Giovanni Nuti

Giovanni Nuti
Giovanni Nuti, toscano di Viareggio e milanese di adozione, ha all’attivo nove album e ha collaborato con Enrico Ruggeri, Roberto Vecchioni, Lucio Dalla, Mango, Enzo Avitabile, Milva, Dario Gay, Marco Ferradini e Simone Cristicchi. Nel 1993... Continua a leggere la Biografia di Giovanni Nuti  

Articoli e Approfondimenti di Giovanni Nuti

Da 1 a 1 di 1 risultati - Pagina 1 di 1
-5%
Ho'Oponopono in Musica (Libro + CD con Mantra Ho'oponopono per ripulire il subconscio)
Punti x 3

Ho'Oponopono in Musica (Libro + CD con Mantra Ho'oponopono per ripulire il subconscio)

Cantare il mantra del Perdono e dell’Amore + pratiche di armonizzazione

Giovanni Nuti, Elena Papeschi

  Ascolta una anteprima

€ 21,85 € 23,00

Disponibilità: immediata!
(consegna in 24/48 ore)

Biografia di Giovanni Nuti

Giovanni Nuti

Giovanni Nuti, toscano di Viareggio e milanese di adozione, ha all’attivo nove album e ha collaborato con Enrico Ruggeri, Roberto Vecchioni, Lucio Dalla, Mango, Enzo Avitabile, Milva, Dario Gay, Marco Ferradini e Simone Cristicchi.

Nel 1993 incontra Alda Merini e dalla loro collaborazione durata sedici anni - che Merini definiva «matrimonio artistico» - sono nati numerosi spettacoli che li vedono protagonisti insieme sul palcoscenico e quattro CD: Milva canta Merini (2004), ritorno discografico della “Rossa”, di cui Giovanni Nuti firma tutte le musiche; Poema della croce, una moderna opera sacra rappresentata anche nel Duomo di Milano e definita da Sua Eminenza card. Gianfranco Ravasi «opera di finissima e intensa esegesi musicale» della «grande poesia di Alda Merini»; Rasoi di seta, con 21 liriche della poetessa milanese musicate dal cantautore, tra cui Poeti, duetto con Simone Cristicchi; Una piccola ape furibonda, con otto testi inediti di Merini, pubblicato il 21 giugno 2010.

Nel 2012 esce Una pequeña abeja enfurecida - Giovanni Nuti canta Alda Merini in spagnolo con la partecipazione straordinaria di Lucia Bosè, che ha curato le versioni in castigliano di tutte le poesie-canzoni.

Ad agosto 2013 Giovanni Nuti musica il mantra hawaiano del perdono HO’OPONOPONO (“Mi dispiace. Perdonami. Grazie. Ti amo”) e pubblica la registrazione in 10 lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, tedesco, russo, greco, cinese, giapponese.

Giovanni Nuti rende omaggio al cantautore Georges Moustaki a pochi mesi dalla sua scomparsa, proponendo in 4 lingue il celebre brano Lo straniero (in vendita digitale dal 6 settembre 2013 anche nella versione originale francese Le méthèque, tedesca Ich bin ein Fremder, spagnola El extranjero).

A dicembre 2014 viene pubblicata la composizione di Giovanni Nuti Cantico delle creature, suite di 11 brani per pianoforte eseguiti dalla pianista Elena Papeschi (Sagapò in coedizione con Casa Musicale Sonzogno). Ispirata dalle laudi di San Francesco - da fratello Sole a sora nostra Morte corporale - e dedicata "a Papa Francesco promessa e speranza di una Chiesa povera e cristiana”.

Il 20 ottobre 2017 esce il cofanetto Accarezzami musica - Il “Canzoniere” di Ada Merini: tutta la sua produzione in musica con la poetessa milanese: 6 CD, 1 DVD, 114 canzoni di cui 13 inedite, 21 brani con Alda Merini recitante, duetti con 29 Artisti ospiti (Nar International/Sagapò): Renzo Arbore, Fabio Armiliato, Peppe Barra, Alessio Boni, Lucia Bosè, Sergio Cammariere, Rossana Casale, Fabio Concato, Aida Cooper, Valentina Cortese, Simone Cristicchi, Daniela Dessì, Grazia Di Michele, Marco Ferradini, Eugenio Finardi, Dario Gay, Enzo Gragnaniello, Monica Guerritore, Mariangela Melato, Iskra Menarini, Milva, Andrea Mirò, Rita Pavone, Omar Pedrini, Piccoli Cantori di Milano, Daniela Poggi, Gigi Proietti, Enrico Ruggeri, Lina Sastri.

Come ha dichiarato Giovanni Nuti: "Alda era poesia viva, ha superato la poesia come letteratura, come lettura solitaria: Alda ha staccato i versi dalla pagina scritta. Voleva che i suoi versi fossero cantati, fossero scritti sui muri, andassero per strada, entrassero nella vita di tutti. Per questo i suoi versi li capiscono tutti, dal letterato alle persone incolte”.

Vincenzo Mollica nella sua introduzione al “libretto” contenuto nel cofanetto scrive: "Insieme hanno scritto canzoni in forma di poesia memorabili. Hanno scritto un vero e proprio canzoniere, che finalmente viene pubblicato in un cofanetto. Le loro canzoni non sono mai state figlie di un progetto nato a tavolino, ma è come se seguissero la forza del destino. C’era una sintonia artistica tra loro che si nutriva di meraviglia, che aveva come porto la bellezza che solo l’arte sa regalare”. 

Massimo Cotto scrive: "Questo cofanetto è quanto di più struggente, lacerante e sublime possa esserci per descrivere la grandezza di Alda Merini… Ecco, più di tutto, in questa cattedrale di emozioni c’è la bellezza del rapporto con Giovanni Nuti, che, attenzione, non è colui che ha musicato le poesie di Alda Merini: è l’uomo che ha creato le uniche musiche possibili. Le loro canzoni sono un connubio perfetto di musica e testo”. 

Giovanni Nuti ha cantato i versi di Alda Merini in Germania con Milva, in Spagna con Lucia Bosè, e sta portando in giro per l’Italia lo spettacolo Mentre rubavo la vita insieme a Monica Guerritore.

A luglio 2018 esce L’infinito di Giacomo Leopardi, interpretato dal tenore Fabio Armiliato: la celeberrima poesia, musicata da Giovanni Nuti, è stata presentata in anteprima nella manifestazione “Siamo fatti per l’Infinito”, organizzata dall’Accademia Mondiale di Poesia presso la Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico di Verona il 24 marzo.

Il 30 agosto 2018 Giovanni Nuti ha ricevuto il Premio Franco Enriquez - Città di Sirolo sezione Poesia e musica.

Il 18 novembre 2019, evento conclusivo del programma di celebrazioni del Decennale della morte di Alda Merini, patrocinato dal Comune di Milano e dall’Arcidiocesi e promosso dall’Associazione Alda Merini, nella cornice della Chiesa di San Marco a Milano, rivive il Poema della croce in un nuovo rivoluzionario allestimento, curato da Beppe Menegatti. Protagonisti dell’opera sacra l’étoile internazionale Carla Fracci e Giovanni Nuti, accompagnati da un’orchestra di 15 elementi e 5 cantori diretti dal maestro Daniele Ferretti, con la partecipazione di Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta e alcuni danzatori della loro compagnia Jas Art Ballet.

Nell’ottobre 2020 Giovanni Nuti è protagonista con Claudia Gerini della puntata del programma “Illuminate” dedicata ad Alda Merini, andata in onda su Rai3.

Caricamento in Corso...