Spedizione Gratuita 24h con corriere espresso per ordini di almeno 29€   -   Contrassegno Gratuito: pagherai al momento della consegna senza nessun supplemento

-75%
Il Mondo Secondo Monsanto - Documentario in DVD

  Clicca per ingrandire

Il Mondo Secondo Monsanto - Documentario in DVD

Storia di una multinazionale che vi vuole molto bene

Marie-Monique Robin

( 4 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 5,63 invece di € 22,50 sconto 75%

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

  • Allegati: Libretto
Con l'acquisto di questo articolo riceverai in omaggio il video streaming "L'Arte dei Desideri (Videocorso Digitale) Streaming - Da vedere online"
Valido per ordini superiori a 29,00
Con l'acquisto di questo articolo riceverai in omaggio il libro "Due Ore al Top"
Valido per ordini superiori a 29,00

Prima i diserbanti altamente tossici poi gli ormoni per la crescita bovina oggi l'invasione transgenica Monsanto è il principale produttore mondiale di Organismi Geneticamente Modificati (OGM) ed... continua

Ti è piaciuto questo video? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 6 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Prima i diserbanti altamente tossici poi gli ormoni per la crescita bovina oggi l'invasione transgenica

Monsanto è il principale produttore mondiale di Organismi Geneticamente Modificati (OGM) ed è una delle aziende più controverse della storia industriale. Dalla sua fondazione nel 1901, nel corso degli anni, la multinazionale di Saint Louis nata come industria chimica, è stata accusata di negligenza, frode, attentato a persone e cose, disastro ecologico e sanitario, utilizzo di false prove.

Eppure, oggi, questo pericoloso gigante della biotecnologia che si pubblicizza come azienda della "scienza della vita", grazie ad una comunicazione ingannevole, a pressioni e corruzioni, a rapporti di collusione con i vertici politici e amministrativi USA, continua indisturbato ad esportare e imporre in tutto il mondo il pericoloso modello dell'agricoltura transgenica. Un impero industriale con sedi in quarantasei Paesi e un fatturato annuo di 7,5 miliardi, che ha coperto in colture OGM quasi 100 milioni di ettari tra Stati Uniti, Argentina, Brasile, Canada, India, Cina, Paraguay, Sudafrica, Spagna, Romania.

A rivelare la storia, le azioni e gli interessi di questa potente multinazionale e a far luce sulle reali conseguenze sanitarie e ambientali degli OGM, arriva finalmente anche in Italia la coraggiosa inchiesta della giornalista francese Marie-Monique Robin vincitrice del prestigioso Premio Albert-Londres (il più importante della stampa francese). Frutto di tre anni di ricerche in giro per il mondo, questo straordinario documentario, ricco di autorevoli testimonianze e importanti documenti inediti, risponde a molte domande che toccano da vicino il presente e il futuro del nostro pianeta.

«Nelle campagne del mondo ci vogliono uomini, non multinazionali. Il cibo deve essere prodotto per essere mangiato, e non solo per essere venduto. Ne va della sovranità alimentare dei popoli; ne va della nostra libertà. Non ci è dato sapere quali saranno in futuro gli effetti degli OGM sulla salute dell'ambiente e delle persone, ma per ora è certo che essi sono di proprietà di multinazionali che mirano a controllare il nostro cibo su scala globale, per vendercelo alle loro condizioni. Il Mondo secondo Monsanto ci fa capire di più su questi processi perversi, e ci mette in guardia sul futuro del cibo»
Carlo Petrini fondatore Slow Food

«Il Mondo secondo Monsanto ci risveglia dalla dittatura che Monsanto sta cercando di stabilire sul nostro cibo, sull'ambiente e sulla nostra conoscenza. Le libertà fondamentali e la sopravvivenza sono in pericolo. Non possiamo permettere che la Monsanto prenda il controllo sulla vita»
Vandana Shiva
fondatrice Istituto indipendente Research Foundation for Science, Tecnology and Ecology, Nuova Delhi

All'interno il LIBRO OG(gi)M in Italia. Sappiamo cosa sta succedendo?

Cosa accade in Italia? Cosa si nasconde dietro le etichette dei supermercati? In che modo l'alimentazione delle mucche può influire sulla nostra vita? È possibile coltivare piante transgeniche nel nostro territorio? A queste e molte altre domande rispondono quattro testimonial d'eccezione del mondo scientifico e associazionistico italiano. A chiusura del quadro, i punti chiave della legislazione italiana in materia di OGM ed un pratico vademecum per guidare i nostri acquisti.

Dettagli DVD

Editore Macro Video
Anno Pubblicazione 2010
Formato DVD - 109 minuti - Cofanettocm
EAN13 9788864120416
Lo trovi in: Documentari e film

Autore

Marie-Monique Robin - Foto autore

Marie-Monique Robin ha vinto il Premio Albert-Londres, il più prestigioso della stampa francese (1995). Giornalista, scrittrice e regista, è autrice di molti documentari che le sono valsi diversi riconoscimenti internazionali e di documentari ripresi in America Latina, Africa, Europa e Asia.

Dello stesso autore:

Il Mondo Secondo Monsanto
Il Mondo Secondo Monsanto

€ 15,81 € 18,60

Il Veleno nel Piatto
Il Veleno nel Piatto

€ 17,00 € 20,00

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 4 recensioni

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo video?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Giancarlo 21 marzo 2018

  Acquisto verificato

Voto:

DVD consegnato insieme ad un piccolo libretto dove si intervistano personaggi del campo scientifico e danno pareri sull'OGM e la loro situazione in italia, ne consiglio l'acquisto

Isabella 15 settembre 2017

  Acquisto verificato

Voto:

documentario interessantissimo! dovrebbe essere consigliato e utilizzato come documento verità in tutte le scuole. dopo averlo guardato ho voluto approfondire il contenuto e ho scoperto che non solo è tutto vero ed è stato documentato in modo corretto e veritiero. Lo consiglio caldamente a tutti quelli che stanno facendo un percorso di crescita interiore. la verità non è come appare e dobbiamo svegliarci e incuriosirci!

Matteo 18 agosto 2016

Voto:

Un documentario di portata notevole che tutti, agricoltori e non, dovrebbero vedere. Molto bello sia da vedere che da sentire (ottimi voci di doppiaggio) e ben fatto dal punto di vista tecnico e divulgativo. E' un'opera da vedere per aprire gli occhi su cosa è accaduto, cosa sta accadendo. E cosa rischia di accadere nel breve periodo. Un dvd illuminante che dovresti vedere ora.

Alessandro 9 luglio 2013

Voto:

Il documentario tocca un tema molto forte: gli ogm e, nel dettaglio, come la multinazionale Monsanto vede questa nuova realtà a livello di marketing. Tanto per essere chiari: i concetti e le immagini contenuti qui colpiscono davvero duro lo spettatore e lo fanno riflettere a fondo. I passaggi più toccanti sono sicuramente la devastazione che gli ogm causano alle colture locali e quali danni facciano all'agricoltura. il cerchio di costrizione che viene presentato dalla multinazionale è semplice. Gli ogm sono un loro brevetto e il fatto di utilizzarli distruggerà le specie locali costringendo tutti gli agricoltori a comprare le sementi da loro. In realtà questa idea viene approfondita nei suoi vari aspetti e le immagini di supporto sono chiarissime. Il mais locale incrociato per effetto naturale con quello ogm non lo scorderete per un pezzo. Il limite è nel presentare una visione totalmente di parte e contraria agli ogm in ogni loro applicazione. Un consiglio, quindi, per chi si avvicina al video è quello di guardarlo con mente aperta altrimenti questo aspetto potrebbe finire per infastidire qualcuno senza far cogliere le domande di fondo che è legittimo porsi per ognuno prima di decidere se appoggiare o no questa realtà di cui si è parlato per diversi anni. Ovviamente viene detto che tale multinazionale godi di appoggi politici e economici che le permettono di muoversi in un mercato globalizzato più liberamente di quanto potrebbe fare chiunque altro e come impone il rifiuto a chiunque che vi lavori all'interno di parlare delle sue politiche o di rispondere alla stampa per via non ufficiale. In definitiva qui i temi sono pochi, profondi, e ben supportati dalle immagini e dalla documentazione, inoltre il video ricorre il più possibile agli shock per portare verso una riflessione su tale problema di cui non si parla più molto ma che è ancora centrale, date le politiche di sviluppo agricole dei prossimi anni.


Torna su
Caricamento in Corso...