Le Mie Fiabe Africane - Audiolibro

-15%
Le Mie Fiabe Africane - Audiolibro

  Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 12,67 invece di 14,90 sconto 15%
  • Nelson Mandela

  • Tipo: CD Audio
  • Formato: 13,5x18,5
  • Anno: 2012
  • Sconto

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando è disponibile
Salva nella lista dei preferiti
Altri Cd Audio come Le Mie Fiabe Africane - Audiolibro

Descrizione

"Questa raccolta propone una scelta di storie molto amate, squarci pregni della sabbiosa essenza dell’Africa, e tuttavia storie universali nel loro modo di ritrarre l’umanità, gli animali e la magia.

La raccolta comprende anche alcune storie nuove che provengono da diverse parti dell’Africa meridionale e fanno da corollario al prezioso corpus più antico.

Nel migrare di popolo in popolo, esse hanno acquisito fronzoli e orpelli e talvolta hanno subito adattamenti.

Una storia è infatti una storia, e ognuno di noi la può raccontare secondo la propria immaginazione, il proprio modo di essere e il proprio ambiente; e se alla nostra storia succede di mettere le ali e di diventare proprietà di altri, noi non possiamo trattenerla.

Un giorno tornerà da noi, arricchita di nuovi dettagli e con una voce nuova.

Questa caratteristica trova espressione nella tradizionale formula con cui il cantastorie Ashanti conclude la sua narrazione: “Quella che ho raccontato è la mia storia, dolce o amara che vi sia sembrata, qualcosa portatela con voi e qualcosa lasciate che torni a me”. dalla prefazione di Nelson Mandela

Lettura di: Fabio Bezzi, Cinzia Spanò, Debora Zuin.

Autore

Nelson Mandela, nato da un capo xhosa della tribù sudafricana dei thembu, trascorre l'infanzia nelle campagne del Transkei, nella massima semplicità di vita e nel rispetto della tradizione tribale. Accolto come un figlio dal reggente dei thembu, frequenta le migliori scuole dell'epoca aperte agli africani, dove scopre le contraddizioni originate dall'imporsi di una cultura estranea sull'antico bagaglio tradizionale, ma anche la possibilità di sbocchi fino a quel momento sconosciuti. Approda ventenne a Johannesburg e nella complessa realtà urbana si imbatte in uno strapotere dei bianchi più visibile e in africani disposti a rinunciare in parte alla propria identità tribale per cimentarsi con esso. L'esperienza personale della miseria e della segregazione nelle township, e il contatto con uomini già impegnati nella lotta antirazziale e anticapitalistica rendono la sua visione più politica. Mentre studia per laurearsi in legge, si dedica con impegno sempre maggiore all'attività dell'ANC, a fianco della sua ala più militante. I tragici conflitti che dilaniano il Sudafrica negli anni quaranta e cinquanta, l'ingiustizia e la discriminazione sempre più arroganti, l'intransigenza del governo che aumenta con il crescere dell'opposizione, spingeranno quest'uomo sobrio, amante del confronto e della pacifica convivenza, allo scontro aperto con il potere. Anche dal carcere, senza perdere la dignità e la speranza, Mandela continuerà in altri termini la lotta contro la discriminazione e l'ingiustizia, fino alla liberazione e al nuovo assetto istituzionale del paese.


Torna su
Caricamento in Corso...