Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 4 punti Gratitudine!


Questo EBOOK - EPUB è disponibile anche in versione cartacea

Versione cartacea

Il Segreto Supremo (eBook)

Abbandonarsi al Divino

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 3,99
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - EPUB
  • Anno: 2012
  • Protezione: NoDRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili: epub, mobi

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato epub/mobi
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Come il bambino si abbandona completamente alla madre, così l'abbandono al Divino è descritto dai saggi di ogni tempo come il segreto di una vita realizzata.

Questo libro ci insegna a riappropiarci della nostra innocenza. L'unica regola viene dal momento presente in cui l'anima si muove leggera come una piuma, fluida come l'acqua; così si adatta con facilità a tutte le forme che Dio vuole imprimere in essa... senza sforzo, e con la massima efficacia.

AUTORE

Priscilla Bianchi - Si laurea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pisa; consegue un Ph.D. in filosofia indiana presso il Florida Vedic College. Sensibile alle discipline che riguardano l’essere umano e le sue tappe esistenziali, si dedica allo studio e all’insegnamento del pensiero filosofico e psicologico dell’India classica, prima in qualità di direttrice didattica e docente dell’Accademia di Scienze Tradizionali dell’India, in seguito come libera ricercatrice. Si occupa anche di Counseling Relazionale.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su