Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


God's War - Gioco da Tavolo con Libro Allegato "Le Guerre di Dio"

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 31,45 invece di 37,00 sconto 15%
    Spese di spedizione gratuite!
  • Tipo: Gioco/Cartoleria
  • Allegati: Libretto di 42 pagine
  • Formato: Scatola 31x31
  • Anno: 2017

  • Sconto

Ti è piaciuto questo articolo? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

God's War è un gioco a forte valenza strategica e tattica che premia la programmazione delle mosse e la lettura delle intenzioni degli altri giocatori. Le regole sono semplici e non richiedono la conoscenza di altri giochi di controllo e conquista del territorio. Vi sono elementi di bluff e di rischio come altri che richiedono audacia e tempismo.

God's War è un gioco per 2-6 giocatori dagli 11 anni in su.

Ognuno impersona un Elohim che, partendo dal territorio iniziale assegnatogli da Elyon, dovrà guadagnare il maggior numero di Punti Potere entro la fine della partita, conquistando popoli e nuovi territori con i propri eserciti e dislocando opportunamente i popoli sottomessi in questi territori. Inoltre, ogni Elohim potrà condizionare l’andamento della partita usando con saggezza e astuzia le armi che troverà nell’arsenale e i Miracoli che riuscirà a ottenere.

God's War - Gioco da Tavolo con Libro Allegato

Facciamo finta di avere una macchina del tempo e di tornare indietro all’epoca in cui gli Elohim camminavano sulla Terra. Facciamo finta di essere uno dei figli di Elyon e di trovarci in un vastissimo territorio che va dall’Egitto alla catena dell’Urartu, suddiviso in trenta regioni, una delle quali ci è stata assegnata in eredità, insieme al popolo che vi abita e alle poche armi che possiede.

Sono questi i presupposti di un’avventura unica nel suo genere che ci porterà a confrontarci con gli altri Elohim, nostri fratelli e rivali, per il dominio del Medio Oriente e la conquista della Corona di Elyon. Non sarà facile, perché dovremo pianificare attentamente le nostre mosse, accaparrarci le armi più potenti, tra cui i Ruach e i Kavod custoditi nei nostri arsenali.

Ma soprattutto dovremo usare tutta la nostra astuzia per impedire che i nostri fratelli Elohim diventino più grandi di noi, sia con i nostri poteri, sia sfruttando tutta la tecnologia che la nostra stirpe conserva dal suo arrivo su questo pianeta.

“Il cosiddetto libro sacro contiene la storia di una lotta secolare condotta da una famigli di ebrei (discendenti di Ever) contro altre famiglie di ebrei, anzi per la precisione, contro famiglie discendenti dal clan famigliare dello stesso patriarca Abramo, se non addirittura da lui direttamente: Moabiti, Ammoniti, Amalekiti, Edomiti, Madianiti… Una vera e propria faida famigliare, una guerra tra parenti stretti, all’interno della quale una famiglia di semiti (Israeliti discendenti di Giacobbe) - eseguendo gli ordini di uno che non era semita, Yahweh - opera contro altre famiglie di semiti (appartenenti alla stessa famiglia abramitica) nel tentativo di sterminarle per sottrarre lori i territori e installarvisi. Questo è l’Antico Testamento; questa è la storia che ci narra il cosiddetto testo sacro: un insieme di libri in cui la guerra, la rivalità, la crudeltà spesso gratuita, dirigono ogni mossa. Un libro davvero immorale in cui vince chi riesce ad essere più forte e più astuto. Se fosse un gioco potrebbe essere accettabile, ma non lo è stato: era la drammatica realtà, testimoniata dall’intero testo”.
Mauro Biglino

APPROFONDIMENTI

Sentirsi fuori posto socialmente e culturalmente:

"Osservo il mondo circostante, la società in cui vivo e sono cresciuto e a volte mi pare di vivere in una follia; appartengo a un mondo e a un sistema culturale in cui si concretizza una situazione che potrebbe essere accettata esclusivamente a patto di considerarla un GIOCO."

Mauro Biglino, Giampiero Roversi e Morgan Roversi

Continua a leggere l'estratto del libro "Le Guerre di Dio".

PROMOZIONI IN CORSO

La Caduta degli Dei + God's War - Gioco da Tavolo con Libro Allegato "Le Guerre di Dio"

God's War - Gioco da Tavolo con Libro Allegato "Le Guerre di Dio" + La Caduta degli Dei = Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 49,73 invece di € 58,50
Risparmio € 8,77
Compra La Caduta degli Dei + God's War - Gioco da Tavolo con Libro Allegato "Le Guerre di Dio"
Disponibilità per la spedizione: Immediata

AUTORI

Mauro Biglino è curatore di prodotti multimediali di carattere storico, culturale e didattico per importanti case editrici italiane, collaboratore di riviste, studioso di storia delle religioni, traduttore di ebraico antico per conto delle Edizioni San Paolo. Si occupa da circa 30 anni dei cosiddetti testi sacri (e da più di 10 anni di Massoneria) nella convinzione che solo la conoscenza e l’analisi diretta di ciò che hanno scritto gli antichi redattori possa aiutare a comprendere veramente il pensiero religioso formulato dall’umanità nella sua storia. È traduttore di ebraico antico e collabora con le Edizioni San Paolo effettuando la traduzione letterale dei libri dell’Antico Testamento a partire dalle edizioni più antiche della Bibbia in lingua ebraica, la cosiddetta Bibbia stuttgartensia. Sapere di non sapere, non essere condizionato da verità precostituite o da dogmi, curiosità e desiderio di comprendere sono la base del suo lavoro e del suo pensiero.

Giampiero Roversi è nato a Faenza (RA) il 15 settembre 1962. Fin dalla fine degli anni ‘80 si è occupato di animazione turistica e di creazione di giochi, vincendo il premio Arkimede a Lucca Games per il migliore inedito e ricevendo una menzione speciale per il miglior regolamento di simulazione militare in 3D, periodo medievale/rinascimentale. Ha lavorato come traduttore per importanti case editrici come la Nord e proprio durante questa esperienza è entrato in contatto con le traduzioni ufficiali dell’Antico Testamento, scoprendone diverse incongruenze. Attualmente traduce e scrive articoli per riviste di informatica a diffusione nazionale, è presidente dell’associazione culturale Rivendell e si dedica ai suoi hobby preferiti, tra cui la progettazione di giochi, la composizione musicale e lo studio eterodosso della storia.

Morgan Roversi è nato a Faenza (RA) l’8 settembre 2000 ed è primogenito di Giampiero. Il nome gli è stato imposto come omaggio all’ultima sacerdotessa di Avalon. Attualmente frequenta il Liceo Scientifico. Insieme alla sorella Margot e al padre, si dedica alla realizzazione di giochi da tavolo. È appassionato del Signore degli Anelli, di Harry Potter e degli Hunger Games. I suoi hobby principali sono il modellismo, i videogiochi e di recente ha creato un proprio canale come youtuber, con lo pseudonimo di Spah Chug8.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN: