Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 11 punti Gratitudine!


Questo EBOOK - PDF è disponibile anche in versione cartacea

Versione cartacea

Strappato a Mia Madre (eBook)

Inghilterra-Pakistan: l’odissea vera di un bimbo rapito dal padre

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 10,99
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - PDF
  • Pagine: 251
  • Anno: 2016
  • Protezione: NoDRM (cosa significa?)
  • Formati disponibili: pdf, epub, mobi

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato pdf/epub/mobi
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Inghilterra, 1978. Crolla il mondo del piccolo Mohammed, alias Alex Khan, di madre inglese e padre pakistano. Strappato a sua madre, viene portato in Pakistan, dove il padre si è creato una seconda famiglia all’insaputa della moglie inglese.

La sorellina seguirà la stessa sorte. Lì saranno “resi” orfani: alla madre verrà detto che i bambini sono morti, e ai bimbi che lei li ha abbandonati… La morte improvvisa del padre, l’unico riferimento di Mohammed in un mondo in cui egli altro non è che il piccolo “bastardo” dalla pelle troppo chiara, lascerà mano libera allo zio Rafiq. Mohammed pagherà caro un momento di curiosità adolescenziale. Lo zio troverà il modo di insegnargli a comportarsi da “buon musulmano”, e il ragazzino finirà per essere consegnato a una madrasa di fondamentalisti al confine con l’Afghanistan.

Questa è la vera storia di Mohammed, la cui vacanza con papà si trasforma in un incubo di tradimenti e crudeltà inimmaginabili; ma è anche la storia di un bambino terribilmente resiliente, determinato, coraggioso, e guidato da un solo, fortissimo, ricordo di sua madre. La sua forza interiore avrà la meglio sulla stupidità di tutti i fondamentalismi e della xenofobia, da qualunque parte essi provengano e chiunque ne sia la vittima.

Se vi sono piaciuti Il cacciatore di aquiloni, Mille splendidi soli e Mai senza mia figlia, divorerete questo libro.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su