Ananda Coomaraswamy

Ananda Coomaraswamy
Ananda Kentish Coomaraswamy, il più grande storico dell'arte indiana, nacque a Colombo, nell'isola di Ceylon, il 22 agosto 1877. Dopo essersi laureato in geologia alla University of London nel 1900, fu nominato responsabile delle ricerche... Continua a leggere la Biografia di Ananda Coomaraswamy  
Da 1 a 8 di 8 risultati - Pagina 1 di 1
Induismo e Buddhismo

€ 19,00

Disponibilità: immediata!
(consegna in 24/48 ore)

Vita di Buddha

€ 12,00

Disponibilità: immediata!
(consegna in 24/48 ore)

-25%
La Danza di Siva

€ 11,25 € 15,00

Disponibilità: immediata!
(consegna in 24/48 ore)

Tempo ed Eternità

€ 17,50

Disponibilità: immediata!
(consegna in 24/48 ore)

Buddha e la Dottrina del Buddhismo

Buddha e la Dottrina del Buddhismo

Introduzione di Claudio Bonvecchio

Ananda Coomaraswamy

€ 24,00

Disponibile entro 5 giorni lavorativi

Autorità Spirituale e Potere Temporale nella Teoria Indiana del Governo

€ 18,50

Disponibilità: immediata!
(consegna in 24/48 ore)

Sapienza Orientale e Cultura Occidentale

€ 16,00

Disponibilità: immediata!
(consegna in 24/48 ore)

eBook
Autorità Spirituale e Potere Temporale nella Teoria Indiana del Governo (eBook)

€ 9,99

Disponibile per il download immediato (formato digitale)

Biografia di Ananda Coomaraswamy

Ananda Coomaraswamy

Ananda Kentish Coomaraswamy, il più grande storico dell'arte indiana, nacque a Colombo, nell'isola di Ceylon, il 22 agosto 1877. Dopo essersi laureato in geologia alla University of London nel 1900, fu nominato responsabile delle ricerche mineralogiche a Ceylon. Durante i tre anni di permanenza, diede vita alla Ceylon Social Reformation Society e fu a capo dell'University Movement, all'interno del quale promosse una campagna di educazione nazionale, tesa alla rinascita della cultura indiana. Tra il 1906 e il 1917, allorché assunse l'incarico di curatore della sezione di arte indiana presso il Museum of Fine Arts di Boston, tenne conferenze e scrisse numerosissimi articoli e saggi che rappresentano un contributo inestimabile allo studio dell'arte indiana e di quella dell'Occidente medioevale. Nel 1938 divenne presidente del National Committee for India's Freedom (Comitato per la liberazione dell'India). Morì il 9 settembre 1947, mentre s'accingeva a tornare in India.

Caricamento in Corso...