Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 12 punti Gratitudine!


Ortica Bio - Estratto Idroalcolico

Favorisce la fisiologica funzionalità delle vie urinarie

 

Clicca per ingrandire

Guarda 360

Ti è piaciuto questo prodotto? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Ingredienti: ALCOOL ETILICO BIO, ACQUA, URTICA DIOICA L. FOGLIE BIO 30%.

Famiglia: Urticaceae.

Parte utilizzata: pianta intera.

COSTITUENTI PRINCIPALI:

FRUTTI: proteine, mucillagine, olio grasso.

PARTI AEREE: flavonoidi, vitamine (A, B2, C, K, acido pantotenico e acido folico), clorofilla, xantofilla e beta-carotene, Sali minerali (di potassio e di calcio), secretina.

PELI URTICANTI: acetilcolina, istamina, colina, acido formico (responsabile dell'irritazione cutanea), acido acetico e leucotrieni.

RADICE: polisaccaridi, steroli, tannino.

ATTIVITA' PRINCIPALE:

  • Diuretiche e depurative; uricolitico
  • Antinfiammatorie
  • Stimolanti

IMPIEGO TERAPEUTICO:

  • Stati infiammatori delle vie urinarie
  • Malattie reumatiche, gotta
  • Prevenzione e trattamento della litiasi renale
  • Ipertrofia prostatica
  • Ricostituente e rimineralizzante

EFFETTI SECONDARI: Non sono segnalati effetti secondari e tossicità ai normali dosaggi terapeutici. Tuttavia l'ingestione di alte dosi può provocare irritazione gastrica nonché una sensazione generalizzata di bruciore.

POSOLOGIA: Urtica dioica T.M.: 30 gocce 2/3 volte al dì.

PROPRIETA':

L'ortica fa parte di un ampio gruppo di piante che, sebbene abbiano innumerevoli proprietà terapeutiche, sono cadute col tempo nel dimenticatoio.

Gli studi clinico-farmacologici condotti sull'ortica sono scarsi e solo recentemente se ne sta valutando l'efficacia sull'iperplasia prostatica del cane (riduzione del 70% del volume della ghiandola). Sembra che alla base dell'azione terapeutica si verifichi un'interazione tra i principi contenuti nell'ortica e le proteine sieriche deputate a legare gli androgeni con conseguente variazione della concentrazione di androgeni liberi.

Uno studio clinico condotto su un piccolo gruppo di pazienti ha altresì dimostrato , in seguito a somministrazione per due mesi dell'estratto idroalcolico di Ortica, una riduzione del residuo urinario post-minzionale, una netta diminuzione della nicturia e una modica diminuzione del volume prostatico.

Le foglie per la ricchezza in minerali e clorofilla sono reputate un ottimo rimineralizzante, ricostituente ed antianemico. A livello intestinale, oltre all'azione astringente l'ortica sembra avere, grazie alla presenza della secretina simile a quella umana, un'azione normalizzatrice della flora batterica intestinale.

L'ortica trova impiego anche nel trattamento delle forme reumatiche, degli stati iperuricemici e della gotta in virtù del fatto che, oltre all'azione diuretica, determina una marcata eliminazione di Sali, soprattutto urati.

A livello locale la soluzione alcoolica torva impiego nelle algie reumatiche e nelle nevralgie

POSOLOGIA GENERALE DELLE TINTURE MADRI:

  1. Adulto: posologia media 30-50 gocce, 1-3 volte al dì.
  2. Bambini: dose media di 1 goccia/kg di peso da suddividere in più somministrazioni.

Certificazioni: Agricoltura Biologica UE.

Perchè trasformare?

"Per ottenere un materiale di più agevole e sicura assunzione"

LA TRASFORMAZIONE E LE SUE FASI:

  • RICONOSCIMENTO BOTANICO DELLA PIANTA (tessuto adulto per la tintura madre, tessuto meristematico-gemma,giovane getto,scorza dei giovani rami)
  • PULIZIA & TRITURAZIONE MECCANICA
  • MACERAZIONE MINIMO 30 GIORNI (SECONDO FU francese) in idoneo solvente
  • alcool & acqua
  • alcool, acqua & glicerina vegetale
  • DILUIZIONE 1:10 per la tintura madre e 1:20 per il gemmoderivato
  • PRESSATURA MECCANICA per recuperare il liquido rimasto intrappolato nel tessuto vegetale
  • FILTRATURA
  • ANALISI DI CONFORMITÀ'
  • FILIERA INTERAMENTE CERTIFICATA BIO da CCPB
  • MATERIA VEGETALE FRESCA & ITALIANA PROVENIENTE DA RACCOLTA SPONTANEA O OTTENUTA TRAMITE TECNICHE COLTURALI RISPETTOSE DELL'AMBIENTE
  • RISPETTO DEL CORRETTO TEMPO BALSAMICO
  • LAVORAZIONE TEMPESTIVA AL FINE DI LIMITARE LE DEGRADAZIONI ENZIMATICHE CHE ALTEREREBBERO IL FITOCOMPLESSO
  • CONTROLLO VIGILE SU TUTTA LA FILIERA
QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su