Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 4 punti Gratitudine!


Popoli Primitivi e Manifestazioni Supernormali (eBook)

 

Clicca per ingrandire

Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato epub/mobi
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'Autore raccoglie in questa monografia una serie di casi, sapientemente vagliati e documentati, circa le manifestazioni supernormali fra gli attuali popoli primitivi: selvaggi e non selvaggi.

Si tratta di una accurata analisi di documenti sulla telepatia, la chiaroveggenza nel presente, nel passato e nel futuro, le levitazioni umane, gli apporti, la voce diretta, le materializzazioni, le apparizioni dei viventi e dei defunti, ed altre manifestazioni metapsichiche quali si realizzano per la massima parte fra i popoli selvaggi.

Ciò che soprattutto importa notare, è che i fenomeni estrinsecantisi presso questi popoli, sono in tutto analoghi a quelli che si verificano presso noi, popoli civili: la qual cosa risulterà particolarmente evidente, perché l'Autore si fa premura di richiamarsi spesso, o addirittura di riportare, dei casi consimili della casistica europeo-americana.

La serietà della documentazione è tale, da indurci a riflettere anche per fenomeni apparentemente imbarazzanti, quali, per esempio, quelli di "Licantropia".

Con la lettura di quest'opera ci si può pertanto formare un'idea di alcune importanti categorie metapsichiche.

Questa esposizione commentata, scientificamente ineccepibile, e corredata di casi anche modernissimi, non mancherà di interessare, oltre ai cultori della metapsichica, anche antropologi, etnologi e psicologi.

Questi ultimi troveranno una concezione del tutto nuova circa la genesi dell'idea della sopravvivenza presso i selvaggi; idea che è sempre stata riferita con a capo la scuola dello Spencer e seguaci -- a fatti banali come ai fenomeni del sogno, della eco, della propria immagine riflessa nell'acqua, ecc.; mentre in realtà essa prende origine da fatti controllati e indiscutibili, quali sono i fatti metapsichici, i quali si realizzano presso i popoli selvaggi nella identica guisa che presso di noi.

La importanza e l'originalità di tale dimostrazione del Bozzano, non sfuggirà ad alcuno: essa segna l'inizio di una concezione del tutto nuova nei confronti dell'antropologia psicologica.

AUTORE

Ernesto Bozzano (1862-1943) è il maggior rappresentante italiano dello spiritismo scientifico. Sostanzialmente autodidatta, Sozzano si occupò da giovane dei più svariati campi del sapere (scienza, letteratura, filosofia), per dedicare poi tutta la vita all'indagine dei fenomeni occulti, sui quali raccolse una vastissima ed eccezionale documentazione, sulla base dell'analisi comparata e della convergenza delle prove. Attingendo alla letteratura specializzata di tutto il mondo, Bozzano ha scritto e ci ha lasciato un'ampia serie di monografie che abbracciano tutto il campo della medianità e della parapsicologia.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su