L'Occasione Fa l'Uomo Lardo (eBook)

  Clicca per ingrandire

L'Occasione Fa l'Uomo Lardo (eBook)

Manuale di resistenza in difesa dei prodotti tipici italiani e contro le truffe agroalimentari

Eduardo Grottanelli de' Santi

Ma davvero sai che cosa mangi? Bresaola di zebù, Parmesan, funghi ucraini, tartufi croati, riso Karnak: se li conosci li eviti. Si sa, l'occasione fa l'uomo lardo. I prodotti tipici made in Italy... continua

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere  

Disponibile per il download
immediato (formato digitale)

Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 7 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Ma davvero sai che cosa mangi? Bresaola di zebù, Parmesan, funghi ucraini, tartufi croati, riso Karnak: se li conosci li eviti. Si sa, l'occasione fa l'uomo lardo.

I prodotti tipici made in Italy - dal Parmigiano Reggiano al Lardo di Colonnata - sono spesso minacciati da contraffazioni e frodi; il nostro export soffre la concorrenza dei prodotti Italian Sounding.

Non solo. L'origine delle merci che acquistiamo spesso è incerta, le etichette sono poco trasparenti, a volte ingannevoli.

Infine i patti stipulati tra potenze globali, Paesi ricchi, multinazionali del cibo, organismi finanziari internazionali mettono a rischio la biodiversità e la sicurezza alimentare.

Questo è un manuale di resistenza - per difendere i nostri prodotti a marchio DOP e IGP, certo - ma soprattutto per mettere in discussione questo sistema, che ha esautorato contadini e agricoltori, e restituire loro la parola. E ricostruire modelli alimentari o food policy dove cibo fa rima con territorio e la fiducia conta più delle certificazioni.

Con 20 storie di prodotti da conoscere, dall'olio extravergine d'oliva alla pasta, dalle conserve di pomodoro alla mozzarella. Perché la consapevolezza non si compra al supermercato.

 


Torna su
Caricamento in Corso...