Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 12 punti Gratitudine!


Silenzi di Sabbia (eBook)

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 11,99
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - PDF
  • Pagine: 234
  • Anno: 2010
  • Protezione: Adobe DRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili: pdf, epub

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione BlueFire Reader
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato pdf/epub e protezione Adobe DRM
NB: L'editore non consente la stampa di questo ebook.
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il libro racconta due imprese straordinarie.

Il deserto del Taklimakan, chiuso fra le montagne hymalaiane, è il secondo deserto al mondo dopo il Sahara per superficie inabitabile. Carla Perrotti l'ha attraversato da nord a sud per 550 chilometri, di cui 400 mai toccati da orma umana, in 24 giorni di solitudine assoluta.

Nell'australiano Simpson Desert, invece, Perrotti ha percorso 430 chilometri in 24 giorni «accompagnata» da dingo, falchi ed emù.

AUTORE

Carla Perrotti, milanese, sposata e con un figlio, per circa vent’anni ha organizzato con il marito, medico e cineoperatore, spedizioni a scopo esplorativo nei luoghi più disparati quali Amazzonia, Borneo, Papua, Nuova Guinea, Etiopia. Tra settembre e ottobre del 2003 realizza il suo grande sogno: chiudere il ciclo «Un Deserto per Continente». Dopo aver attraversato i deserti del Tenéré, del Salar de Uyuni e del Kalahari, e dopo aver attraversato l’asiatico Taklimakan, in venti giorni attraversa a piedi il Simpson Desert, nel cuore del continente australiano ai confini tra i Northern e i Southern Territory. È la prima donna al mondo a portare a termine questa impresa. Nell’aprile del 2008 attraversa a piedi in solitaria il deserto dell’Akakus Tadrarf in Libia, in nome della pace in Africa. Nel novembre dello stesso anno decide di mettere a disposizione degli altri la sua conoscenza del deserto: insieme a Fabio Pasinetti, maratoneta non vedente, percorre i duecentocinquanta chilometri del Deserto Bianco egiziano.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su