Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 3 punti Gratitudine!


Sarajevo, Come Stai? (eBook)

Scene da un viaggio in Bosnia tra la guerra di ieri e la pace di oggi

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 3,00
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - EPUB
  • Pagine: 212
  • Anno: 2012
  • Protezione: NoDRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili: epub, mobi

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato epub/mobi
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

"Marzio Biancolino immortala in un vivo reportage fotografico e lirico insieme il folle e salvifico viaggio umano dalla distruzione alla rinascita: questa è cura per la memoria, unica possibile speranza per il futuro." dalla Presentazione di Giuseppe Catozzella.

Biancolino, in Bosnia per un suo itinerario ideale che tocca Sarajevo, Mostar la città del ponte, il piccolo paese di Kotorsko, documenta con una serie di scatti fotografici la sospesa quotidianità del dopoguerra balcanico.

Quattordici anni dopo, nel luglio 2010, torna sulle proprie tracce per una missione ai limiti del possibile: catturare le mutazioni di quella realtà scattando le stesse fotografie, negli stessi luoghi, con la medesima angolazione. E le sorprese non mancano, così come gli ostacoli; ora è l'albero frondoso che copre la visuale, ora l'avveniristico palazzo sorto dalle macerie, con un effetto straniante, quasi magico.

Tra immagini e parole si compie così un Grand Tour dei nostri tempi, un percorso di formazione civile in un paesaggio umano e urbano dove convivono il marchio a fuoco di un passato terribile ma non rimosso e i segni orgogliosamente esibiti del riscatto economico e culturale.

Un racconto appassionato e appassionante che è il diario intimo di un moderno scrittore di viaggio, affacciato su quel buco nero nella memoria collettiva della nostra epoca che è la guerra jugoslava.

Contiene oltre 150 fotografie.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su