Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Il Coraggio di Essere Idiota (eBook)

La felicità secondo Dostoevskij

Il Coraggio di Essere Idiota (eBook)

  Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 8,99

    Articolo non soggetto a sconti

  • Igor Sibaldi

  • Tipo: eBook - EPUB
  • Pagine: 192
  • Anno: 2017
  • Protezione: Adobe DRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili:
  • eBook

I grandi autori sono, da sempre, esperti della felicità: ogni romanzo memorabile racconta di qualcuno che prova a essere felice e che perciò comincia a vivere una storia straordinaria. Per i... continua

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione BlueFire Reader
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato e protezione Adobe DRM
NB: L'editore non consente la stampa di questo ebook.
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere  

Disponibile per il download
immediato (formato digitale)

Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 9 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Questo EBOOK - EPUB è disponibile anche in versione cartacea

Versione cartacea

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

I grandi autori sono, da sempre, esperti della felicità: ogni romanzo memorabile racconta di qualcuno che prova a essere felice e che perciò comincia a vivere una storia straordinaria.

Per i cercatori di felicità le convenzioni sociali, i doveri morali, le ambizioni di cui tanti si accontentano diventano limiti da superare: il mondo intero diventa troppo stretto.

Così è per il protagonista de L'idiota di Dostoevskij: un giovane principe che a tutti appare ingenuo, ma che in realtà vuole soltanto insegnare a non opporsi ai propri desideri più luminosi. Nulla è più rivoluzionario della felicità, secondo Dostoevskij. E nulla è più tenace della paura di conquistarla. Di questa paura, Dostoevskij indaga le cause più profonde e mostra come vincerla, scoprendo un nuovo modo di intendere l'evoluzione dell'umanità.

Igor Sibaldi, ne Il coraggio di essere idiota, narra come avvenne questa scoperta, fin dove giunse e cosa occorre per proseguirla oggi.

Autore

Igor Sibaldi - Foto autore

Igor Sibaldi è uno scrittore, studioso di teologia e storia delle religioni.
Dopo essersi laureato in lingue slave all’Università Statale di Milano e dopo aver tradotto e redatto un gran numero di testi, Igor Sibaldi ha abbandonato questo genere di studio per cedere il posto a ciò che realmente destava da sempre il suo interesse: psicologia, teologia, storia delle religioni, filologia, filosofia e angelologia.
Il suo sapere viene messo alla portata di tutti, attraverso le numerose conferenze e i seminari che il professor Sibaldi tiene regolarmente in Italia e all’Estero. Gli argomenti di mitologia, esegesi biblica e psicologia del profondo, vengono affrontati con metodi insoliti che si incontrano e si scontrano con quelle che egli stesso  definisce “strutture atemporali”. È autore di numerosi libri sulle Sacre Scritture e sullo Sciamanesimo e di testi di narrativa e di teatro.

La principale area di studio di Igor Sibaldi è la psicologia del profondo, tradotta in diversi ambiti (persino nel Vangelo di Giovanni), che vengono poi approfonditi attraverso le teorie magistralmente argomentate nei suoi testi.

Il patrimonio di pensieri, messi a nostra disposizione per approfondire la conoscenza del “proprio Io e per ricercare la felicità, deriva dai principali argomenti di studio dell’autore, ovvero: le aree temporali della mente ampiamente analizzate nel libro I Maestri Invisibili, Mondadori; le tecniche di iniziazione che ritroviamo nel testo Il Mondo Invisibile, Sperling; l’angelologia o psicologia delle funzioni superiori descritte nel Libro degli Angeli, Sperling; le strutture dell’Io nel Libro della Personalità, Sperling; e la psicologia delle masse nel Libro delle Epoche, Sperling.

Una delle sue più belle citazioni denota l’importanza di ricercare sè stessi per riscoprire a fondo le proprie potenzialità più nascoste: “Nessuno è più libero e sano di chi è più di se stesso e riesce a vedere il proprio «io» come se fosse un altro” - tratta dal Libro della creazione.


Torna su
Caricamento in Corso...