Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 12 punti Gratitudine!


Tarassaco Bio - Estratto Idroalcolico

 

Clicca per ingrandire

Guarda 360

Ti è piaciuto questo prodotto? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Ingredienti: alcool etilico bio, acqua, taraxacum officinalis weber pianta intera bio 30%.Tarassaco, Piscialletto, Dente di Leone.

Famiglia: Asteraceae.

Parte utilizzata: radice, pianta intera.

COSTITUENTI PRINCIPALI

  • Principi amari: tarassacina, tarassasterolo ed altri triterpeni pentaciclici
  • Steroli: sitosterolo, stigmasterolo
  • Caroteni: xantofille
  • Flavonoidi: apigenina-7-glucoside
  • Acido caffeico
  • Fino al 18% in zuccheri in primavera
  • Fino al 40% di inulina in autunno, dal 15 al 24% in estate, dall'1 al 2% in primavera
  • Numerosi enzimi
  • Potassio (fino al 4,5% nelle parti aeree) 

ATTIVITA' PRINCIPALE: 

  1. Coleretica
  2. Diuretica
  3. Blandamente lassativa

IMPIEGO TERAPEUTICO:

  • Litiasi biliare (azione preventiva)
  • Colecistopatia e insufficienza epatica
  • Reumatismi, gotta
  • Eczema cronico (come depurativo)
  • Obesità
  • Iperacidità gastrica, turbe digestive

EFFETTI SECONDARI: La pianta è controindicata in caso di flogosi o occlusione delle vie biliari. Non sono riportati effetti secondari tossici.

POSOLOGIA: Taraxacum Officinale. T.M (fiori): 30 gocce 2/3 volte al dì.

PROPRIETA':

Il tarassaco stimola le funzioni epatiche sia aumentando la contrazione della cistifellea (azione colagoga) sia aumentando la secrezione biliare (azione coleretica), ha una potente attività diuretica sicuramente superiore a quella di altre piante epatiche e una blanda azione lassativa.

Tutte queste proprietà ne giustificano l'utilizzo come depurativo e drenante.

Il drenaggio è una tecnica mediante la quale si promuove l'eliminazione delle tossine attraverso gli organi emuntori: fegato, reni, intestino e pelle. Il risultato consiste in un aumento della diuresi e delle secrezioni biliari, in un blando aumento del transito intestinale, in un aumento della secrezione delle ghiandole sudoripare e nella regolazione della secrezione sebacea.

Il tutto si traduce in un ricambio generale, in un'aumentata eliminazione di scorie e di conseguenza in un alleggerimento del distretto epatorenale.

La pianta esercita infine anche un'azione ipocolesterolemizzante legata al comparto flavonico.

Certificazioni: Agricoltura Biologica UE.

Perchè trasformare?

"Per ottenere un materiale di più agevole e sicura assunzione"

LA TRASFORMAZIONE E LE SUE FASI:

  • RICONOSCIMENTO BOTANICO DELLA PIANTA (tessuto adulto per la tintura madre, tessuto meristematico-gemma,giovane getto,scorza dei giovani rami)
  • PULIZIA & TRITURAZIONE MECCANICA
  • MACERAZIONE MINIMO 30 GIORNI (SECONDO FU francese) in idoneo solvente
  • alcool & acqua
  • alcool, acqua & glicerina vegetale
  • DILUIZIONE 1:10 per la tintura madre e 1:20 per il gemmoderivato
  • PRESSATURA MECCANICA per recuperare il liquido rimasto intrappolato nel tessuto vegetale
  • FILTRATURA
  • ANALISI DI CONFORMITÀ'

FILIERA INTERAMENTE CERTIFICATA BIO da CCPB:

  • MATERIA VEGETALE FRESCA & ITALIANA PROVENIENTE DA RACCOLTA SPONTANEA O OTTENUTA TRAMITE TECNICHE COLTURALI RISPETTOSE DELL'AMBIENTE
  • RISPETTO DEL CORRETTO TEMPO BALSAMICO
  • LAVORAZIONE TEMPESTIVA AL FINE DI LIMITARE LE DEGRADAZIONI ENZIMATICHE CHE ALTEREREBBERO IL FITOCOMPLESSO
  • CONTROLLO VIGILE SU TUTTA LA FILIERA
QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su