Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 6 punti Gratitudine!


Biodiversi (eBook)

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 5,99
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - PDF
  • Pagine: 128
  • Anno: 2015
  • Protezione: Adobe DRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili: pdf, epub

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione BlueFire Reader
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato pdf/epub e protezione Adobe DRM
NB: L'editore non consente la stampa di questo ebook.
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Con un fertile scambio di idee tra scienze gastronomiche e scienze botaniche, Stefano Mancuso e Carlo Petrini tracciano scenari da cui ripensare la vita sul Pianeta: il principio che le piante sono organismi viventi complessi e sofisticati si interfaccia con la visione che mette il cibo e l'agricoltura al centro di un progetto di salvaguardia della vita umana, del cibo buono, pulito e giusto.

Un dialogo che ci esorta a far interagire l'intelligenza umana e quella vegetale. Per sancire un nuovo patto tra l'uomo e la nostra Madre Terra.

AUTORI

Carlo Petrini è nato a Bra (CN) nel 1949, ha al suo attivo studi di sociologia e un costante impegno nella politica e nell’associazionismo. Negli anni Ottanta fonda Arcigola, divenuta nel 1989 Slow Food, di cui è tuttora presidente internazionale. Tra le tante attività di Slow Food, ha ideato il Salone Internazionale del Gusto di Torino, la rete di Terra Madre e l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Nel settembre 2013 gli viene conferito dal Programma Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP) il premio Campione della Terra. Tra i suoi libri ricordiamo "Buono, pulito e giusto. Principî di nuova gastronomia" (Einaudi, 2005), "Terra Madre. Come non farci mangiare dal cibo" (Giunti-Slow Food, 2009) e "Cibo e libertà" (Giunti-Slow Food, 2013).

Stefano Mancuso, scienziato di fama mondiale, dirige il Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale (LINV) dell’Università di Firenze, dove è Professore associato del Dipartimento di Scienze delle produzioni agroalimentari e dell’ambiente. Membro fondatore dell'International Society for Plant Signaling & Behavior, ha insegnato in università giapponesi, svedesi e francesi ed è accademico ordinario dell’Accademia dei Georgofili.

Nel 2012 «la Repubblica» lo ha indicato tra i 20 italiani destinati a cambiarci la vita. Con la sua start-up universitaria PNAT ha brevettato un modulo galleggiante per coltivare ortaggi e fiori (Jellyfish Barge) completamente autonomo dal punto di vista di suolo, acqua ed energia che sarà presentato all’EXPO Milano 2015. È stato ospite di Che tempo che fa e di Geo&Geo e partecipa a dibattiti, conferenze e incontri.

È autore di volumi scientifici e di centinaia di pubblicazioni su riviste internazionali. Per Giunti ha pubblicato Uomini che amano le piante. Storie di scienziati del mondo vegetale (2014).

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su