L'Arte della Ricchezza - Alfio Bardolla - Estratto
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

L'Arte della Ricchezza - Anteprima del libro di Alfio Bardolla

Che cos'è il denaro?

Che cos'è il denaro?

Il denaro è una forma di energia. Non crea o modifica le persone, ma agisce come un amplificatore, evidenziandone i tratti salienti e mettendone in luce gli aspetti più marcati. Come in una caricatura.

Non c'è una quantità fissa di denaro nel mondo; inoltre esso si trasferisce continuamente da una persona all'altra. È una quantità che si espande o contrae proporzionalmente al potere di creare, immaginare e sognare degli esseri umani.

Trasforma la tua relazione con il denaro

Quello sul denaro è uno degli argomenti che scatenano di più le emozioni. È frequente sentire persone che condividono le loro esperienze più intime, a volte addirittura parlano della propria vita sessuale con gli amici, ma difficilmente sentiremo qualcuno fare commenti dettagliati sulla propria situazione finanziaria. Questo ce la dice lunga sul grado di emotività legato all'argomento denaro quando ci riguarda da vicino.

Ma se lo scopo dei soldi è solo quello di agevolare e semplificare lo scambio di beni e servizi, allora che cosa conferisce loro tutto questo potere emozionale? Per quale motivo essi sono così strettamente connessi alla nostra sfera emotiva?

Siamo noi che diamo al denaro un significato metaforico, e di volta in volta lo facciamo diventare «libertà di scelta», «energia» o «la radice di tutti i mali». Da secoli ai soldi vengono associati il potere, lo stato sociale, la possibilità di offrire condizioni di vita migliori ai propri cari... A seconda della metafora che accosterai al denaro, questa ti porterà più vicino o più lontano dall’ottenerlo.

Cercare di raggiungere la ricchezza quando si ha ancora una mentalità da poveri è come provare a guidare un'automobile tenendo i piedi simultaneamente sul freno e sull'acceleratore. Prova a farlo, se ci riesci!

Ti sei mai chiesto che cosa significa per te il denaro? Completa queste frasi e scopri qual è la tua programmazione inconscia, ovvero non quello che credi di pensare coscientemente ma quello che veramente hai dentro di te.

Fotocopia la pagina del test per poterla riutilizzare più volte. Dopo aver risposto a tutte le domande evidenzia ogni convinzione inconscia che potrebbe trattenerti dall'essere ricco.

  1. Le persone che possiedono denaro sono:
  2. Il denaro rende la gente:
  3. Avrei più soldi se:
  4. I miei genitori hanno sempre pensato che il denaro avrebbe:
  5. Il denaro causa:
  6. Ho paura che se avessi più denaro io farei/diventerei:
  7. Il denaro è:
  8. Per avere più denaro dovrei:
  9. Lo penso che il denaro:
  10. Se fossi veramente ricco farei/diventerei:
  11. La mia più grande paura riguardo al denaro è:

Ripeti l'esercizio un minimo di 3-4 volte a distanza di qualche giorno e verifica se le tue risposte sono cambiate. Qualche programmazione inconscia potrebbe avere bisogno di un po' di tempo per venire a galla.

Hai scoperto qualcosa di interessante? 

Hai scoperto qualcosa di interessante? Hai delle convinzioni potenzianti sui ricchi, sul denaro e su come crearlo, o magari hai scoperto di avere delle convinzioni depo-tenzianti che non sapevi di avere?

Vuoi sapere come ho iniziato io? Ecco quali erano le mie convinzioni prima di intraprendere un percorso che mi ha portato a cambiare il mio software mentale riguardo al denaro. 

  1. Le persone che possiedono denaro sono avide e cattive.
  2. Il denaro rende egoisti.
  3. Avrei più soldi se rubassi o imbrogliassi.
  4. I miei genitori hanno sempre pensato che il denaro avrebbe rovinato l'armonia.
  5. Il denaro è causa di litigi.
  6. Ho paura che se avessi più denaro io tratterei male le persone diventando un arrogante.
  7. Il denaro è la radice di tutti i mali.
  8. Per avere più denaro dovrei lavorare di più.
  9. lo penso che il denaro sia una rottura.
  10. Se fossi veramente ricco aiuterei i più poveri, farei un sacco di regali e creerei una grande azienda.
  11. La mia più grande paura riguardo al denaro è che è necessario e importante e non averne o perderlo quando lo si ha è un evento ancora più doloroso di non averlo mai avuto, ecco perché è importante imparare anche a proteggerlo.

Questo è il punto in cui mi trovavo quando decisi di dover assolutamente fare qualcosa! Se non avessi cambiato la mia mentalità e le mie convinzioni non avrei mai potuto ottenere risultati di successo: per raggiungere i risultati che non avevo mai raggiunto dovevo diventare la persona che non ero mai stato.

Negli ultimi anni ho ampliato le mie conoscenze, ma la mia ricchezza non è aumentata proporzionalmente. Per fare un esempio, diciamo che le conoscenze che oggi posseggo valgono 100, e quelle che avevo quando ero povero valevano 70. Come vedete non c'è tutta questa differenza. Però ci sono milioni di euro in mezzo perchè è cambiata la mia capacità di applicare direttamente e proficuamente quello che so. Si può dire, quindi, che ho sviluppato l’abilità di trasformare le mie conoscenze in azioni e quindi in denaro.

Esercizio

Leggi qui sotto l'esercizio che ti propongo e ascolta come reagisce emozionalmente il tuo corpo a queste frasi.

Io desidero denaro.

Il denaro viene a me facilmente.

Di denaro ce n’è più che a sufficienza attorno a me e nel mondo.

Per me è ok essere ricco.

Se ti senti a tuo agio nel leggere queste frasi e nel sentirti ricco, allora è probabile che tu stia già vivendo una vita da ricco o che tu sia sulla buona strada per diventarlo.

Se, al contrario, leggendo le frasi sopra elencate, hai provato disagio, significa che hai una o più programmazioni inconsce che non ti fanno sentire ok rispetto all'atti-rare ricchezza nella tua vita.

La mente inconscia non è logica. Non sa se una programmazione è buona o cattiva per noi. La esegue e basta

La programmazione principale viene dalla nostra famiglia di origine e dal substrato culturale in cui siamo immersi.

Quindi sappi che la prima azione da compiere riguarda il prendere coscienza del fatto che potresti avere programmazioni inconsce che ti impediscono di diventare ricco e che, se non fai qualcosa per cambiare queste programmazioni e sostituirle con convinzioni potenzianti, difficilmente riuscirai ad acquisire ricchezza.

Questo testo è estratto dal libro "L'Arte della Ricchezza".

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

 

Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

L'Arte della Ricchezza

Se non sei ricco è perchè nessuno te lo ha insegnato

-15%
L'Arte della Ricchezza Alfio Bardolla Alessandra Croce

Alfio Bardolla, Alessandra Croce

Vuoi smettere di dipendere dallo stipendio, acquisire la mentalità dei ricchi, sviluppare conoscenze che nessuno ti ha mai insegnato e che faranno... continua