Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 6 punti Gratitudine!


10 Minerali Preziosi per la Tua Salute (eBook)

Sono indispensabili per proteggere tutti gli organi. Come assumerli nel modo giusto

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 5,49
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - PDF
  • Anno: 2015
  • Protezione: Watermark (cosa significa?)
  • Formati disponibili: pdf, epub

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato pdf/epub
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

I minerali presenti nel corpo sono fondamentali per la salute: indispensabili per lo sviluppo, il funzionamento degli organi e la protezione dalle malattie.

Ecco i dieci più importanti:

  • Calcio: per le ossa e la crescita
  • Ferro: trasporta l'ossigeno
  • Fosforo: ci fornisce l'energia
  • Iodio: fa funzionare la tiroide
  • Magnesio: utile al sistema nervoso
  • Potassio: permette ai muscoli di agire
  • Rame: mantiene tonica la pelle
  • Selenio: contrasta l'invecchiamento
  • Silicio: rinforza le ossa e i tessuti
  • Zinco: potenzia le autodifese

"Fra tutti i minerali presenti nell'organismo abbiamo scelto i dieci che bisogna tenere maggiormente in considerazione allo scopo di garantire al nostro corpo un adeguato apporto, perché fondamentale per la salute. Ecco quali sono i "magnifici dieci" e le loro caratteristiche principali, che saranno approfondite in dettaglio nei capitoli dedicati a ognuno di essi.

  1. Calcio - È il minerale presente nell'organismo in maggiore quantità ed è contenuto soprattutto nelle ossa e nei denti. Partecipa anche alla coagulazione del sangue, alla trasmissione degli impulsi nervosi e alla contrazione muscolare. Una quantità insufficiente di calcio è responsabile di rachitismo, crampi muscolari, osteoporosi, carie e rallentamento della crescita.
  2. Ferro - La maggior parte (65%) di tutto il ferro presente nell'organismo entra nella costituzione dell'emoglobina, la proteina che si trova nei globuli rossi e trasporta l'ossigeno. La percentuale rimanente è distribuita in altre proteine come la mioglobina (presente nei muscoli) e la ferritina. Il ferro svolge una funzione fondamentale nel trasporto dell'ossigeno nel sangue. Chi scarseggia di ferro rischia di andare incontro ad anemia, che generalmente si manifesta con pallore, stanchezza, mal di testa, debolezza.
  3. Fosforo - Questo minerale è presente nell'organismo sotto forma di fosfati. Partecipa alla composizione delle ossa come fosfato di calcio; inoltre attiva una serie di reazioni metaboliche importanti per la produzione di energia e per i processi genetici. Infatti è presente nei muscoli, nel cervello, negli acidi nucleici DNA e nell'ATP, la molecola per il trasferimento dell'energia. Il fosforo deve essere sempre in equilibrio rispetto al calcio. La carenza di fosforo (dovuta anche all'uso di medicinali antiacidi), si manifesta con debolezza, indebolimento delle ossa, anoressia.
  4. Iodio - È il costituente fondamentale degli ormoni prodotti dalla tiroide e la sua presenza è dunque indispensabile per il regolare svolgimento dell'attività metabolica. Serve per regolare la produzione di energia e per favorire la crescita e lo sviluppo dell'organismo. Inoltre aumenta l'acutezza mentale serve per rafforzare la pelle, i capelli e le unghie. Quando manca ne risente il funzionamento della tiroide e si rischia di ingrassare.
  5. Magnesio - Questo minerale nel nostro organismo si concentra soprattutto nelle ossa (70%) e in parte nei muscoli (20%). Il magnesio regola l'utilizzo dei nutrienti (carboidrati, proteine e grassi), oltre che di fosforo e calcio. Regola il funzionamento del sistema nervoso e di quelli cardiovascolare, osteomuscolare e immunitario. Svolge un ruolo fondamentale nell'utilizzo delle vitamine C, E e del gruppo B. La scarsità di magnesio può determinare aritmie, spasmi muscolari, tremori e irritabilità.
  6. Potassio - Il potassio è necessario per la crescita, per la trasmissione degli impulsi nervosi e per consentire l'azione dei muscoli e del cuore. Inoltre esso contribuisce alla trasformazione del glucosio in glicogeno e interviene nella sintesi delle proteine muscolari. Una carenza di potassio si può verificare a causa di eccessive perdite di liquidi come nel caso di vomito e diarrea. Se manca il potassio si rischia di andare incontro a stanchezza, insonnia e caduta dei capelli.
  7. Rame - È presente in traccia in tutti i tessuti dell'organismo, in quantità che vanno da 74 a 100 mg. Svolge importanti funzioni antiossidanti, partecipa alla sintesi dell'emoglobina e ha un ruolo notevole nella produzione di collagene, che rinforza i tessuti. I sintomi di carenza di rame sono la stanchezza generale, difficoltà respiratorie e problemi alla pelle. Se manca il rame risulta anche più difficoltosa l'assimilazione del ferro e possono insorgere problemi di crescita.
  8. Selenio - Pur essendo presente in quantità minime nell'organismo, il selenio ha un ruolo fondamentale nel nostro corpo, ed è utile per la prevenzione di molte malattie, tra cui anche l'infarto, la cirrosi e l'artrite. È un potente antiossidante e aiuta a mantenere elastici i tessuti, contrastando l'invecchiamento. Inoltre il selenio costituisce un'alternativa o un alleato della vitamina E, avendo funzioni analoghe per molti aspetti. La carenza di questo minerale facilita l'invecchiamento precoce, apre la strada a diversi disturbi e può avere conseguenze negative anche sulla sessualità e sulla fertilità.
  9. Silicio - È uno dei minerali la cui importanza per l'organismo è emersa con maggiore evidenza soprattutto negli ultimi anni. Insieme al calcio e al fosforo svolge un ruolo importante per rinforzare la struttura ossea. Inoltre favorisce la formazione del collagene, mantiene tonica la pelle e rinforza i tessuti connettivi. È importante per conservare l'elasticità dei vasi arteriosi e prevenire così i disturbi legati a ipertensione e aterosclerosi. La carenza di silicio si manifesta attraverso la fragilità delle ossa e dei tessuti. Integrazioni di questo minerale servono a proteggere la pelle dai danni prodotti dall'invecchiamento e da un eccesso di esposizione ai raggi solari.
  10. Zinco - Il corpo umano ne contiene dai 2 ai 3 grammi, distribuiti in tutti i tessuti e anche nel sangue. È molto importante per proteggere dalle malattie e per potenziare il sistema immunitario. Prende parte anche ai meccanismi fisiologici che producono l'energia. È importante per l'assimilazione delle vitamine ed è uno degli elementi che costituiscono numerosi enzimi dai quali dipendono la digestione e il metabolismo. È anche molto utile per la cura della pelle e delle ferite. La carenza di zinco provoca stanchezza, una maggior esposizione al rischio di infezioni e un calo delle capacità mentali.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su