Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 35 punti Gratitudine!


Il Sogno (eBook)

Dalla psicologia analitica allo psicodramma junghiano

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 34,50
    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore
  • Tipo: eBook - PDF
  • Pagine: 498
  • Anno: 2009
  • Protezione: Adobe DRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili:

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione BlueFire Reader
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato e protezione Adobe DRM
NB: L'editore non consente la stampa di questo ebook.
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Una panoramica di scritti sul tema del sogno alla luce della psicologia analitica e dello psicodramma junghiano. I contributi mettono in luce – da un lato – alcune questioni teoriche fondamentali relative all'interpretazione del sogno e – dall'altro lato – alcuni aspetti del lavoro sul sogno nella prassi clinica, sia nell'esperienza analitica individuale sia nei gruppi a orientamento junghiano.

Il sogno costituisce secondo Carl Gustav Jung un'espressione naturale e spontanea della forza vitale dell'individuo. Il sogno, in altre parole, è come un teatro interiore, in cui "chi sogna - scrive Jung - è scena, attore, suggeritore, regista, autore, pubblico e critico insieme".

Tenendo aperto il dialogo su un duplice versante, quello della teoria e quello della prassi clinica, il volume presenta una panoramica di scritti, opera di psicologi analisti, di studiosi dei fenomeni onirici e di psicodrammatisti, i quali mettono in luce - da un lato - alcune questioni teoriche fondamentali relative all'interpretazione del sogno e - dall'altro lato - alcuni aspetti del lavoro clinico sul sogno nell'esperienza analitica individuale e nei gruppi di psicodramma a orientamento junghiano.

La prima parte del volume si rifà alla presenza del sogno nelle culture antiche - dai riti di incubazione dell'Antico Egitto ai templi di Asclepio nel Mediterraneo, il cui culto è qui rivisitato alla luce della psicologia analitica - e a quanto la psicologia analitica stessa nella storia dell'umanità abbia sempre trovato nutrimento e materiale di studio comparativo.

La seconda parte tratta dell'interpretazione del sogno nell'ambito della teoria e della prassi della psicologia analitica, tentando di rispondere a una serie di interrogativi: è possibile postulare l'esistenza di sogni anticipatori? Come lavorare sui sogni prospettici, sugli incubi o sui sogni ricorrenti? Che significato può avere una successione di sogni? Come dialogare con il sogno, senza che l'interpretazione vada a discapito della vitalità delle immagini oniriche?

La terza parte entra nell'ambito del lavoro sul sogno nello psicodramma junghiano, enfatizzandone la continuità teorica con i costrutti della psicologia analitica ed esponendo le modalità di rappresentazione, di conduzione e di amplificazione di differenti categorie di sogni nei gruppi.

AUTORI

Maurizio Gasseau è professore associato di Psicologia dinamica presso la Facoltà di Psicologia dell'Università della Valle d'Aosta, dove è docente di Psicodinamica del sogno e di Teoria e tecniche della dinamica di gruppo.

Riccardo Bernardini svolge attività di ricerca in ambito psicologico e storico-religioso presso l'Università degli Studi di Torino e l'Università di Bologna.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su