Tarocchi Fiabeschi e Psicofiaba - Paola Biato - Estratto
Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

Tarocchi Fiabeschi e Psicofiaba - Anteprima del libro di Paola Biato

Il Re e la Regina

Il Re

re

Rappresenta il Principio maschile regale maturo, il potere riconosciuto, la ricchezza, la realizzazione di sé. Il re incarna, con la sua persona, l’essenza della sua terra.

E un archetipo che muove le masse, che mette le cose a posto, che porta ordine ed equilibrio. Come un grande padre. Rappresenta il rapporto con il potere, al maschile: il fare, il modificare, il logos. Significa avere un ruolo attivo, prendersi delle responsabilità nella comunità e nella società, prendersi cura.

Agire, fare, attraverso l'essere, per esprimere ciò che siamo e andare oltre noi stessi. Trasformare la via dell’azione in strumento di conoscenza e libertà.

Qualità:

Autorevolezza. La sua energia è carismatica, ha la capacità di ispirare e di guidare, di parlare all anima di un popolo, di dare voce alfimmaginario.

Integrità. Ha un codice d onore, mantiene la parola data, rispetta i suoi princìpi.

Protezione. È attento che nel regno ci siano prosperità, abbondanza, benessere. E pronto a prendere decisioni, quando qualcosa non va. Senza esitazioni, ripensamenti o scuse. È pronto a proteggere e intervenire se c è un pericolo o un problema. Sceglie con cura i suoi alleati e aiutanti.

Equilibrio e saggezza. Il re ha conquistato la capacità di essere imperturbabile. Nei momenti di caos o di pericolo, guida la nave fuori dalla tempesta. Agisce senza reagire, guidato dalla sua calma e fiducia interiore.

Ombra:

Tirannia. È un re che ha perso il suo equilibrio, ha rinunciato alla sua integrità. La sua più grande paura: perdere il proprio potere.

Debolezza. Ha rinunciato al trono e al regno. Ha perso la guida della sua vita. Invece di assumere il comando, delega la responsabilità ad altri. E vittima dell’insicurezza e della paura.

Solitudine. Diventa terreno fertile per i suoi fantasmi interiori.

Domande del re:

C’è abbondanza, prosperità, armonia, nel tuo regno:

Qual è il tuo scopo? Quale il tuo progetto?

Qual è la visione che ti ispira?

In quali rapporti sei con tuo padre, con l’idea di potere?

Cosa nel tuo regno richiede un cambiamento? In quale ambito?

Azioni da intraprendere:

Trova una visione che ti ispiri.

Mantieni il tuo focus, nutrilo con la tua energia.

Focus sulla soluzione. Attiva la tua creatività.

Pratica l’equilibrio, la calma.

Investi su te stesso.

Prendi decisioni e assumiti la responsabilità.

Smettila di inventare scuse.

Oggetti contenuti nella carta:

  • Trono
  • Porta
  • Giardino

La regina

regina

La regina esprime il potere di un femminile completo, maturo, prezioso, fertile.

Rappresenta lo stato ricettivo della materia e del femminile. Accoglie, porta dentro di sé e allo stesso tempo ciò che era in gestazione viene partorito, accudito e nutrito. Un’energia concentrata ed espansa, leggera, che danza tra interno ed esterno.

La regina ha il potere di creare, di dare la vita, portare alla luce, dare forma a nuovi esseri, nuove idee, nuove visioni, in connessione con la natura, con la sacralità della vita, ha radici profonde nella terra.

Come una grande Madre, apre il cuore, accoglie, abbraccia tutti come suoi figli, senza escludere e discriminare, riconoscendo in ogni essere una manifestazione della Creazione Divina.

La regina integra e alterna le qualità e i doni delle Dee Demetra, Afrodite, Era, Hestia, Artemide, Atena.

Demetra, Afrodite, Era, Hestia, Artemide si alternano e si completano nell’incedere solenne della regina e nell’effondervi i loro doni femminili.

Qualità:

Creatività. Come fuoco divino femminile che crea. Non solo arte, musica, danza, ma applicata alle relazioni, al lavoro, alla sessualità, alla progettualità, alla risoluzione dei problemi.

Intuizione. Entrare dentro con lo sguardo. 1° livello: istinto animale. 2° livello: intelligenza emotiva. 3° livello: potere visionario. 4° livello: connessione con la saggezza universale.

Accoglienza. La compassione, per se stessi, gli altri, per ogni aspetto della vita, con la consapevolezza dell’interdipendenza e interconnessione con il Tutto.

Generosità. Che può manifestarsi in: tempo da dedicare a qualcosa o qualcuno, ascolto e attenzione per noi stessi e per gli altri, parole d’affetto, d’amore, di riconoscimento e gratitudine.

Ombra:

Potere distorto e manipolante. L’attenzione è concentrata su di sé, sui suoi bisogni, sull’avere piuttosto che sul dare, sull’ottenere e manipolare o attraverso l’abuso di potere o con il vittimismo e/o la seduzione.

Superbia e vanità. Ambizioni di successo, considerazione e noscimento, monopolizza l’attenzione su di sé.

Domande della regina:

Che rapporto hai con tua madre, con il potere femminile? Che cosa stai creando?

Che cosa sta crescendo in te?

Chi o cosa stai nutrendo?

Che cosa sta sbocciando nella tua vita?

Sei stata/o creativa/o oggi? In che modo?

Quali intuizioni hai avuto in questo periodo?

Oggetti contenuti nella carta:

  • Finestra
  • Specchio
  • Baule
  • Tappeto

Questo testo è estratto dal libro "Tarocchi Fiabeschi e Psicofiaba".

Ti è piaciuto questo articolo? Rimani in contatto con noi!

 

Gli articoli più letti
Gli ultimi articoli pubblicati
IN QUESTA SEZIONE:
Articolo consigliato:

Tarocchi Fiabeschi e Psicofiaba

Strumenti e metodologie per il counseling espressivo, simbolico, archetipico e immaginale

-15%
Tarocchi Fiabeschi e Psicofiaba Paola Biato

Paola Biato

Ascoltare, raccontare, creare, meditare sui contenuti delle fiabe, consente di riconoscere la voce e la magia dello spirito dentro di noi e nel... continua