Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per il download
immediato (formato digitale)
  Aggiungi al Carrello
Formato:

Guadagna 7 punti Gratitudine!


Viaggio in Giappone (eBook)

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 6,99
    Articolo non soggetto a sconti per volontà dell'editore
  • Tipo: eBook - PDF
  • Anno: 2014
  • Protezione: Watermark (cosa significa?)
  • Formati disponibili: pdf, epub, mobi

  • eBook
Puoi leggere questo ebook su: - Windows e Mac con Adobe Digital Edition
- iPhone e iPad con l'applicazione iBooks
- Smartphone e Tablet Android con Aldiko Reader
- eReader compatibili con il formato pdf/epub/mobi
Il diritto di recesso non può essere esercitato sui contenuti digitali come ad esempio eBook, Mp3 e Videocorsi in download. Continua a leggere >>

Ti è piaciuto questo eBook? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Un Viaggio tra illusione e Realtà, dove tutto si incastra come in un puzzle, che è il gioco della Vita. Tornando da un viaggio fatto in un altro paese, ci restano emozioni, esperienze nuove, comprensioni, intuizioni; tutto accade perché la mente si trova davanti a situazioni nuove e solo in quei momenti accadono le cose più belle.

Dopo aver viaggiato per un decennio in gran parte del Mondo, come Australia, Nuova Zelanda, India, Nepal, Tibet, Cina, Argentina, Malesia, Europa, Cile, Brasile, Perù, Bolivia, Equador, Colombia, Venezuela e, come ultimo viaggio in Giappone nel 2011, facendomi ospitare come wwoofer ( volontario in aziende agricole biologiche in cambio di vitto e alloggio). Ho sentito dal mio cuore di voler condividere cosa accadeva durante questi viaggi.

Ho scritto un diario di appunti durante il viaggio di circa tre mesi in Giappone, che poi è diventato un libro dal titolo; Liò Viaggio IN-Giappone, dove la grafia IN sta a INTERIORE e Liò è il nome d'arte.

Quando mi chiamavano i bambini giapponesi Leo, con la loro pronuncia usciva Liò. Uno dei motivi principali che mi ha spinto a viaggiare tanto, è quello di imparare la fiducia e il lasciarsi andare al flusso della vita, oltre al piacere di conoscere posti nuovi e culture differenti. Per cui il viaggio era senza un programma ne pianificazione.

Durante un viaggio in un altro paese tutto viene scombussolato, abitudini, credenze, convinzioni e condizionamenti, in poche parole la mente va in tilt. Si possono notare in modo chiaro e anche divertente, i meccanismi e condizionamenti di cui si è prigionieri.

Come dice Arcangelo Miranda nel suo libro IO SONO ME (il libro sui 7 Specchi esseni delle emozioni): "Siamo schiavi delle emozioni ripetute". Questo modo di viaggiare, ti da la possibilità di rompere alcuni schemi ed espandere la visione della vita, ma molto spesso si riesce a vedere solo ciò che la mente conosce e non si riescono ad accettare altri stili e modi di vivere. Alcune cose che mi hanno colpito di questo viaggio in Giappone.

Un giorno viaggiavo con un amico in macchina e avevo notato che non c'erano i cartelli dello STOP per cui gli chiesi come mai non ci sono i cartelli. Lui mi rispose: a cosa servono? C'è un incrocio ed è normale che ti devi fermare!

La mia mente incredula e convinta che i cartelli dello STOP si usassero in tutto il Mondo: in un incrocio è normale che ti devi fermare! Un paese pieno di contraddizioni, mantenendo le tradizione e al tempo stesso aperti al nuovo.

La cosa che mi ha colpito di questo popolo è la gentilezza e la professionalità in tutto quello che fanno; quando lavorano lo fanno quasi con devozione e lo concludono nei migliore dei modi e non come in Italia che si inizia a fare un lavoro e poi si dice: tanto c'è qualcun altro che lo aggiusterà o lo finirà per me!

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su