Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

170 Ore con Extraterrestri

Incontri con viaggiatori intergalattici sulle Ande peruviane

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Nonostante il suo iniziale scetticismo, di fronte alle meraviglie e alle straordinarie guarigioni delle quali fu testimone, Vlado Kapetanovic dovette accettare l’evidenza che questi visitatori provenivano davvero dallo spazio.

Sulle loro astronavi Vlado vide il passato dell’umanità e altri avvenimenti che, con sua grande sorpresa, sarebbero accaduti in futuro. Per questi viaggiatori dello spazio, il recupero dei valori umani è imprescindibile, in questo momento così delicato della vita terrestre.

L’amore, il servizio, lo studio, l’amicizia sono gli unici che potranno far sì che il progresso scientifico sia usato per il bene dell’umanità e per portare felicità sulla Terra.

Gli extraterrestri incontrati da Vlado Kapetanovic non sono né angeli né invasori, sono esseri come noi che, grazie ai loro elevati valori di servizio, hanno potuto sviluppare le loro potenzialità di esseri universali. È un libro scritto con semplicità di linguaggio e dolcezza di cuore.

«A volte succedono realtà molto più difficili da ammettere che qualsiasi fantasia.»
Vlado Kapetanovic

INDICE

Prologo

Introduzione

  • Giovedì 10 marzo 1960
  • Martedì 12 aprile 1960
  • Domenica 15 maggio 1960
  • Sabato 4 giugno 1960
  • Domenica 21 agosto 1960
  • Sabato 3 settembre 1960
  • Domenica 6 novembre 1960
  • Domenica 1 gennaio 1961

Epilogo

APPROFONDIMENTI

Viviamo in un mondo di possibilità:

"Viviamo in un mondo di possibilità, nel quale ciò che sembra più incredibile è possibile. “170 ore con extraterrestri” è una storia di realismo fantastico, raccontataci con molta dolcezza da Vlado Kapetanovic, mio carissimo amico e fratello. Un’esperienza impossibile da accettare con la razionalità, tuttavia, essendo successa sulle Ande peruviane, non dovremmo sorprenderci. La forza tellurica e l’energia così speciale emanata da questa colonna vertebrale del Sudamerica, ci fa accettare l’inverosimile come un fatto reale."

Vlado Kapetanovic

Continua a leggere l'estratto del libro "170 Ore con Extraterrestri".

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 6 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Che bello ! Un libro sugli "UFO " che ci parla della loro "umanità evoluta" ."Dove non si praticano la solidarietà e il lavoro insieme, la miseria è il maestro e il denaro l’autorità." Basterebbe già questa frase di Vlado Kapetanovic per capire di quale libro stiamo parlando. Indirettamente indica le cause ( del tutto evidenti) per cui il contatto non può avvenire su scala globale. Chi lascerebbe il proprio interesse personale a favore di chi soffre ? L' umanità è pronta ad accogliere chi porterebbe inevitabilmente benessere ma al costo di rinunciare all'egoismo ? .... a tra mille anni o giù di li fratelli maggiori

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

ho dato solo 3 stelle come votazione perchè nonostante io sia un grande appassionato di UFO (ci credo) e credo al racconto dell'autore, il libro è scritto in un modo che poco appassiona e coinvolge, chi al contrario di me, è scettico e non crede (ebbene si, ci sono ancora!) nell'esistenza degli UFO. Scherzi a parte, ho il massimo rispetto nelle idee e nelle opinioni degli altri, che possono essere tranquillamente opposte alle mie; detto questo, il mio appunto riguardo a questo libro, non è sul suo contenuto, bensì sulla forma usata dallo scrittore; dà troppo per scontato di parlare ad una platea già d'accordo con lui e con quello che scrive. la forma non è scorrevole, ed anche se il libro non sia di grosse dimensioni, risulta un pò ostico da finire tutto d'un fiato.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 20 dicembre 2012

Il libro si legge tutto d'un fiato. A prescindere dalle proprie credenze, è bello poter immaginare che ci sia un popolo di un altro pianeta che ci visita per aiutarci.Gli interventi dei dialoghi riportati degli alieni sono un profondo spunto di riflessione.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su