eBook
Insegnamenti Semplici e Pratici per l'Igiene Intima della Donna (eBook)

  Clicca per ingrandire

Insegnamenti Semplici e Pratici per l'Igiene Intima della Donna (eBook)

"L'utero è la causa di seicento malattie"IPPOCRATE La donna ha conquistato la sua emancipazione: lavora come l'uomo, tratta affari, viaggia da sola, può vivere indipendente senza venir... continua

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere  

Disponibile per il download
immediato (formato digitale)

Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 1 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

"L'utero è la causa di seicento malattie"
IPPOCRATE

La donna ha conquistato la sua emancipazione: lavora come l'uomo, tratta affari, viaggia da sola, può vivere indipendente senza venir considerata come un essere al bando, eppure la sua educazione non differisce molto da quella che le era impartita allorché - schiava nata - passava dalla tutela familiare a quella ancora più assoluta del marito o del convento.

Non tocca a noi giudicare dei danni individuali e sociali di un tale stato di cose. Qui la questione si limita a un punto di vista particolare, ma che è in fondo il punto centrale di tutta la diatriba che si dibatte circa l'educazione femminile.

Noi non esitiamo a dire che "novanta volte su cento"  i piccoli disturbi sessuali diventano grossi guai semplicemente per ignoranza. Non si sa, e quindi non si osa. Se la donna va dal medico, è proprio quando i disturbi e i dolori sono diventati intollerabili. E a che cosa hanno servito allora il pudore e la reticenza, se il medico brutale deve esplorare, medicare, tagliare? Se spesso la donna deve uscire dal gabinetto medico piangente e disperata di fronte alla rivelazione crudele; qualche volta segnata da una condanna senza appello?

Se si riuscisse a comprendere che l'ipocrisia è anch'essa una mala azione!

Noi dunque pubblichiamo questo libretto con la speranza di fare del bene.


Torna su
Caricamento in Corso...