Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 10 punti Gratitudine!


Telepatia e Telediagnosi (eBook)

Le catene lineari del corpo e dello spirito davanti alla metapsicologia

 

Clicca per ingrandire

Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato epub/mobi
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In questo prezioso Volume vengono presentate le interessantissime scoperte del neurologo italiano Giuseppe Calligaris circa lo sviluppo e la naturale stimolazione della Telepatia, la Chiaroveggenza e la Telediagnosi, solo stimolando specifiche zone della pelle, chiamate dallo Scienziato visionario "placche cutanee", e seguendo una fitta rete di linee energetiche del corpo da lui scoperte e "mappate", definite da lui stesso "le catene lineari del corpo e dello spirito".

Il Calligaris otteneva artificialmente tutti questi fenomeni parapsicologici che generalmente si conseguono con lunghi esercizi di tipo yoga.

Stimolando termicamente ed elettricamente determinate zone della pelle riusciva a far trasmettere il pensiero e ricavare, a notevoli distanze, diagnosi di malattie e cure appropriate, con l'emissione di onde biomentali. Chiunque poteva diventare chiaroveggente, telepatico, rabdomante e guaritore per un certo tempo. Cessati gli stimoli delle placche cutanee, la persona che si sottoponeva all'esperimento poco alla volta perdeva i poteri psichici.

Un ebook di enorme interesse ed utilità per i seri studiosi dell'argomento.

AUTORE

Giuseppe Calligaris, dopo esser stato professore a Roma, fonda a Udine una cllnica privata per la cura delle malattie nervose. Allo scoppio della Prima guerra mondiale si arruola come medico volontario, senza furori nazionalistici ma per senso del dovere. Nel ruolo di capitano ha modo di vivere in prima linea l'esperienza della guerra e di formarsi un'opinione assai critica dei comandi dell'esercito, nonché della vuota retorica bellicista. Al rientro continua a dedicarsi alle sue personali ricerche, che procedono parallelamente a quelle ufficiali di neuropatologia. Sempre più entusiasta dei risultati raggiunti, Calligaris volterà le spalle a una prestigiosa carriera accademica, imboccando una strada che lo porterà a crescenti incomprensioni con l'ambiente scientifico italiano. Costretto a vendere la cllnica, si ritirerà a vita privata, dedicandosi interamente alla stesura dei suoi libri.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su