati al mondo, ma anche il più breve: 64 immagini (dette esagrammi, poiché formate da sei linee orizzontali intere, yang, e spezzate, yin). Ed è anche il più attuale nel nostro mondo iperveloce, in cui il pensare breve, metaforico, per immagini risulta il più incisivo, per orientarsi, decidere e risolvere problemi, senza perdere tempo, nei contesti più svariati del vivere quotidiano.

I 64 enigmi attualizzano l’antica disciplina cinese del mutamento e della vittoria. Ti fanno soffermare per pochi istanti sulla natura del tuo carattere, del tuo comportamento e delle tue motivazioni. Quei pochi istanti si riverberano come un sasso gettato in uno stagno. Per cerchi concentrici. In espansione.

Da tanti anni, ben prima che insegnassi all’università filosofie e psicologie orientali, studiavo e applicavo i suggerimenti del Libro dei Mutamenti. Questo antico libro enigmatico – il legame tra divinazione ed enigma è originario – segna il passaggio dalla sfera divina a quella umana: è l’occhio penetrante della sapienza, che getta luce nell’oscurità, scioglie i nodi, manifesta l’ignoto, precisa l’incerto, sollecita a superare le prove e gli ostacoli.

Da principio, cominciai a tradurlo dal cinese classico, nel tipico approccio filologico accademico. Ma più mi inoltravo in questo incredibile testo, più mi rendevo conto che davvero eccitante e di reale utilità era un altro tipo d’impresa: far parlare questa matrice della sapienza, antica e insieme modernissima, al cuore e alla mente dell’uomo occidentale contemporaneo, per scuoterlo dalle sue convinzioni radicate, farlo uscire dagli schemi ordinari e offrire soluzioni inaspettatamente semplici a problemi di natura disparata.

Seguendo il suo stile enigmatico e il suo codice che stimola il pensiero obliquo, laterale, divergente, si ottengono responsi sintetici che amplificano le possibilità di scelta, che innescano sprazzi di lucidità nella risoluzione di situazioni difficili o nello scatenare il processo che fa migrare le impressioni e le espressioni in nuove coerenze, creative, al di fuori della gabbia del nostro ristretto sguardo sulla situazione. Per avere una visione alternativa delle cose, fuori dagli schemi.

Un po’ come nel vecchio gioco psicologico in cui devi collegare i nove punti del quadrato con sole quattro linee rette senza sollevare la matita dal foglio. Se non trovi la soluzione, è perché stai giocando secondo le regole, secondo gli schemi ordinari del pensiero che t’ingabbiano all’interno del quadrato.

I 64 Enigmi - Figura 1

I 64 enigmi è concepito come un ipertesto visuale, una rete con tanti nodi. Passwords per aprire la realtà a nuove prospettive e ottenere soluzioni alle più disparate situazioni della vita attraverso semplici immagini e figure. 

Questo singolare progetto unisce il mondo della filosofia occidentale e orientale e della psicologia con quello del graphic design, due mondi che sembrano completamente inconciliabili: uno complesso e impegnativo, l’altro accattivante per l’occhio e di veloce consumo.

Il risultato di questa inconsueta miscela è una collezione di 64 Enigmi che fanno risuonare, nell’intera sensibilità dell’uomo di oggi, le risposte del Libro dei Mutamenti, a volte attraverso metafore visuali, altre volte mediante simboli esistenti oppure grazie a rappresentazioni più o meno astratte.

Ho concepito questo progetto passeggiando per Londra. Una città dove le persone non camminano. Corrono. Come la loro vita. Che non fa in tempo a essere digerita. Ho così cercato un modo efficiente ed efficace per arrivare dritto al cuore delle persone, sempre più in lotta per non soccombere ai ritmi frenetici della vita moderna e dalla capacità d’attenzione sempre più assottigliata.

Le immagini presenti nel testo non sono banali escamotages per renderlo più invitante. Bensì, la parte visiva è stata ideata per catturare l’essenza dei concetti dietro alle parole e focalizzarla nella mente. In questo libro la parola scritta e l’immagine non solo interagiscono tra di loro, ma coabitano, vivono inseparabilmente.

Questa concezione mi è stata ispirata dalla struttura stessa dell’ideogramma cinese. Il cinese è infatti una lingua ideografica: le parole sono segni (ideogrammi) e questi segni sono immagini. Se è vero che un ideogramma non è quasi mai un pittogramma stilizzato, è anche vero che, essenzialmente, l’arte calligrafica cinese consiste nello stabilire un equilibrio tra questi due modi di espressione: la parola e l’immagine. È ciò che ho messo in pratica in questo libro.

Per la struttura del testo, affinché l’intera situazione fosse sott’occhio, ho inoltre appositamente curato ciascun Enigma all’interno di due sole pagine.

Così impostate:

  • l’IDEOGRAMMA CINESE
    dell’Enigma e la sua traduzione;
  • l’ESAGRAMMA
    dell’Enigma: riporta l’immagine formata da sei linee orizzontali (intere, yang, e spezzate, yin) che costituisce la base del Libro dei Mutamenti. I 64 esagrammi rappresentano tutte le possibili condizioni della vita umana;
  • i DUE TRIGRAMMI IN COMBINAZIONE:
    illustrano le immagini formate da tre linee orizzontali (intere e spezzate) che formano l’esagramma, che costituiscono gli otto flussi di forze che attraversano il mondo e condizionano la vita umana: cielo, terra, tuono, acqua, montagna, vento, fuoco, lago;
  • la SENTENZA:
    traduce, dall’originale cinese, il testo oracolare principale di ciascun esagramma, ossia la parte più antica del Libro dei Mutamenti appartenente al «Commentario sulla Decisione» (Tuan Zhuan ) che costituisce le cosiddette prime due Ali;
  • l’IMMAGINE:
    traduce, dall’originale cinese, la parte tratta dal «Commentario sulle Immagini» (Xiang Zhuan ), cioè la cosiddetta terza e quarta Ala: la prima spiega i due trigrammi che compongono l’esagramma; la seconda mostra il comportamento esemplare da tenere nella situazione rappresentata dall’esagramma;
  • la SPIEGAZIONE:
    descrive in modo coinciso il tipo di situazione rispecchiato nel nome dell’esagramma;
  • l’etimologia dell’IDEOGRAMMA:
    è un corredo per ulteriori livelli di lettura;
  • l’ILLUSTRAZIONE:
    illumina gli sviluppi potenziali contenuti nella situazione. Seguendo lo spirito che anima il testo, ho arricchito l’illustrazione con esempi e aforismi tratti dal mare magnum della storia umana, in modo da delucidare le possibili applicazioni in un contesto concreto; nella maggioranza dei casi, ho suggerito dei compiti o degli esercizi più o meno impegnativi. In ossequio all’antico detto cinese che recita: «Chi ascolta o legge dimentica. Chi vede ricorda. Chi fa impara»;
  • la PARTE VISIVA:
    cattura l’essenza dei concetti dietro alle parole che animano il libro e la focalizza nella mente;
  • il TITOLO:
    contestualizza, in forma evocativa e connotativa, l’antico Enigma nel nostro tempo quotidiano;
  • il link ai 36 STRATAGEMMI:
    connette, ove presente, l’Enigma agli stratagemmi dell’arte segreta della strategia cinese. Tale connessione è indicata da una freccia grigia ( ) e dal numero dello stratagemma di riferimento, del quale si riporta la quintessenza. Come invito, per ulteriori scavi nella situazione in gioco.

 

I 36 stratagemmi è un misterioso testo di arte della guerra – che curai diversi anni or sono – i cui principi filosofici e psicologici traggono origine e linfa vitale dalla visione del Libro dei Mutamenti.

Così come gli antichi strateghi e i monaci guerrieri dell’antichità cinese declinarono il Libro dei Mutamenti in 36 stratagemmi di arte bellica, io, sulla stessa frequenza d’onda, ho sentito l’impellenza di rileggere e utilizzare questo prisma di saggezza riflettendolo e attualizzandolo, per la prima volta, in 64 principi di strategia evolutiva per la vita attuale.

È nato in questo modo un lavoro originale che apre le porte a differenti interpretazioni, che, combinato alla parte visiva, consente a ciascuno di tracciare il proprio sentiero in relazione alle idee che troverà nelle rispettive sezioni.

I 64 Enigmi puoi navigarlo pagina dopo pagina, in ordine lineare. Oppure un Enigma al giorno, lasciandolo decantare. Oppure, se hai una domanda specifica che ti sta a cuore o una situazione che vuoi illuminare di nuova luce, puoi consultarlo aprendo una pagina a caso. Oppure lanciando per sei volte una moneta: testa (linea intera, yang, –), croce (linea spezzata, yin, - -). In questo modo semplificato formerai, partendo dal basso, l’esagramma di riferimento che troverai poi nella «Tavola degli Esagrammi» in fondo al libro. L’interpretazione dell’esagramma estratto avverrà mettendoti in risonanza emotiva con la domanda posta al momento della consultazione, «facendo rotolare le parole nel tuo cuore» come si dice tradizionalmente.

In un caso o negli altri, ogni volta che lo consulterai, questo libro ti offrirà un insight. Come avere un sapiente consulente in tasca. Che lancia dentro di te un piccolo seme. Che germoglia. Cresce. Fiorisce. Che tu te ne accorga, da principio, o meno.

I 64 Enigmi ti solleciterà a scoprire nuove idee che non immaginavi esistessero, o ti farà cambiare il modo di percepire quelle che già conoscevi. E ti accompagnerà per un lungo tratto della tua vita.

Insomma, proprio il pane quotidiano necessario in questi tempi di corsa: per chi vuole essere sovrano del proprio regno e non schiavo del proprio destino.

Dedico questo libro a tutti coloro che sanno che chi dorme sulla Via perderà il cappello o la testa.

Il futuro è già presente, in mezzo a noi."

Gianluca Magi
Londra, 24 aprile 2014 / Rimini, 24 febbraio 2015

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!
-15%
I 36 Stratagemmi Gianluca Magi

I 36 Stratagemmi

Sconto

Gianluca Magi

I 36 stratagemmi rappresenta un distillato di cinque millenni di strategia bellica, che travalica... continua

-15%
Il Gioco dell'Eroe Gianluca Magi

Il Gioco dell'Eroe (con CD Audio)

Sconto

Gianluca Magi

Come mutare la direzione delle tue ansie, sbrogliare la matassa del disagio, trasformare in... continua


 

Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
CERCA PER GENERE
Articolo consigliato:

I 64 Enigmi

L'antica sapienza cinese per vincere nel mondo contemporneo

-15%
I 64 Enigmi Gianluca Magi

Gianluca Magi

Queste pagine contengono le misteriose conoscenze plurimillenarie del Libro dei Mutamenti. Gianluca Magi svela questo sapere rendendolo... continua