Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 13 punti Gratitudine!


Chi Ha Visto Pasqualina? - Pasqualina Missing Dog (eBook)

Una storia di amicizia scritta insieme ai bambini de L'Aquila e di Roseto degli Abruzzi. A friendship novel, co-authors the children from L'Aquila and Roseto degli Abruzzi

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 12,50
    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore
  • Tipo: eBook - PDF
  • Pagine: 109
  • Anno: 2009
  • Protezione: Adobe DRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili:

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione BlueFire Reader
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato e protezione Adobe DRM
NB: L'editore non consente la stampa di questo ebook.
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

I testi che troverete in questo libro sono stati scritti dai bambini delle aree abruzzesi colpite dal terremoto e dall'autrice nel maggio 2009, quando ancora il ricordo e le ferite provocate dal "mostro" erano fresche e visibili. Il lavoro è stato portato a termine con entusiasmo e in brevissimo tempo, con il coinvolgimento delle insegnanti delle scuole primarie di Roseto degli Abruzzi, nel comune intento di poter realizzare al più presto una raccolta di fondi.

Il libro che ne è scaturito non ha quindi solo un valore letterario, pedagogico o didattico, ma soprattutto è una forte, accorata richiesta di aiuto da parte dei bambini stessi.

Il progetto di scrittura ha come valore l'amicizia e la solidarietà. La novella è infatti una storia di amicizia tra due bambini: Lorenzo, che vive a Roma, e Lucia, che vive nella città de L'Aquila. E si ispira alla storia vera di una cagnolina, chiamata Pasqualina dai soccorritori che l'hanno recuperata ancora viva sotto le macerie, nella domenica di Pasqua. Anche nel nostro libro Pasqualina compirà un miracolo: farà ritrovare i due amici nella tendopoli della città de L'Aquila, dopo una avventurosa ricerca, nel lieto fine descritto e disegnato dai giovani autori.

L'intero ricavato derivante dalla vendita di questo libro (in italiano e inglese) sarà devoluto a Soroptimist International Club de L'Aquila e destinato ad iniziative a favore dei bambini terremotati.

Ispirandosi alla storia vera della cagnolina Pasqualina, trovata ancora viva sotto le macerie, l'autrice - assieme ai bambini di una scuola aquilana - inventa una storia "aperta" di amicizia, i cui finali possibili sono raccontati dai bambini stessi. Autori anche dei disegni riprodotti.

This book is inspired to the real story of a dog, Pasqualina, rescued eight days after the earthwake in L'Aquila, Abruzzo. It was written first part by the author, Anna Genni Miliotti, and the second one by the children of L'Aquila with their new classmates of Roseto degli Abruzzi. The teachers of the primary school who worked to the project, called it "A solidarity writing project", for the income will be spent for the children of the destroyed city of L'Aquila. The novel is a story of a friendship between Lorenzo, Lucia and her dog. The happy end is written by the children who illustrated the story too. "Pasqualina project", promoted by Soroptimist International Club of Grosseto and of L'Aquila, is a precious chance to help the children who experienced the earthwake, in an awful day that affected so deeply their lives. Through the book one can understand better what really passed in their feelings and hearts and how magic and healing can be friendship and solidarity.

AUTORE

Anna Genni Miliotti, esperta di adozione e madre adottiva, si occupa di formazione dei genitori adottivi e degli operatori collaborando con centri di adozione, ASL e Regioni. Ha cooperato con l’Istituto degli Innocenti e con il CNDAIA, per il quale ha anche lavorato alla prima edizione della guida nazionale “Per una famiglia adottiva”, distribuita dal Ministero degli Affari Sociali e dalla CAI.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su