Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

100 Cose Essenziali che Non Sapevate di Non Sapere

I meccanismi segreti nel mondo che ci circonda

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 8,93 invece di 10,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 284
  • Formato: 13,5x20
  • Anno: 2011-2012

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Perché, quando siamo in coda, la fila accanto è sempre più veloce della nostra? Qual è stata la partita più bizzarra della storia del calcio? Perché la forma del «giro della morte» sulle montagne russe non è perfettamente circolare? E poi, siamo proprio sicuri che la vita umana non sia una complessa e gigantesca simulazione, architettata per motivi imperscrutabili da un'équipe di scienziati cosmici incomparabilmente evoluti e fantasiosi?

A questi e ad altri novantasei interrogativi - alcuni solo in apparenza banali, altri assurdi e paradossali, altri ancora sconcertanti nella loro profondità, ma tutti in grado di stuzzicare l'intelligenza e la curiosità del lettore - risponde John D. Barrow con il suo stile brillante e rigoroso.

Ogni singola domanda, infatti, diventa il pretesto, o meglio l'opportunità, per aprire una finestra su una dimensione del reale in genere celata alla nostra vista, fatta di leggi che regolano moti, proporzioni e probabilità, e che possiamo indagare solo con il potente strumento della matematica. Grazie a limpide spiegazioni, illuminanti diagrammi e gustose note esplicative che consentono a ognuno di spingersi al livello di approfondimento che gli è più congeniale, Barrow riesce a dimostrare che la matematica, lungi dall'essere un'arida e misteriosa serie di numeri e formule, è la quintessenza stessa della realtà, poiché è alla base di ogni fenomeno naturale e di ogni aspetto della vita quotidiana, in modi a volte insospettati e stupefacenti.

Scopriamo così che esistono «trucchi scientifici » per stilare un accordo di divorzio che soddisfi entrambe le parti, per indovinare il «pacco» vincente di un noto gioco a premi televisivo, per completare una collezione di figurine comprando il minor numero possibile di bustine, ma anche per leggere nella mente altrui e, in via del tutto teorica, per trarre il massimo profitto da una corsa di cavalli «addomesticata»...

Per l'autore, insomma, nessun argomento è troppo triviale o stravagante se consente di imparare qualcosa sui meccanismi segreti della struttura e della dinamica del mondo che ci circonda. Così, dopo aver guardato da queste cento «finestre», nessuno potrà più dire di non sapere che la matematica, oltre a renderci più semplice e confortevole l'esistenza, in alcuni casi può letteralmente salvarci la vita.

AUTORE

John D. Barrow (Londra 1952), già docente di astrofisica, attualmente insegna Scienze matematiche presso l'Università di Cambridge ed è direttore del Millenium Mathematics Project.
Prorettore del Clare Hall College di Cambridge, è membro della Royal Society. Studioso di fama internazionale, considerato uno dei maggiori esperti al mondo della moderna ricerca cosmologica, è autore di centinaia di pubblicazioni scientifiche di cosmologia e astrofisica, e di molti libri divulgativi di successo, tradotti in decine di lingue, tra cui il fondamentale "Il principio antropico" (2002).
Tra gli altri suoi titoli: "La mano sinistra della creazione" (con Joseph Silk, 1985), "La luna nel pozzo cosmico" (1994), "L'universo come opera d'arte" (1997), "Da zero a infinito, la grande storia del nulla" (2001), "I numeri dell'universo" (2003), "L'infinito" (2005), "Le immagini della scienza" (2009) e "100 cose essenziali che non sapevate di non sapere" (2011).

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 17 giugno 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Molto pesante nella lettura di cio' che puo' ed avviene nel comune rapporto tra noi ed il numero con una prolissa forma di spiegazioni un po' troppo dilungate ma che non mi hanno entusiasmato anche avendo una razionalita' ben pronunciata che mi rende obbiettiva nel giudicare cio' che puo' affascinare invece la mia parte aerea che prevale spesso sul numero visto cosi' troppo da vicino.Scusatemi ma non mi e' molto piaciuto o forse non era il momento giusto per me.Grazie per lo sforzo egregio di affascinare l'ignorare l'unione intrinseca con la matematica!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 10 ottobre 2011 Acquistato sul Giardino dei Libri

piacevole ed interessante.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su