Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 7 punti Gratitudine!


Questo EBOOK - EPUB è disponibile anche in versione cartacea

Versione cartacea

La Sessualità (eBook)

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 6,99
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - EPUB
  • Pagine: 342
  • Anno: 2012
  • Protezione: Adobe DRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili:

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione BlueFire Reader
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato e protezione Adobe DRM
NB: L'editore non consente la stampa di questo ebook.
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Questo volume rappresenta un'ampia scelta di scritti su un argomento decisivo nell'opera di Freud e in tutta la cultura del Novecento: il rapporto dell'essere umano con il sesso.

Sono qui contenuti saggi brevi e di grande chiarezza che toccano questioni nodali: lo sviluppo sessuale e le nevrosi, la morale sessuale e la civiltà moderna, la psicologia delle relazioni amorose, il tabù della verginità...

Gli scritti proposti, composti tra il 1905 e il 1917, sono ordinati cronologicamente e permettono così di seguire lo sviluppo del pensiero freudiano nelle sue diverse fasi. Accanto alla teorizzazione, molte pagine sono dedicate al racconto della ricerca clinica per voce di Freud stesso, poiché è impossibile comprendere realmente questo autore e tutta la psicoanalisi rimanendo solo sul piano teorico: la teoria infatti nasce e trova la sua verifica nel lavoro clinico, nel rapporto con i pazienti.

AUTORE

Sigmund Freud (Freiberg 1856 - Londra 1939), unanimemente riconosciuto come il padre della psicoanalisi, laureato in medicina nel 1881, si dedicò alla pratica clinica, avviando i suoi celebri studi sulla psiche. Dal 1902 insegnò presso l'Università di Vienna ma, osteggiato dal regime nazista, emigrò a Londra nel 1938, dove morì.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su