Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Beati Quelli che Hanno Fame e Sete della Giustizia, Perché Saranno Saziati (eBook)

Le Beatitudini

Beati Quelli che Hanno Fame e Sete della Giustizia, Perché Saranno Saziati (eBook)

  Clicca per ingrandire

La parola «giustizia» ricorre sia nella quarta sia nell'ottava Beatitudine. Alla prima delle due, che si rivolge a «quelli che hanno fame e sete della giustizia», è dedicato questo libro. Su... continua

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione BlueFire Reader
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato pdf/epub e protezione Adobe DRM
NB: L'editore non consente la stampa di questo ebook.
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere  

Disponibile per il download
immediato (formato digitale)

Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 8 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

La parola «giustizia» ricorre sia nella quarta sia nell'ottava Beatitudine. Alla prima delle due, che si rivolge a «quelli che hanno fame e sete della giustizia», è dedicato questo libro.

Su di essa riflettono e si confrontano Luigi Ciotti, da sempre impegnato nella lotta contro tutte le ingiustizie e per la difesa della legalità, e Salvatore Natoli, un filosofo laico sensibile ai temi religiosi e all'universalità del messaggio cristiano.

Nei due saggi che compongono il volume gli autori sottolineano il valore non solo teologico e religioso, ma anche etico, civile e politico della giustizia annunciata e promessa nel Discorso della Montagna.

Dimostrano come nella società secolarizzata contemporanea - attraversata da una fenomenologia dell'ingiustizia che assume di volta in volta nomi e forme diverse (disuguaglianze sociali, povertà, schiavitù, violenza e guerra) - la parola evangelica conservi la sua concretezza umana e, anzi, la sua attualità e radicalità rivoluzionaria.

Ci ricordano come il Vangelo esprima un'universale aspirazione degli uomini e li motivi a un'azione comune per la costruzione di un mondo più giusto, tenendo viva la speranza anche per i non credenti.

Autori

Luigi Ciotti - Foto autore

Luigi Ciotti è il fondatore del Gruppo Abele. Nel 1995 ha contribuito alla nascita di Libera, che oggi coordina l’impegno di oltre 1600 realtà che nel nostro paese si battono contro la criminalità organizzata e promuovono una cultura della legalità e della responsabilità.

Salvatore Natoli, è ordinario di Filosofia Teoretica presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca.


Torna su
Caricamento in Corso...