Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 8 punti Gratitudine!


Teatro come Terapia (eBook)

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 7,50
    Articolo non soggetto a sconti
  • Tipo: eBook - EPUB
  • Pagine: 290
  • Anno: 2010
  • Protezione: Watermark (cosa significa?)
  • Formati disponibili:

  • eBook
  • Scegli tra le versioni disponibili:
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Dall'eredità del teatro del Novecento e dalla psicanalisi nasce la teatroterapia. Non si tratta di psicodramma ma di teatro vero e proprio che porta al cambiamento. 
Nello studio dell'individuo che agisce sulla scena e del gruppo-teatro si ipotizza un prototipo sociale di comunità in cui l'attore apprende l'espressione totale del Sé.

L'eBook è corredato di alcune esperienze pratiche, anche con soggetti in difficoltà, e di un testo teatrale "Amleto a luci spente". Dal prologo dell'eBook: «Non sono un artista. Sono uno che fa il mestiere dell'interprete e che ha 'anche' a che fare con l'arte, che interpreta non solo col mestiere, ma anche con l'intuizione e la sensibilità, il vecchio generico cuore, ma sempre nei suoi limiti», così Giorgio Strehler scrive, nel 1974, in una lettera indirizzata ad un critico.

Arte, mestiere, terapia, sensibilità sono categorie collegate, ma non sempre sappiamo dove sia il filo che le unisce, a volte lo abbiamo in mano a volte no, quando ne osserviamo i risultati esso si rende più evidente. Non dobbiamo fare dell'opera d'arte una lettura in termini di sintomi, tuttavia, come ci ha insegnato la lezione fruediana, essa è percorsa da lampi intuitivi che per un'attimo illuminano gli oggetti e i nodi essenziali della condizione umana.

Nonostante l'osservazione psicanalitica abbia privilegiato soprattutto il riconoscimento e la comprensione della soggettività "privata", la successiva ricerca, nei gruppi-analisi, ha consentito di comprendere in modo approfondito anche la soggettività sociale e culturale. È in questo contesto che si muove la Teatroterapia la quale non vuole di certo dettare delle regole interpretative, ma vuol essere il luogo dove lo strumento teatrale suscita risonanze che possono cambiare la vita.

AUTORE

Walter Orioli - Psicologo, terapeuta e regista teatrale, specializzato in psicodramma e bioenergetica, ha diretto varie compagnie teatrali e partecipato a numerosi progetti di recupero delle devianze giovanili. Tiene lezioni in varie università, è fondatore e presidente della Federazione Italiana Teatro terapia e ha scritto molti libri che sono diventati dei classici sul tema.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su