Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 3 punti Gratitudine!


Simboli Sacri degli Indiani d'America (eBook)

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 2,99
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - EPUB
  • Anno: 2010
  • Protezione: NoDRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili: epub, mobi

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato epub/mobi
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Attraverso il racconto, popolato di voci e testimonianze dirette, dei più sacri simboli degli indiani d'America, questo e-book immerge il lettore nella meravigliosa vastità della cultura dei nativi americani, e lo rende partecipe dell'impressionante potenza della loro spiritualità naturalistica e delle immagini che popolano, terse e grandiose, il loro e nostro mondo divino.

Indice degli argomenti:

  • Sacro Indiano (Wakan Tanka Ruota di Medicina Uomo Sacro Guerriero);
  • Sacra Natura (Acqua Aria Terra);
  • Sacre Direzioni (Est Sud Ovest Nord);
  • Sacri Riti (Danza del Sole Ghost Dance Chanunpa Hanblecheyapi Inipi Dreamcatcher);
  • Sacri Animali (Aquila Bisonte Castoro Cavallo Coyote Orso);
  • Koyaanisqatsi

L'e-book contiene anche una dettagliata biografia italiana e un'ampia appendice con le schede sui principali popoli indiani.

"Sacra e naturale: la civiltà dei nativi americani è stata l'ultima grande civiltà antica. Entrare in contatto con gli indiani d'America è come avere una macchina del tempo: una civiltà contemporanea che grazie alla sua identità e al suo isolamento conservava il patrimonio più grande delle civiltà antiche, come quella greca, la capacità di ascoltare ed entrare in intima connessione con gli dèi, le forze della natura. L'azione e l'interazione degli elementi naturali e animali così meravigliosamente illustrati nei racconti indiani agiscono nella loro vita come dèi: non solo presiedono o regolano l'esistenza collettiva ma vivono in essa. È una condizione esistenziale che oggi abbiamo completamente perduto, è questa la più grande aberrazione della modernità, che non possiamo più neppure immaginare e che forse sfioriamo, come una sorta di déjà vu, ascoltando le parole indiane. Ma la macchina del tempo è ancora qui: è l'incredibile patrimonio di tradizioni, racconti, insegnamenti, leggende, canti, poesie che la tecnologia ha conservato in forma di documenti, libri, testimonianze dirette e che continua a riprodurre, riproporre, riraccontare in trasmissioni televisive, siti internet, e-book. Anche questo, nel suo piccolo, vuol fare la sua parte. Poiché non siamo testimoni ma responsabili del mondo."

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su