Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08

Johann Valentin Andreae

Johann Valentin Andreae (1586-1654), teologo e scrittore luterano, era figlio del pastore protestante e alchimista Johann Andreae e nipote di Jakob Andreae, rettore dell’università di Tubinga. Nel 1605, conseguito il titolo di magister presso l’Università di Tubinga, non riuscendo a trovare un impiego universitario iniziò a insegnare nei villaggi limitrofi. Viaggiò poi in Francia, in Spagna, in Italia settentrionale e in Svizzera. Tornato in Germania, nel 1916 fu nominato diacono a Vaihingen e nel 1620 gli fu affidata l’abbazia protestante di Calw. Pochi mesi prima di morire, il principe Augusto di Brunswick, suo protettore, lo... Continua a leggere...  

Risultati per Johann Valentin Andreae

Risultati: 1 - 2
su un totale di 2
-15%
Le Nozze Chimiche di Christian Rosenkreutz

Le Nozze Chimiche di Christian Rosenkreutz

Sconto

Johann Valentin Andreae

La Rosa e la Croce sono i grandi simboli che agli inizi del Seicento esprimono gli ideali europei... continua

SE Edizioni - Libro - Pagine: 134

  Aggiungi al Carrello

Prezzo € 16,15 invece di 19,00 sconto 15%

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

-15%
Manifesti Rosacroce

Manifesti Rosacroce

Sconto

Johann Valentin Andreae

L’unico volume che raccoglie i tre testi cardine della Confraternita della Rosa-Croce (Fama... continua

Mediterranee Edizioni - Libro - Pagine: 176

  Aggiungi al Carrello

Prezzo € 14,88 invece di 17,50 sconto 15%

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Risultati: 1 - 2
su un totale di 2

Johann Valentin Andreae (1586-1654), teologo e scrittore luterano, era figlio del pastore protestante e alchimista Johann Andreae e nipote di Jakob Andreae, rettore dell’università di Tubinga. Nel 1605, conseguito il titolo di magister presso l’Università di Tubinga, non riuscendo a trovare un impiego universitario iniziò a insegnare nei villaggi limitrofi. Viaggiò poi in Francia, in Spagna, in Italia settentrionale e in Svizzera. Tornato in Germania, nel 1916 fu nominato diacono a Vaihingen e nel 1620 gli fu affidata l’abbazia protestante di Calw. Pochi mesi prima di morire, il principe Augusto di Brunswick, suo protettore, lo nominò capo dell’abbazia di Adelberg.

TI POTREBBE INTERESSARE:

Torna su
Serve Aiuto?