Incantesimi con la Luna - Diane Ahlquist - Estratto
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

Incantesimi con la Luna - Anteprima del libro di Diane Ahlquist

Dove svolgere un incantesimo

Dove svolgere un incantesimo

Il luogo è importante, ma dovete essere pratici e fare ciò che ritenete più consono alle vostre esigenze. Vi sono pro e contro in tutte le cose, e dove lanciare un incantesimo non fa eccezione. Vi sono quelli che sostengono che non vi è nulla come l’ambiente esterno per imprimere vigore alla magia. Ma se vivete in città, non è una scelta molto saggia, perché tra ambulanze, automobili e lavori in corso vari, il chiasso può essere eccessivo. Nel Medioevo, questi problemi non esistevano, ovviamente. Quindi, concentratevi sul presente e non su come vivevano i nostri antenati.

Studiate l’ambiente in cui vivete, dopodiché stabilite quali sono le alternative a vostra disposizione.

All’interno

Svolgere un incantesimo in un ambiente chiuso è più semplice, visto che non ci sarà il vento a spegnere le candele, che disporrete dell’elettricità per accendere lo stereo, della privacy e anche della sicurezza.

Dato che dovete attingere ai poteri della luna, cercate una posizione dalla quale potete vederla, se possibile. Ma, soprattutto, dovete sentirvi a vostro agio. Se c’è una stanza dalla quale potete vedere la luna, ma che non vi consente di rilassarvi, non utilizzatela.

Se svolgete l’incantesimo di giorno o vi trovate in un locale senza finestre o senza una vista sul cielo, utilizzate una rappresentazione della luna. Una foto del nostro satellite andrà benissimo (potete anche disegnarlo voi stessi), o qualsiasi oggetto lo rappresenti.

Potete acquistare una luna di terracotta oppure farne una con il cartoncino o con un altro materiale a vostra disposizione. Un ciondolo o una clip a forma di luna saranno altrettanto utili al vostro scopo. Siate creativi: qualunque cosa secondo voi rappresenti la luna è perfetta per voi.

Tenete a mente che la privacy è imprescindibile. Nella stanza con voi non deve esserci nessuno, a meno che non partecipi direttamente al rituale. Se avete una famiglia numerosa e avete difficoltà a trovare uno spazio dove stare da soli, potete sempre optare per il bagno. Potrà sembrarvi ridicolo, ma uno dei miei incantesimi più riusciti lo lanciai nel bagno di un Holiday Inn, dato che condividevo la camera con un’amica che non aveva le mie stesse inclinazioni.

All'aperto

Svolgere un incantesimo all’aperto è eccellente se siete circondati dalla natura. Tuttavia la maggior parte delle persone non possiede acri di terra che assicurino loro una certa privacy. Persino in un parco o su una spiaggia è molto probabile che si finirà con l’attirare l’attenzione di passanti e curiosi.

Un giardino sul retro della casa può andar bene, ma se avete vicini rumorosi, cani che abbaiano, o il postino che potrebbe presentarsi inaspettatamente, non è una buona idea. Ricordate che non dovete attirare l’attenzione. Siate discreti e il potere sarà più efficace.

Se siete tra i fortunati che possono disporre di un giardino recintato o di un terreno privato, potreste anche provare. L’utilizzo delle candele potrebbe non funzionare se la giornata è ventosa.

Qualunque cosa facciate, dovete innanzitutto valutare se vi sentite al sicuro oppure no. Se lanciate un incantesimo di sera e temete di essere aggrediti, tutto il vostro lavoro andrà in fumo. Perché aggiungere stress al vostro incantesimo?

Solitamente sarebbe meglio svolgere gli incantesimi all’aperto in gruppo. Soppesate i pro e i contro e fate la vostra scelta. Io ho lanciato incantesimi sia in ambienti chiusi sia all’aperto, e i risultati non si sono rivelati migliori né in un caso né nell’altro. Però, se avete la possibilità di svolgere un’attività magica in mezzo alla natura, non abbiate esitazioni, è un’esperienza davvero magica.

La magia degli alberi

Se siete tra coloro che possono sfruttare le meraviglie dell’ambiente esterno in una zona dove vi sono molti alberi, potete decidere di lanciare il vostro incantesimo sotto o in prossimità di un albero speciale. Può essere una pianta che vi trasmette delle «belle sensazioni» oppure che ha una qualità particolare. Personalmente svolgo molti incantesimi sotto un arancio che si trova nel mio cortile.

Molte culture ritengono che gli alberi abbiano proprietà curative e che siano in grado di disperdere l’energia negativa da una persona senza per questo danneggiarsi. Questo è il motivo per cui a volte una semplice passeggiata in un bosco o in un parco è in grado di rasserenare.

Se svolgete un incantesimo vicino a un albero speciale, concentratevi per qualche minuto per sentire la sua energia. Ringraziatelo per le vibrazioni che vi trasmette. I nativi americani e altre culture credono che un albero incarni uno spirito vivente.

Non stupitevi, ma abbracciare gli alberi non è una pratica così insolita come si potrebbe pensare. A volte un albero ha una qualità specifica di cui abbiamo bisogno, qualcosa che si è esaurito nel nostro corpo. Ne consegue che abbiamo bisogno di reintegrare quella forza vitale. Questi sono gli alberi verso i quali ci sentiamo solitamente attratti, in quanto possono donarci nuovo vigore senza impoverire se stessi.

Esempio: se la vostra sfera affettiva è stata azzerata a causa del troppo lavoro, di continui viaggi oppure perché semplicemente non avete un partner, potreste aver bisogno di stare accanto o persino di abbracciare una quercia. Si dice che questa pianta potenzi la sessualità!

«Chi non risica non rosica».

Qui di seguito c’è un breve elenco di piante con le qualità e gli attributi che si dice siano loro propri.

Acero: longevità, amore, denaro Betulla: nuovi inizi, cura ferite e bruciature Cedro: coraggio, longevità, ricchezza, autostima, purificazione Cipresso-, questioni legate a vite passate, comfort, protezione; facilita la perdita di qualcosa Eucalipto-, guarigione, protezione, affinità lunare Frassino: pace, protezione, prosperità, forza Lillà: attiva i chakra (centri energetici), cura il mal di schiena Magnolia-, fedeltà, cambiamenti, rilassamento e calma Mirto: fertilità, equilibrio, giovinezza, risorse Noce: depressione, guarigione, cura la sterilità Olmo: protezione e meditazione; mette fine alle diffamazioni Palma da cocco: purezza, onore, rilassamento.

Pecan: questioni legate alla carriera e alla ricerca di un lavoro, denaro, disciplina

Pero: chiarezza, energia, sicurezza, riduce lo stress Pino: prosperità, purificazione, salute, esorcismo

Pioppo: proiezione astrale, saggezza, guarigione mentale, ricominciare dal principio

Prugno: amore e guarigione, fiducia in se stessi Quercia: accresce la sessualità, fortuna, forza Salice: desideri che si avverano, seduzione, protezione, energia al malato

Sambuco: trasformazione e cambiamento, sonni sereni, fiducia in se stessi

Tiglio: divinazione, sviluppo, purificazione

La magia insita negli alberi non deve essere attivata solo quando si esegue un incantesimo con la luna, ma vi si può accedere in qualsiasi momento come risorsa naturale per rigenerare corpo, mente e spirito. Ringraziate sempre l’albero con un cenno del capo per avervi consentito di ricevere le sue qualità essenziali speciali e per aver assorbito la vostra negatività. Per la cronaca, l’albero non viene danneggiato da questo procedimento, si libera della vostra energia attraverso gli elementi e nel giro di pochi secondi si rigenera.

Come orientarsi

Un altro dono della natura e un fattore importante da considerare quando ci si appresta a lanciare un incantesimo lunare è la direzione verso la quale rivolgersi. I punti cardinali - nord, sud, est e ovest - sono molto importanti in questo caso. Rivolgendosi nella direzione corretta, si utilizza la vibrazione o energia che essa offre. I poteri dei quattro punti cardinali sono un dono gratuito della natura che viene spesso sottovalutato.

Potete pensare alle quattro direzioni anche come ai quattro venti, che avrete la possibilità di «sollevare» da nord, sud, est, e ovest. In altre parole, mettendovi di fronte a un punto cardinale, invocherete l’energia affinché soffi verso di voi sotto forma di folata. Se non si sollevano i venti, il flusso delle forze vitali risulterà più delicato, cosa spesso necessaria. Dipenderà dal tipo di incantesimo che volete lanciare: a volte basterà volgersi in una direzione specifica, in altre occorrerà aggiungere anche il richiamo dei venti. Una procedura che può essere paragonata al funzionamento di un ventilatore elettrico a due velocità: il flusso d’aria giunge dalla stessa fonte, ma voi avete la possibilità di impostare la velocità.

Tenete anche a mente che probabilmente non percepirete il vento che avete evocato. Tuttavia l’attività impalpabile dell’aria si farà strada verso lo spazio in cui state svolgendo l’incantesimo e vi renderà servigi che nero, meno potete immaginare. C’è magia nell’aria!

Per ogni incantesimo illustrato in questo libro ho indicato anche fi direzione verso la quale rivolgersi.

Inoltre, per gli incantesimi che creerete voi stessi, nonché per vostra informazione generale, qui di seguito troverete alcuni particolari sulla vibrazione che ogni punto cardinale trasmette.

NORD - corrisponde all’elemento terra. Rivolgetevi in questa direzione per le questioni che riguardano la salute, la cura del corpo, la spiritualità, migliorare o sviluppare l’intuito, usare alcune tecniche di divinazione, per trascendere la materia e cercare di comunicare telepaticamente con qualcuno, per chiedere aiuto da chiunque o qualunque cosa voi riteniate essere il vostro potere superiore. Questa è la direzione più potente.

SUD - corrisponde all’elemento fuoco. Rivolgetevi in questa direzione per le questioni che riguardano l’amore, i rapporti di qualsiasi genere, le attività artistiche e creative, qualsiasi questione di natura romantica o emozionale.

EST - corrisponde all’elemento aria. Rivolgetevi in questa direzione per le questioni attinenti alla carriera, per ricevere forza, chiarezza, per nuove opportunità lavorative, questioni finanziarie e qualsiasi impresa che richieda una dose supplementare di energia; per curare la mente; per i nuovi inizi.

OVEST - corrisponde all’elemento acqua. Rivolgetevi in questa direzione per lasciare andare e procedere oltre, rafforzare l’autostima, perdonare voi stessi o un’altra persona, purificarsi, amare incondizionatamente.

NB: se avete dubbi in merito alla direzione, rivolgetevi a nord in quanto è il fondamento di ogni cosa.

Se la direzione che state usando non vi consente di vedere la luna, non preoccupatevi. L’energia lunare entra da ogni direzione, anche se le date le spalle. Cercate di volgervi nella direzione che suggerisco negli incantesimi, piuttosto che mettervi di fronte alla luna. L’energia che proviene dalla luna è tutto ciò che avete bisogno di riconoscere.

spazio in cui state svolgendo l’incantesimo e vi renderà servigi che nero, meno potete immaginare. C’è magia nell’aria!

Per ogni incantesimo illustrato in questo libro ho indicato anche fi direzione verso la quale rivolgersi.

Inoltre, per gli incantesimi che creerete voi stessi, nonché per vostra informazione generale, qui di seguito troverete alcuni particolari sulla vibrazione che ogni punto cardinale trasmette.

NORD - corrisponde all’elemento terra. Rivolgetevi in questa direzione per le questioni che riguardano la salute, la cura del corpo, la spiritualità, migliorare o sviluppare l’intuito, usare alcune tecniche di divinazione, per trascendere la materia e cercare di comunicare telepaticamente con qualcuno, per chiedere aiuto da chiunque o qualunque cosa voi riteniate essere il vostro potere superiore. Questa è la direzione più potente.

SUD - corrisponde all’elemento fuoco. Rivolgetevi in questa direzione per le questioni che riguardano l’amore, i rapporti di qualsiasi genere, le attività artistiche e creative, qualsiasi questione di natura romantica o emozionale.

EST - corrisponde all’elemento aria. Rivolgetevi in questa direzione per le questioni attinenti alla carriera, per ricevere forza, chiarezza, per nuove opportunità lavorative, questioni finanziarie e qualsiasi impresa che richieda una dose supplementare di energia; per curare la mente; per i nuovi inizi.

OVEST - corrisponde all’elemento acqua. Rivolgetevi in questa direzione per lasciare andare e procedere oltre, rafforzare l’autostima, perdonare voi stessi o un’altra persona, purificarsi, amare incondizionatamente.

NB: se avete dubbi in merito alla direzione, rivolgetevi a nord in quanto è il fondamento di ogni cosa.

Se la direzione che state usando non vi consente di vedere la luna, non preoccupatevi. L’energia lunare entra da ogni direzione, anche se le date le spalle. Cercate di volgervi nella direzione che suggerisco negli incantesimi, piuttosto che mettervi di fronte alla luna. L’energia che proviene dalla luna è tutto ciò che avete bisogno di riconoscere.

Per trarre il meglio da entrambi i mondi, conducete l’incantesimo all’aperto quando la luna si trova direttamente sopra di voi; in questo modo potrete vedere il satellite da tutte le direzioni.

Ancora un suggerimento: a volte, quando lancio un incantesimo in una stanza, mi affaccio per qualche secondo per gettare uno sguardo alla luna onde percepirne il collegamento, poi rientro ed eseguo il mio rituale. Rilassatevi... le vibrazioni della luna possono oltrepassare i tetti, le montagne, le nubi, la pioggia, la neve e persino l’appartamento sopra il vostro.

Questo testo è estratto dal libro "Incantesimi con la Luna".

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

 

Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

Incantesimi con la Luna

Come usare le fasi lunari per avere ciò che vuoi

-15%
Incantesimi con la Luna Diane Alquist

Diane Alquist

Una serie di incantesimi per attirare la fortuna, l’amore, ricevere messaggi o iniziare una nuova vita con l’aiuto della luna. Il libro illustra... continua