Il Metodo Montessori a Casa Propria - Estratto
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

Il Metodo Montessori a Casa Propria - Anteprima del libro di CÚline Santini e Vendula Kachel

2 esercizi del Metodo Montessori

Raccogliere la frutta

EtÓ: 2 anni+

Durata: 30 minuti - 1 ora

Occorrente: un frutteto, una fattoria didattica o un giardino condiviso, un cestino.

Dedicarsi alla raccolta della frutta Ŕ unĺesperienza tanto semplice quanto straordinaria, soprattutto per un piccolo cittadino. Di certo i frutti avranno un sapore diverso dal solito...

Svolgimento:

  1. Lasciate che il bambino scelga che tipo di frutta raccogliere, a seconda della sua etÓ e delle possibilitÓ che vi si offrono: lamponi, fragole, albicocche, uva, mele ecc.
  2. Fategli vedere come scegliere i frutti, dando la preferenza a quelli maturi, lasciando maturare gli altri, scartando i frutti guasti.
  3. In ogni caso, invitatelo a giocare con i cinque sensi, osservando attentamente il frutto, assaggiandolo, annusandolo, toccandolo, e magari anche dandogli un morso!

Approfondimento:

Il bambino sarÓ orgoglioso di lavare, tagliare e preparare il proprio raccolto per il dessert serale!

Potenziale umano sviluppato:

Pazienza, capacitÓ di eseguire un compito dallĺinizio alla fine, rispetto della natura e della vita, coscienza ecologica.

Far germogliare un seme

EtÓ:á2 anni e mezzo +

Durata:á15 minuti poi qualche minuto al giorno

Occorrente: semi da piantare, un vaso di terra, un piccolo annaffiatoio o una caraffa: facoltativo: un germogliatore.

Invitando il bambino a piantare da solo qualche seme, e a osservarne giorno dopo giorno lo sviluppo, lo sensibilizzerete alla magia della vita e al rispetto della natura.

Svolgimento:

  1. Per questa attivitÓ scegliete semi a crescita rapida e, preferibilmente, di piante commestibili. Per esempio, si prestano perfettamente tutti i semi da far germogliare che si trovano in vendita nei negozi di prodotti biologici, dato che crescono molto in fretta (alfa-alfa, ravanelli, ceci, lenticchie, ecc...)
  2. Chiedete al bambino di piantare i semi in un vaso di terra o di metterli in un germogliatore.
  3. Affidategli il compito di annaffiare regolarmente la sua piantagione. Suggeritegli di osservare con regolaritÓ i progressi dello sviluppo dei semi.
  4. Se avete scelto una pianta commestibile, invitatelo ad assaggiarla.

Approfondimento:

Anche se d˛ richiederÓ pi¨ tempo, potete proporre al bambino di svolgere la stessa attivitÓ con un seme di mela, che mese dopo mese, anno dopo anno, diventerÓ, se avete a disposizione un giardino, il ôsuoö albero. Invitatelo anche a disegnare ogni giorno le tappe della crescita in modo da osservarne i progressi.

Potenziale umano sviluppato:

Pazienza, rispetto della natura e della vita, coscienza ecologica, senso di responsabilitÓ.

Questo testo Ŕ estratto dal libro "Il Metodo Montessori a Casa Propria".

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

 

Gli articoli pi¨ letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

Il Metodo Montessori a Casa Propria

Come crescere un bambino curioso e autonomo

-15%
Il Metodo Montessori a Casa Propria Vendula Kachel CÚcile Santini

CÚcile Santini, Vendula Kachel

Autonomia, autostima, concentrazione, creativitÓ... Sono solo alcuni dei numerosi potenziali umani che il metodo Montessori permette di sviluppare... continua