Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 6 punti Gratitudine!


I Rimedi Omeopatici Fondamentali (eBook)

I granuli che ci curano e ci guariscono senza effetti collaterali

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 5,49
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - PDF
  • Anno: 2014
  • Protezione: Watermark (cosa significa?)
  • Formati disponibili: pdf, epub

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato pdf/epub
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

I rimedi omeopatici attivano le capacità del nostro corpo di reagire a disturbi e malattie stimolando la guarigione senza produrre effetti collaterali.

Stimolano l'autoguarigione. L'omeopatia è un metodo terapeutico che si basa sull'uso di farmaci di origine vegetale, animale o minerale adatti ad avviare un naturale processo di "autoguarigione" dell'organismo. Il principio fondamentale di questa terapia ha origini antiche (risale addirittura a Ippocrate) ed è legato al nome stesso di questa "medicina": il termine "omeopatia" deriva dai vocaboli greci òmoios ("simile") e pàthos ("malattia") e guarisce ogni disturbo con sostanze che, se assunte da un soggetto sano, determinerebbero la comparsa di sintomi simili a quelli della malattia che si vuole curare.

Si tratta di un principio che non è del tutto estraneo alla medicina ufficiale: l'uso dei vaccini, per esempio, si basa sulla somministrazione degli stessi microrganismi che provocano l'infezione, ma in una quantità talmente piccola da permettere all'organismo di prepararsi ad affrontarli, pur non scatenando la malattia vera e propria.

A differenza dei vaccini e dei farmaci comuni, tuttavia, il meccanismo d'azione dei medicinali omeopatici non è di tipo chimico, poiché in questi prodotti la presenza di molecole chimicamente attive è quasi del tutto nulla. Dunque, essi stimolano la guarigione senza provocare effetti collaterali.

I rimedi da tenere in casa. I rimedi omeopatici esistenti sono moltissimi (addirittura centinaia) e suddivisi tra maggiori e minori. Vengono prodotti diluendo progressivamente una sostanza o un principio attivo, in modo che possa agire sull'organismo senza danneggiare l'equilibrio generale, anzi, allo scopo di ripristinare le naturali attività fisiologiche nella loro pienezza. Proponiamo qui di seguito i dieci rimedi omeopatici fondamentali scelti tra quelli adatti a curare i disturbi più vari e tra i cosiddetti "policresti", cioè sostanze curative ad ampio spettro che hanno un'azione generale riequilibrante sull'organismo e che agiscono su diverse patologie.

  • Arnica - È il rimedio di "pronto soccorso" per le lesioni esterne (ferite, ustioni, contusioni) ed interne (emorragie e ulcere), per gli shock fisici e psichici, per i disturbi di ossa e articolazioni, (dovuti a eccessivo sforzo fisico) e per le eruzioni cutanee di ogni tipo.
  • Belladonna - Altro omeopatico da tenere sempre con sé in caso di scoppio improvviso di malesseri come influenza, febbre acuta, mal d'orecchi e mal di testa, infezioni e infiammazioni varie.
  • Calcarea carbonica - Usato per riequilibrare i livelli di calcio nell'organismo, per la cura dei problemi delle ossa (come l'osteoporosi) e delle articolazioni, è efficace anche per le infezioni di occhi e orecchie, per i disturbi mestruali e della menopausa e per i disordini digestivi. Inoltre, è adatto alla cura di alcune forme di stanchezza, ansia e depressione.
  • Ignatia amara - I disagi curati da questo farmaco omeopatico sono quelli connessi alla sfera emotiva, ma con forti somatizzazioni e incidenze sul benessere fisico. Oltre ad ansia, depressione, rabbia e sbalzi d'umore, Ignatia si adatta perfettamente alla cura di insonnia, cefalee, problemi mestruali e varie forme di crampi.
  • Lycopodium - Ecco l'omeopatico perfetto per i problemi digestivi e gli eccessi di fame. Questo rimedio è utile anche per la perdita dei capelli, la psoriasi e i disturbi della vescica e, per quanto riguarda la sfera emozionale, per insonnia, ansia e fobie, soprattutto se causate da una forte insicurezza.
  • Mercurius solubilis - Specifico per il benessere delle prime vie respiratorie - bocca, naso e gola - è molto efficace soprattutto se i disturbi sono accompagnati da secrezioni (come muco e pus). È il rimedio più utilizzato per la cura di afte, gengiviti, mal di gola e tonsilliti, raffreddori e allergie con catarro, ma anche eruzioni cutanee (con vesciche e pus), infezioni agli occhi (congiuntiviti e irritazioni) e alle orecchie (otiti), anch'esse con secrezioni.
  • Nux vomica - Rimedio ad amplissima azione, Nux vomica è adatto a curare un gran numero di sintomi dell'apparato digerente (vomito, coliche, costipazione) e respiratorio (raffreddore, tosse, asma, febbre), dolori vari (crampi di ogni genere, emicranie e cefalee) e insonnia.
  • Pulsatilla - Essenziale per eliminare tutte le forme di disturbo accompagnate da catarro (raffreddore, tosse, sinusite, ecc.), ha importanti applicazioni anche sull'apparato digerente, soprattutto se i problemi sono causati da una dieta troppo carica di grassi. Agisce con efficacia anche su alcuni problemi del ciclo mestruale, su emicranie e depressione.
  • Sepia - È il rimedio "femminile" per eccellenza, adatto alla terapia di tutti gli scompensi determinati dagli squilibri ormonali: mestruazioni dolorose e abbondanti, assenza del mestruo, sindrome premestruale, candidosi, prolasso dell'utero ecc. È consigliato, inoltre, per i problemi di digestione da latticini e per la perdita dei capelli (anche degli uomini).
  • Sulphur - Eccellente per i problemi della cute, come eczemi ed eritemi, questo medicinale omeopatico viene prescritto anche per la stanchezza diffusa, la perdita di energia e la depressione. Inoltre è utile per i disturbi premestruali.

 

AUTORE

L'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica è stato fondato nel 1979 da Raffaele Morelli insieme a un gruppo di medici, psicologi e ricercatori, e ha lo scopo di studiare l'uomo come espressione dell'unità psicofisica, riconducendo a questa concezione l'interpretazione della malattia, della sua diagnosi e della sua cura.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su