Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 20 punti Gratitudine!


101 Storie Zen

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

«Lo Zen non è una setta ma un'esperienza». Da questa esperienza, che ha al suo centro la nozione di satori, «illuminazione», è nata una letteratura immensa, dalle numerose ramificazioni, a partire dal sesto secolo in Cina (sotto il nome di Ch'an) e a partire dal dodicesimo secolo fino ai nostri giorni in Giappone (sotto il nome di Zen).

Ciò che in Occidente ha finito per presentarsi spesso come moda banale è dunque una ricchissima tradizione religiosa, senza la quale è impensabile una grande parte della filosofia, della letteratura e dell'arte estremo-orientali.

Per avvicinarsi a questo intricato complesso poche introduzioni sono altrettanto giuste nel tono, svelte e amabili come questa raccolta di storie Zen curata da Nyogen Senzaki e Paul Reps. Il lettore vi troverà una scelta dalla «Raccolta di pietre e di sabbia» di Muju, maestro giapponese del tredicesimo secolo, e da altri testi classici Zen, sino alla fine del secolo diciannovesimo.

Con sobrietà e grazia Senzaki e Reps hanno saputo presentare in rapidi tratti apologhi capitali o ignoti, intrecciandoli con felice precisione, in modo che il lettore possa entrare in contatto immediato con le grandi questioni (e con le grandi soluzioni) dello Zen, contatto che troverebbe ben più difficilmente affidandosi a ponderosi manuali, contrari già nella loro costruzione allo spirito Zen - per eccellenza imprendibile e paradossale, irridente verso ogni sapienza soddisfatta, spesso nascosto dietro gli schermi del vuoto e del non sapere.

101 storie zen è apparso per la prima volta nel 1939.

AUTORI

Nyoken Senzaki (1876-1958) è stato un monaco Zen Rinzai, e uno dei principali esportatori della filosofia buddista negli Stati Uniti del XX secolo. Fin da giovanissimo fu educato allo zen, per il quale nutriva una naturale predisposizione. Traferitosi in America, dedicò la maggior parte della sua vita all’insegnamento dello zen Rinzai.

Paul Reps (1895-1990) è stato un poeta, artista e scrittore americano. Trasferitosi in Oriente da giovanissimo per studiarne la cultura, rimase profondamente influenzato dalla filosofia zen, che fu tra i primi a portare in Occidente. Ha vissuto negli Stati Uniti, in Norvegia, in Asia e in Canada, prima di trasferirsi sull’isola di Maui alle Hawaii.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 5 giugno 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro tascabile contiene una saggezza immensa. Ogni singolo racconto propone la riflessione ed il raccoglimento. Concetti di filosofia immensi racchiusi in storie da poche righe ciascuna. Consigliatissimo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 marzo 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Trovato per caso scorrendo la biblioteca di giardino dei libri, mi è piaciuto molto, è un piccolo libro ma è un concentrato di saggezza

Commenta questa recensione

Scritto da: - 8 agosto 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Consigliato! un libro da leggere un po alla volta, va interpretato, riletto, ottimo per fare meditazione accompagnato da candele profumate, luci soffuse ...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 16 luglio 2013

Il libro presenta 101 storie proveninti dalla tradizione zen, derivante direttamente dal buddismo. Ogni storia presenta un singolo insegnamento e tutte insieme vanno a costituire un quadro davvero enorme di argomenti e pillole di saggezza. In apertura c'è la storia più famosa, ovvero quella della tazzina da tè, da li in poi le storie si sussuegono senza tregua. Tutte sono focalizzate sul comunicare qualcosa, alcune presentano tale comunicazione in modo diretto e facilmente comprensibile, altresono più criptiche. Il ocnsiglio è quello di avvicinarsi a questo libro con la mente più aperta possibile, proprio perchè le storie sono intrise di una tradizione che a noi è sconosciuta. Così facendo riuscite a andare in fondo. Tra le più interessanti ci sono: trovare un diamante su una strada fangosa, niente esiste, nessun legame con la polvere. Lo stile è semplice e diretto, tutte le storie sono relativamente brevi; vanno da alcune righe a poche pagine; tutto quello che vi serve sapere per capirle vi viene fornito a patto che non ci mettiate sopra una tradizione, come quella occidentale, che non appartiene a questo libro. Questo spaccato culturale e tradizione è fondamentale soprattutto per chi vuole avvicinarsi al mondo dello zen, il quale è davvero ricco e variegato. Questo testo presenta una possibilità, se inteso in questo senso.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 dicembre 2012

Libro di estrema semplicità da leggere con calma e senza troppe riflessioni. Ogni storia è ricca di significati e messaggi. Può essere di aiuto nel cogliere la bellezza della naturalezza delle cose. Non necessaria precedente esperienza in letture della medesima natura, anzi potrebbe essere un buon inizio.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su