Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 6 punti Gratitudine!


Questo EBOOK - PDF è disponibile anche in versione cartacea

Versione cartacea

Quasi Quasi Mi Licenzio (eBook)

Non è mai troppo tardi per cambiare vita

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 5,99
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - PDF
  • Pagine: 142
  • Anno: 2010
  • Protezione: Adobe DRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili: pdf, epub

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione BlueFire Reader
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato pdf/epub e protezione Adobe DRM
NB: L'editore non consente la stampa di questo ebook.
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Moltissimi l'avranno pensato almeno una volta: quasi quasi mi licenzio, me ne vado, cambio vita. Ma nella maggior parte dei casi questo impulso resta privo di conseguenze, un pensiero isolato e di fatto inattuabile.

Come si fa ad abbandonare il lavoro, il punto di riferimento più importante - dal punto di vista economico ma anche sociale e familiare - nella vita di una persona? Eppure la spinta al cambiamento non va sottovalutata. Può nascere da sentimenti negativi - ansia, frustrazione, senso di inadeguatezza - che però vanno ascoltati e indagati, perché portatori di un significato più profondo: spesso la vita che conduciamo non è adatta a noi.

La crisi professionale può così diventare una grande opportunità di rinnovamento, una salutare 'doccia fredda' grazie alla quale ritrovare motivazione, forza e inventiva.

Questo libro, scritto da Roberto D'Incau, cacciatore di teste di grande esperienza, e Rosa Tessa, giornalista eclettica e competente, offre una grande varietà di spunti e consigli per affrontare con coraggio e ottimismo questo difficile passaggio.

Grazie a un'ampia casistica e vari esempi di persone che 'ce l'hanno fatta', si ribalta il luogo comune per cui la perdita del lavoro è una catastrofe senza via di scampo e anche quello per cui l'impiego è una strada segnata, che non ammette deviazioni e va seguita anche a costo di sacrificare se stessi e la propria individualità.

A qualunque età, e in qualunque condizione, ciascuno di noi può sentire impellente la spinta al cambiamento e cogliere finalmente l'occasione per realizzarsi davvero.

AUTORI

Roberto D’Incau, milanese, 47 anni, è uno dei più noti 'cacciatori di teste' italiani, esperto nel valutare e dare nuovo impulso ai professionisti e ai loro percorsi lavorativi. Dopo una brillante carriera nel campo dell’editoria e della comunicazione, appena prima della fatidica boa dei quarant’anni sente fortissimo l’impulso al cambiamento: riscopre la propria grande passione, le risorse umane, e diventa director di una società internazionale di consulenza e headhunting. Di recente ha fondato la propria società di consulenza HR, in cui aiuta le aziende clienti e i loro manager a essere attori del proprio cambiamento.

Rosa Tessa, giornalista professionista, ha lavorato per varie testate tra cui Il Sole 24 ore, Italia Oggi, La Repubblica-Affari & Finanza, curando una sezione dedicata alla moda e al design, e scrivendo su argomenti legati all’attualità, alla cultura, all’economia e ai personaggi del fashion, del design e dell’architettura. Attualmente collabora con alcune testate del gruppo Mondadori.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su