Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 5 punti Gratitudine!


Il Ragazzo della Cattedrale (eBook)

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 4,99
    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore
  • Tipo: eBook - PDF
  • Anno: 2012
  • Protezione: Watermark (cosa significa?)
  • Formati disponibili: pdf, epub, mobi

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato pdf/epub/mobi
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Una profezia di venti anni prima: Giuseppe ci pensa fino all'ultimo se andare all'appuntamento...

“Ragazzo fra venti anni esatti, non un giorno prima non un giorno dopo, dovrai affrontare un viaggio per andare a Parigi alla Cattedrale di Notre Dame alle ore 17 in punto. Quando la luce penetra lentamente all’interno della cattedrale e si dirada fra le pareti brunite. In quel preciso momento, dall’ingresso principale della cattedrale entrerà un monaco e si avvicinerà a te. Non posso svelarti le parole che ti dirà, dovrai conoscerle a tempo debito!”

Colui che aveva parlato a Giuseppe fu un certo Nathan: era un uomo anziano, la sua storia e la sua vera età anagrafica non le conoscevano nessuno del paese anche i più anziani. Ma si sapeva che era vecchio e tutto quello che blaterava quel veggente era sempre accaduto nella realtà... mai aveva sbagliato le sue previsioni.

Quella sera del 14 aprile 1980, primo giorno di festa, come di consueto, tanta gente si era raccolta attorno a lui. Nathan osservava tutti, uno per volta, ma il suo sguardo si fermò su di me. Poi Giuseppe andò all'appuntamento: "Quella cattedrale era magnifica, la sensazione che lasciò dentro Giuseppe, lo pervase. Altissima, quasi schiacciante, avvolta nella penombra delle navate assottigliate, penetranti e arricchite da archi ogivali, lo fece sentire un essere minuscolo e insignificante, perso nel suo interno. Soltanto un filo di luce penetrò dall’ingresso e lentamente si diradò fra le pareti brunite. Nella penultima fila dello scomodo sedile su cui ero seduto, guardai l’ingresso principale esattamente alle mie spalle. L’unica persona capace di togliermi da quell’inferno era un misterioso monaco francese. Continuamente, componevo con il mio movimento di testa, un semicerchio per scrutare il tanto atteso arrivo di quell’uomo."

Un sottile e piacevole romanzo con un finale davvero emozionante...

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su