Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 18 punti Gratitudine!


Gemmoderivato Floripotenziato - Fegat

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo prodotto? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Gemmoderivato Floripotenziato Fegat.

Facilita i processi digestivi a carico del fegato e sostiene il suo benessere. Gli arbusti di carattere prevalentemente solare apportano energia di attivazione favorendo l’attività epatica e della colecisti.

Composizione: glicerina vegetale, alcol, acqua, corylus avellana, rosmarinus officinalis, juniperus comunis, secale cereale, silybum marianum, berberis vulgaris.

Consigli d'Uso: 5-7 gocce per ogni 10 kg di peso in 1/2 bicchiere d'acqua 2-3 volte al giorno.

APPROFONDIMENTI

Il Gemmoderivato contiene tutta l’energia racchiusa nelle gemme e nelle parti in via d’accrescimento, come giovani radici, giovani getti, amenti, corteccia di rami giovani, linfa, germogli ecc. Nelle gemme è riassunto tutto il progetto futuro della pianta, è l’idea concentrata che un giorno assumerà la forma di foglie, rami, fiori e frutti. La caratteristica fondamentale dei gemmoderivati è proprio quella di esercitare a livello energetico un'azione di stimolo su tutti gli organi preposti alla disintossicazione, a partire dalle cellule stesse. Tale azione è detta "drenaggio" e coinvolge principalmente gli organi emuntori. Il gemmoderivato interviene in modo dolce e profondo sull'organismo e tende a modificare gli squilibri del "terreno".

Dall'autunno 2011 tutti i gemmoderivati di Remedia sono floripotenziati, ovvero bilanciati con l'aggiunta del rimedio floreale ottenuto dalla stessa pianta. Questa è una novità esclusiva e innovativa, che solo Remedia propone. L'azione dei gemmoderivati si esalta in sinergia con il rimedio floreale rinforzando il messaggio di benessere e riequilibrio profuso nell'organismo, ancora più in profondità. L'attività delle gemme è infatti tanto più efficace quanto più entra in comunicazione a livello cellulare, sostenendo il metabolismo e il potenziale energetico della cellula stessa. Il rimedio floreale sostiene questo processo a livello energetico, avendo il compito di ottimizzare l'azione del gemmoderivato non contrastando minimamente con l'eventuale assunzione contemporanea di altri rimedi floreali.

I gemmoderivati sono particolarmente consigliabili nei disturbi che tendono ad essere cronici, rimuovendo le cause che li determinano, e spesso anche nelle fasi acute proponendo un'azione di stimolo sugli organi preposti ad intervenire nelle emergenze. Le gemme vengono raccolte solo negli orari in cui hanno la maggior forza e sono trasformate immediatamente con l’ausilio di glicerina vegetale biologica e alcol biologico.

La peculiarità dei gemmoderivati è quella di non presentare tossicità intrinseca o estrinseca, di essere di facile somministrazione e avere una profonda attività drenante. Il gemmoderivato può essere associato alla fitoterapia tradizionale, alla omeopatia e altre terapie comprese quelle farmacologiche.

Il Gemmoderivato va sempre diluito in mezzo bicchiere d’acqua e bevuto a sorsi, da tenere un attimo in bocca per favorire l’assimilazione sublinguale che ne aumenta l’efficacia. I momenti migliori per l’assunzione sono la mattina a digiuno e la sera prima di coricarsi. Tuttavia se uno dovesse prendere medicinali in questi istanti, le assunzioni possono essere spostate in momenti diversi, per esempio prima dei pasti o in caso di bisogno.

Non sono stati riscontrati nè effetti collaterali nè controindicazioni, perciò il gemmoderivato è adatto anche ai bambini e alle donne in gravidanza o che allattano.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo prodotto? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 6 settembre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Buon prodotto per stimolare la funzionalità epatica. Parallelamente sarebbe meglio alleggerire l'alimentazione ed imparare a scaricare la rabbia in modo positivo, altrimenti sarebbe sciocco delegare a un gemmoderivato la responsabilità di ripulire il nostro corpo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 4 luglio 2013

Valido alleato per il fegato

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su