Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 194 punti Gratitudine!


Decisioni (Videocorso DVD)

Prendere decisioni veloci e vincenti in base ai tuoi valori

 
-18%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 97,00 invece di 118,34 sconto 18%
    Spese di spedizione gratuite!
  • Tipo: DVD
  • Durata 2 ore + 6 minuti

  • Sconto

Ti è piaciuto questo video? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

"Hai le idee confuse e non sei veloce a decidere? Non sei sempre convinto delle tue decisioni? Scopri come prendere decisioni veloci e vincenti in base ai tuoi valori!"

I Leader decidono velocemente e sanno dove stanno andando. Scopri come avere una direzione chiara per aiutarti nelle tue decisioni.

Questo DVD è prodotto su supporto DVD9 e può essere riprodotto con un normale lettore DVD domestico. Può avere però problemi di riproduzione se si utilizza un computer (Mac, Windows o Linus).

PARTE 1 (1h:00m)

  • Come le decisioni determinano il destino: dal tuo a quello di intere nazioni.

  • Come non rimandare più le decisioni importanti e più determinanti della tua vita.

  • Decidere come un leader senza più cambiare idea nel tempo e senza ripensamenti.

  • Scoprire i tuoi valori per decidere velocemente in base ad essi e alla loro importanza gerarchica.

  • Capire la tua direzione per sapere che bivi prendere in ogni occasione.

  • Come non pensare troppo alle piccole decisioni e allenare il muscolo del decidere.

PARTE 2 (1h:06m)

  • Come essere congruente al 100% e seguire i propri valori in tutte le decisioni.
  • Errori da evitare: gli sbagli di chi non dà il giusto peso alle piccole decisioni.

  • I segreti di Anthony Robbins per decidere velocemente e con determinazione.

  • Perchè "Sliding Doors" è un bel film: consapevolezza delle conseguenze a lungo termine.
  • Le regole della felicità: i criteri di soddisfazione dei tuoi valori per raggiungere la felicità.

Il corso di Psicologia delle Decisioni svela in che modo i grandi leader decidono velocemente. Quali strategie utilizzano? Come fanno a mantenere i propri comportamenti sempre allineati ai propri valori? Utilizzando strategie avanzate di programmazione neuro-linguistica, in questo video si scopre come decidere in base ai propri valori ed essere proattivi di fronte agli eventi della vita.

Questo significa che impareremo a non reagire più agli eventi della vita come se fossimo dei robot. Basta con il sentirci male ogni volta che qualcuno ci tratta male. Proattivo è colui che sceglie come sentirsi, senza reagire istintivamente agli eventi esterni.

La SCELTA è ciò che differenzia gli uomini dagli animali, e in questo video si impara a scegliere per il nostro bene e per il nostro futuro, sulla base di chi siamo e di quelli che sono i nostri valori più importanti.

I valori insomma sono qualcosa di molto rilevante per essere in grado di decidere velocemente ed efficacemente. A questo proposito, esiste una fondamentale differenza cui bisogna prestare attenzione, differenza che va ben al di là della diversità terminologica: quella tra valori strumentali e valori finali. Nel primo caso, i valori strumentali, si ha a che fare con dei mezzi. Non sono valori veri e propri, che ognuno ricerca in quanto tali: non sono cioè fini a se stessi, ma si connotano come strumenti utili ad ottenere o raggiungere il secondo tipo di valori, i valori finali.

Semplicemente parlando, ad esempio, una persona potrebbe rivelarci di tenere molto al denaro, obiettivo che vuole raggiungere per conquistare la tranquillità e la serenità che una vita agiata può assicurargli. Nel primo caso ha citato un mezzo, il denaro; nel secondo ha invece fatto riferimento al valore assoluto che vuole raggiungere grazie al primo, la serenità. Generalizzando si può affermare che tra i valori finali, perseguiti tramite la soddisfazione di quelli strumentali, rientrano sensazioni come la condivisione, la realizzazione e il successo professionale, la stabilità e la sicurezza.

Molto importanti sono anche i criteri di soddisfazione dei valori. Infatti i valori vengono espressi utilizzando delle forme e dei costrutti astratti, e sono condivisi da un numero piuttosto ampio di persone, tanto che la loro importanza può essere generalizzata fino a farli ritenere universali. Nel caso dei criteri di soddisfazione invece, essi passano per la personale intermediazione del modo in cui ne facciamo esperienza attraverso i sensi.

Consideriamo il caso di un valore supremo, come può essere il concetto astratto di rispetto. Per il nostro partner, ad esempio, il rispetto potrebbe essere il primo dei valori di cui ricerca la soddisfazione in una relazione di coppia. Ammettiamo il caso che anche per noi esso rappresenti il capofila dei valori cui improntare una relazione d'amore. L'accordo sembrerebbe immediato e foriero di un'ottima intesa. Invece dopo poco tempo, ci ritroviamo a discutere continuamente con il partner, accusandoci reciprocamente proprio della mancanza di rispetto che spesso l'altro ci riserva e di cui soffriamo. Come può accadere questo, dal momento che entrambi avevamo dichiarato che per noi era il valore fondamentale?

Accade perché la traduzione, per così dire, del termine generale ed astratto in comportamenti e contenuti pratici e concreti è tra noi due assolutamente divergente. Per noi significa che l'altro ci lasci vivere in autonomia ed in modo autonomo i nostri spazi, interessi, amicizie. Per il partner invece assume la connotazione opposta: dimostrargli rispetto per lui significa venire incluso nelle nostre attività, fare parte in tutto e per tutto del nostro quotidiano. Una volta dettagliato il valore astratto in termini non generici, in una esemplificazione pratica, ecco che esso si rivela fonte di una forte distanza tra noi ed il nostro partner, differenza che ci porta a non sentirci reciprocamente compresi e dunque emotivamente non soddisfatti dai reciproci comportamenti.

Ed è proprio questo che è successo nel caso dell'esempio appena fatto: due persone che condividono sì l'importanza del valore in senso astratto, ma per i quali la sua soddisfazione pratica passa attraverso modalità quotidiane e concrete di comportamento praticamente opposte; cosa che porta ad un progressivo allontanamento reciproco. Ecco perché bisogna andare quanto più a fondo possibile nell'indagine della mappa dell'altro, facendo sempre la massima attenzione a non interpretare secondo i nostri schemi e le nostre priorità le affermazioni altrui.

Anche la Stampa ne parla. Prendere decisioni non è facile, nella vita privata, in quella lavorativa, nei rapporti interpersonali. Spesso ci troviamo ad un bivio, a dover stabilire una linea d'azione che ci porterà a dei risultati, che determinerà la nostra vittoria o le nostre perdite. Più si ha potere, più prendere delle decisioni diventa difficile e stressante, poiché dalle nostre scelte dipendono anche altre persone.

Il processo di decision-making è in crisi. Dalle risposte dei senior executive di grandi aziende, intervistati nel corso di una ricerca condotta da Teradata, divisione di NCR, emerge che per il 75% dei top manager delle maggiori aziende americane (con fatturato annuo superiore a 1 miliardo di dollari) il numero di decisioni da prendere ogni giorno è significativamente aumentato nell'ultimo anno, rispetto ai due anni precedenti.

Per tre anni consecutivi le ricerche Teradata hanno inoltre dimostrato, che per quasi il 100% del campione il numero di dati sta aumentando, mentre per oltre la metà degli intervistati sta duplicando o addirittura triplicando rispetto all'anno precedente. Un altro 50% dei manager intervistati ha affermato che ogni anno le decisioni sono più complicate rispetto all'esercizio precedente.

I risultati della ricerca sono stati presentati nel corso della Teradata PARTNERS User Group Conference and Expo a Seattle, il più grande evento internazionale nel settore del data warehouse e analytics.

"Questi risultati ci spiegano perché le aziende oggi stanno ponendo l'enterprise analytics ai primi posti nella lista delle proprie priorità", ha dichiarato Bob Fair, Chief Marketing Officer di Teradata. "La stragrande maggioranza degli intervistati, oltre il 70%, ha dichiarato che la difficoltà nel prendere decisioni genera gravi rischi per il business. Le decisioni che vengono prese senza adeguati supporti riguardano generalmente profitti, reputazione dell'azienda, crescita a lungo termine, etica dei dipendenti, produttività e fatturato".

Questi dati sono utili, ma il fatto che decidere sia un compito estremamente difficile ci è chiaro fin dai primi anni di vita. Scelte sbagliate possono mettere a repentaglio i rapporti di coppia, le nostre amicizie e siamo costretti a prendere delle decisioni, più o meno complicate, in ogni tipologia di lavoro o percorso di studi.

Quella di saper prendere le giuste decisioni, è un'abilità importante per un adolescente, per un genitore, per gli insegnanti, per un impiegato, per un grande manager. Soggetti che vivono e operano su gradini sociali diversi, ma sono accomunati da una medesima speranza: quella di fare le scelte giuste. E voi? Quante volte avete tentennato oltre il limite, in quante occasioni avete perso delle opportunità poiché non vi siete affrettati a decidere? Quante volte siete stati attanagliati da stress ed insonnia prima di prendere una decisione difficile?

Dite "basta" a tutte queste situazioni e seguite i consigli dei più grandi esperti del mondo, che vi aiuteranno a vederci chiaro in ogni situazione e a capire in poco tempo come dovete muovervi o cosa dovete fare. E' arrivato il momento di prendere la giusta decisione!

L'Ing. Giacomo Bruno vi guiderà nel percorso di decision-making, aprendovi orizzonti nuovi e prospettive molto più ampie sia dal punto di vista professionale, che personale.

Con il videocorso "Decisioni" imparerete le strategie dei più grandi leader e manager del mondo: quali tecniche utilizzano, come fanno a mantenere i propri comportamenti sempre allineati ai propri valori, come combattono lo stress e il nervosismo predecisionali. Utilizzando strategie avanzate di programmazione neuro-linguistica, scoprirete come decidere in base ai propri valori ed imparerete ad essere proattivi di fronte agli eventi della vita. Scopritevi leader e prendete in mano il timone della vostra vita!

AUTORE

Giacomo Bruno è presidente della Bruno Editore e autore di oltre 40 pubblicazioni tra ebook, libri e videocorsi. Si è formato e specializzato in PNL, Comunicazione e Marketing in Europa e negli Stati Uniti con i migliori trainer mondiali. È il primo editore online che si è dedicato esclusivamente alla pubblicazione di Ebook per la formazione personale, professionale e finanziaria.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo video? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 19 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Video corso molto interessante. Giacomo Bruno, con il suo solito stile , aiuta ad apprendere le tecniche necessarie per decidere in ogni occasione della propria vita.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 giugno 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

DVD interessante e davvero utile per capire i processi che intervengono ogni volta che ci troviamo di fronte al dover prendere una decisione. Consigliato!

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su