Vincenzo Capparelli

VINCENZO CAPPARELLI nacque il 26 novembre 1878 ad Acquaformosa (Cosenza) e compì a Catanzaro gli studi secondari, trasferendosi poi a Roma, ove si laureò brillantemente in Medicina e Chirurgia. Intraprese quindi la carriera militare come... Continua a leggere la Biografia di Vincenzo Capparelli  

Risultati per Vincenzo Capparelli

Da 1 a 2 su un totale di 2 risultati
-15%
La Sapienza di Pitagora (Vol. 1 e 2)

Mediterranee Edizioni - Libro - Vol. 1 - 320 - Vol. 2 - 328

Prezzo € 55,25 invece di 65,00 sconto 15% Aggiungi al Carrello

Disponibilità per la spedizione: immediata!

-15%
Il Messaggio di Pitagora (Cofanetto vol. 1-2)

Mediterranee Edizioni - Libro - Pagine: 648

Prezzo € 51,00 invece di 60,00 sconto 15% Aggiungi al Carrello

Disponibile per la spedizione entro 2 giorni lavorativi

Biografia di Vincenzo Capparelli

VINCENZO CAPPARELLI nacque il 26 novembre 1878 ad Acquaformosa (Cosenza) e compì a Catanzaro gli studi secondari, trasferendosi poi a Roma, ove si laureò brillantemente in Medicina e Chirurgia. Intraprese quindi la carriera militare come ufficiale medico e prese parte alla guerra italo-turca (1911-1912) e successivamente alla Grande Guerra (1915-1918), svolgendo la sua missione umanitaria in reparti sanitari avanzati e venendo pluridecorato. Congedatosi al termine del conflitto con il grado di colonnello, si specializzò in odontoiatria e si trasferì con la famiglia a Vittorio Veneto, ove esercitò la professione e ove si spense l'1 dicembre 1958. Accanto a questo, che rappresenta il lato attivo e professionale della sua vicenda, il Capparelli visse un'altra parte della sua esistenza in pitagorico austero raccoglimento, consacrandosi fin dalle prime ore del mattino, incurante di stanchezza e disagi, ai suoi diletti studi sull'antica sapienza, soprattutto pitagorica, senza trascurare di tenersi continuamente aggiornato sui più recenti progressi scientifici. Un innato talento filosofia), filologico e matematico lo assisteva nelle sue ricerche e avrebbe potuto dischiudergli la via di riconoscimenti e inserimenti nel mondo della cultura istituzionalizzata, se non avesse preferito l'assoluta tranquillità e autonomia che il suo regime di vita quasi ascetico gli assicurò per lunghissimi anni di studio fecondo.


Torna su
Caricamento in Corso...