Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Leadershit (eBook)

Rottamare la vecchia mistica della leadership e farci spazio nel mondo

Leadershit (eBook)

  Clicca per ingrandire

"Le parole sono importanti!" urlava uno sconsolato personaggio di Nanni Moretti. Ci sono parole che invecchiano o che vengono abusate, svuotandosi di significato. Questo sembra essere il destino... continua

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione BlueFire Reader
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato pdf/epub e protezione Adobe DRM
NB: L'editore non consente la stampa di questo ebook.
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere  

Disponibile per il download
immediato (formato digitale)

Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 9 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

"Le parole sono importanti!" urlava uno sconsolato personaggio di Nanni Moretti.

Ci sono parole che invecchiano o che vengono abusate, svuotandosi di significato. Questo sembra essere il destino della leadership, termine così potente da aver ispirato una vera e propria mistica, simile a un mantra in grado di guarire ogni malattia sociale, economica, politica.

Abbiamo ancora bisogno del leader titanico, decisionista, ma al tempo stesso così anacronistico e ingombrante? Forse no. Forse è giunto il momento di fare spazio a una logica non più verticistica, ma orizzontale, di rete, incarnata dalla leadershit: il dilagare del web e dei social network ne sono un sintomo evidente.

Esercitare la leadershit significa condividere e integrare il potere, le informazioni, le scelte, rifiutare le certezze calate dall'alto e accettare la complessità, cogliendone la ricchezza. In una parola, pensare insieme.

In questo scenario non è casuale che, alla vecchia figura del leader immancabilmente maschio si sostituisca sempre di più un'immagine dal respiro femminile, orientata al futuro e non più alla conservazione, simbolo concreto di accoglienza e relazione, calore e fiducia.


Torna su
Caricamento in Corso...